Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Crescita eccessiva del lievito dell'intestino in neonati associati a un aumentato rischio di asma

Una crescita eccessiva di lievito nell'intestino entro i mesi primissimi di vita può causare i cambiamenti al sistema immunitario che aumentano in seguito il rischio di asma, mostra uno studio pubblicato oggi nel eLife.

L'asma è un terreno comunale ed a volte difficile--gestisce, tutta la vita stato del polmone che pregiudica uno in 10 bambini in paesi sviluppati. I risultati spiegano una causa possibile di asma e possono aiutare gli scienziati a sviluppare le nuove strategie per impedire o trattare la circostanza.

Il periodo subito dopo la nascita è una finestra critica per lo sviluppo di un microbiome sano dell'intestino e del sistema immunitario. Le rotture per sventrare i batteri che producono i composti antinfiammatori chiamati acidi grassi a catena corta (SCFAs) presto nella vita precedentemente sono state collegate ad asma.

Recentemente abbiamo indicato che la crescita eccessiva di un tipo di kudriavzevii di Pichia chiamato lievito dell'intestino in neonati nell'Ecuador è associata con un rischio aumentato di asma. In questo studio, abbiamo voluto vedere se potessimo ripiegare questi risultati in bambini da una regolazione industrializzata ed identificare come i funghi del microbiota dell'intestino pregiudicano lo sviluppo del sistema immunitario.„

Rozlyn Boutin, primo autore, studente di MD/PhD nel dipartimento di microbiologia ed immunologia all'università di British Columbia, Vancouver, Canada

Boutin ed i colleghi hanno cominciato con uno studio di 123 neonati nel Canada, che fa parte dello studio di gruppo del BAMBINO. Hanno trovato ancora che una crescita eccessiva del kudriavzevii di Pichia nei feci dei neonati durante i primi tre mesi di vita è stata associata con un elevato rischio di asma.

Per capire come questa crescita eccessiva del lievito potrebbe contribuire più successivamente ad asma nella vita, il gruppo si è applicato il kudriavzevii di Pichia ai mouse neonati con le comunità acerbe di microbiota dell'intestino. In questo modello del mouse di asma, il gruppo ha trovato che i neonati esposti al lievito hanno avvertito più infiammazione del polmone che coloro che era non esposto. Applicando il kudriavzevii di Pichia ad un modello adolescente del mouse, tuttavia, non ha causato questa infiammazione in eccesso.

“I nostri risultati indicano che c'è una finestra critica nella vita in anticipo dove rotture nel microbiota dell'intestino causato dall'influenza di kudriavzevii di Pichia lo sviluppo del sistema immunitario ed aumenta il rischio e severità di asma più successivamente nella vita,„ Boutin dice.

Gli studi precedenti hanno indicato che SCFAs batterico ha effetti benefici sullo sviluppo immune che proteggono da asma. In questo studio, il gruppo egualmente ha indicato che SCFAs antinfiammatorio prodotto dai batteri dell'intestino inibisce la crescita del kudriavzevii di Pichia.

“Le risposte immunitarie al microbo che dell'intestino le rotture presto nella vita hanno più successivamente conseguenze a lungo termine per le malattie del sistema immunitario nella vita,„ conclude l'autore Brett senior Finlay, professore ai laboratori di Michael Smith ed i dipartimenti della biochimica e biologia molecolare e la microbiologia e l'immunologia, università di British Columbia. “Il nostro studio aggiunge alla nostra comprensione dell'asma microbiota-associata e che suggerisce che quello la crescita eccessiva d'inibizione del lievito con SCFAs nella vita in anticipo potrebbe essere un efficace approccio ad impedire questa circostanza.„

Source:
Journal reference:

Boutin, R.C.T., et al. (2021) Bacterial-fungal interactions in the neonatal gut influence asthma outcomes later in life. eLife. doi.org/10.7554/eLife.67740.