Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Avvenimento e persistenza di SARS-CoV-2 in acqua di scarico

Il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo può spargere dai host infettati e fornire l'ambiente locale via respirazione ed escrezione - vale a dire, in urina e feci. Ciò è stata riferita per persistere nell'aria, sugli oggetti della famiglia di alto-traffico e recentemente in acqua di scarico ed acque luride.

La presenza del virus in acqua di scarico potrebbe essere di grande preoccupazione, specialmente in paesi meno sviluppati in cui gli impianti di trattamento delle acque mancano poveri o. Molti altri virus sono stati implicati nelle trasmissioni a livello comunitario e possono persistere all'interno dell'infrastruttura dell'acqua ed i rapporti iniziali suggeriscono che SARS-CoV-2 possa sopravvivere a in acqua di 5 ⁰ C per i 25 giorni.

In un articolo recentemente pubblicato nella scienza dell'ambiente totale, l'avvenimento di SARS-CoV-2 nel rifornimento idrico della famiglia, acqua di scarico ed in acque ambientali è esaminato ha basato sopra oltre 120 rapporti raccolti intorno al mondo. L'applicabilità dell'epidemiologia dell'acqua di scarico e le varie strategie di trattamento delle acque egualmente sono valutate.

Epidemiologia dell'acqua di scarico

SARS-CoV-2 tende a rimanere rilevabile nei campioni del siero per i 16 giorni, nelle gallerie di ventilazione respiratorie dei pazienti COVID-19 per gli intorno 18 giorni ed in feci per i 22 giorni. Tuttavia, alcuni studi hanno osservato il RNA virale spargere in feci per gli oltre 30 giorni che seguono l'infezione. La sopravvivenza del virus nell'ambiente, sulle superfici o in acqua, dipende altamente da umidità relativa locale, da pH, dall'esposizione a luce solare ed alle temperature estreme e da parecchi altri fattori.

La temperatura è specialmente un fattore in un ambiente acquoso, con SARS-CoV-2 secondo le informazioni ricevute che sopravvive per quasi due anni 4 al ⁰ C in acqua di rubinetto depurativa ed appena i giorni a circa 20 sistemi fognari di C. Faulty del ⁰ sono stati incolpati di almeno uno scoppio di SAR in Hong Kong nel 2003, facilitando la produzione delle goccioline cariche di virus dell'aerosol in un'edilizia dell'hotel quando arrossisce la sciacquone e molti altri virus sono controllati ordinariamente per vedere se ci sono ad impianti del trattamento.

Esattamente determinando la presenza di SARS-CoV-2 in acqua di scarico, la sorveglianza dell'acqua di scarico ha potuto potenzialmente fornire una valutazione delle dimensioni delle infezioni COVID-19 nella comunità. Ciò ha potuto permettere che l'ulteriore informazione sia estrapolata, quale la tariffa delle persone asintomatiche. Delle molte regioni che hanno riferito SARS-CoV-2 in acqua di scarico intorno al mondo, una tendenza generale fra il numero dei casi locali e la concentrazione di RNA virale trovata è stato notato. Il gruppo nota che un'ampia varietà di metodologie della campionatura è stata impiegata nei documenti esaminati, piombo richiedere la maggior normalizzazione.

I campioni dell'acqua di scarico devono subire parecchi punti preparatori quali la filtrazione, l'adeguamento di pH e l'aggiunta dei rinforzatori virali dell'eluizione. Le particelle del virus possono essere separate da altre componenti di acqua di scarico tramite centrifugazione, la filtrazione, precipitazione, o da altri itinerari di ripristino. Le analisi di PCR sviluppate per provare a SARS-CoV-2 in esseri umani sono state usate da tutti documenti esaminati per moltiplicare ed identificare il presente del RNA ed il gruppo sottolinea l'esigenza delle procedure più rigorosamente standardizzate ed ordinariamente impiegate di rilevazione e della raccolta, acconsentente che la prova sistematica del qPCR è corrente il metodo più adatto.

Gli autori suggeriscono che la sorveglianza migliore dell'acqua di scarico per SARS-CoV-2 potrebbe essere un'alternativa o un'aggiunta supplichevole alla prova diffusa delle persone, indicando la presenza del virus ed il grado di prevalenza.

Le informazioni demografiche hanno potuto anche essere ottenute riflettendo l'acqua di scarico dalle diverse comunità, potenzialmente permettenti che l'ulteriore informazione per quanto riguarda la patogenicità del virus sia realizzata. Il primo caso di COVID-19 è stato riferito in Italia il 21 febbraio 2020 ed il virus poi è stato individuato in acqua di scarico in Italia il 24 febbraio, suggerendo che la presenza del virus in acqua di scarico fosse altamente indicativa dell'infezione diffusa molto recente. Effettivamente, l'epidemiologia dell'acqua di scarico ha esibito una capacità premonitrice, con SARS-CoV-2 che è notato in alcuni casi in acqua di scarico prima di tutti i casi che sono riferiti localmente.

La prova clinica determinata sul disgaggio richiesto di predire uno scoppio imminente sarebbe estremamente costosa in confronto, gli autori sostengono e stimano che una singola persona infettata in una popolazione di due milioni potrebbe essere individuata con il video sufficiente dell'acqua di scarico.

Journal reference:
Michael Greenwood

Written by

Michael Greenwood

Michael graduated from Manchester Metropolitan University with a B.Sc. in Chemistry in 2014, where he majored in organic, inorganic, physical and analytical chemistry. He is currently completing a Ph.D. on the design and production of gold nanoparticles able to act as multimodal anticancer agents, being both drug delivery platforms and radiation dose enhancers.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Greenwood, Michael. (2021, April 19). Avvenimento e persistenza di SARS-CoV-2 in acqua di scarico. News-Medical. Retrieved on June 18, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210419/Occurrence-and-persistence-of-SARS-CoV-2-in-wastewater.aspx.

  • MLA

    Greenwood, Michael. "Avvenimento e persistenza di SARS-CoV-2 in acqua di scarico". News-Medical. 18 June 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210419/Occurrence-and-persistence-of-SARS-CoV-2-in-wastewater.aspx>.

  • Chicago

    Greenwood, Michael. "Avvenimento e persistenza di SARS-CoV-2 in acqua di scarico". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210419/Occurrence-and-persistence-of-SARS-CoV-2-in-wastewater.aspx. (accessed June 18, 2021).

  • Harvard

    Greenwood, Michael. 2021. Avvenimento e persistenza di SARS-CoV-2 in acqua di scarico. News-Medical, viewed 18 June 2021, https://www.news-medical.net/news/20210419/Occurrence-and-persistence-of-SARS-CoV-2-in-wastewater.aspx.