Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori di UTHSC ricevono $1,99 milioni per avanzare la comprensione della patofisiologia del diabete

L'istituto nazionale del diabete ed il digestivo e delle malattie renali recentemente hanno assegnato ad un gruppo dei ricercatori di UTHSC $1,99 milioni per il loro lavoro a comprensione di avanzamento della patofisiologia dei prediabetes, il diabete ed hanno collegato le complicazioni. Sam Dagogo-Jack, MD, professore di medicina e Direttore del centro di ricerca clinico generale, è un ricercatore principale, con Nawajes Mandal, PhD, professore associato nei dipartimenti dell'oftalmologia, l'anatomia e la neurobiologia e scienze farmaceutiche. Il loro progetto è intitolato “cerammidi e Sphingolipids come preannunciatori dell'incidente Dysglycemia.„

Il Dott. Dagogo-Jack è un ricercatore clinico principale e un esperto sul diabete e sui prediabetes. Il Dott. Mandal è uno scienziato di base e un esperto principale sul ruolo del lipido bioactive che signlaing, come gli sphingolipids (SPLs) ed i cerammidi, oculare, metabolico umani, in neurodegeneration e nelle malattie infiammatorie. Facendo uso delle loro prospettive esperte combinate, i due suppongono che i cerammidi e l'altro SPLs siano modulatori critici che pregiudicano la progressione dal regolamento normale del glucosio, attraverso i prediabetes, al diabete di tipo 2 e complicazioni diabetiche associate.

Per verificare questa ipotesi, utilizzeranno gli esemplari da due studi in cui il Dott. Dagogo-Jack è il ricercatore principale: il Pathobiology di Prediabetes in un gruppo biraziale (POP-ABC), che ha fatto partecipare i partecipanti con una concentrazione normale di glucosio che ha avuta una cronologia parentale del diabete di tipo 2; e lo studio di risultato di programma di prevenzione del diabete/di programma prevenzione del diabete (DPP/DPPOS), che ha seguito i partecipanti già diagnosticati con i prediabetes per lo sviluppo del diabete di tipo 2. Ulteriormente, i campioni da 200 persone con le concentrazioni normali nel glucosio e nessuna storia della famiglia del diabete serviranno da comandi normativi.

Il progetto analizzerà, profilerà e comparerà i campioni al riferimento ai vari intervalli di seguito per studiare parecchi obiettivi. DRS. Dagogo-Jack e Mandal sperano di determinare il cerammide di ruolo ed il gioco di SPLs in rischio dei prediabetes fra la gente con glucosio normale e storia della famiglia del diabete di tipo 2, nei trattamenti preventivi per il diabete di tipo 2 e nello sviluppo delle complicazioni diabetiche, specialmente malattia vascolare. Il progetto comprende le analisi previste di lipidomics per trovare i nuovi biomarcatori premonitori, prognostici e specifici per i prediabetes, il diabete di tipo 2 e le complicazioni vascolari.

Sono contentissimo che il miei collega, Dott. Mandal ed io potevano riunire la nostra competenza per lanciare questo studio di collaborazione. Il premio dal NIH non solo firma i meriti scientifici della nostra proposta, ma egualmente dà un cenno del capo all'idea della ricerca di collaborazione interdisciplinare fra i ricercatori di scienza clinica e di base.„

Dott. Dagogo-Jack, Direttore, divisione di UTHSC di endocrinologia, diabete e metabolismo

“La portata dell'impatto del sistema dello sphingolipid su biologia mammifera è risultato essere impressionante ed i sui ruoli nelle malattie umane connesse con infiammazione, il neovascularization, tumorigenesis ed il diabete sta cominciando soltanto ad essere capito,„ hanno detto il Dott. Mandal. “La nostra analisi completa prevista del regolamento del cerammide attraverso lo spettro glycemic dal normoglycemia attraverso i prediabetes al diabete di tipo 2 disfarà i ruoli specifici dei cerammidi e l'altro SPLs nella patogenesi e fornirà i biomarcatori SPL in relazione con novelli premonitori del diabete di progressione e dello sviluppo e delle sue complicazioni.„