Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studi i rapporti sulla sicurezza dei vaccini di COVID-19 mRNA nella gravidanza

I ricercatori hanno utilizzato i sistemi di sorveglianza differenti negli Stati Uniti per tenere la carreggiata i risultati avversi dopo la vaccinazione di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) in gente incinta e per non trovare flag importanti della sicurezza.

Negli Stati Uniti, i vaccini del mRNA erano i primi per ricevere l'autorizzazione di uso di emergenza combattere COVID-19. Tuttavia, questi vaccini non erano approvati per uso in donne incinte poichè il test clinico non ha incluso le donne incinte e ci sono dati pochissimi sulla sicurezza dei vaccini fra le donne incinte.

Tuttavia, le donne incinte sono più a rischio della malattia severa confrontata alla popolazione non gravida. Ci può anche essere un maggior rischio di risultati avversi come la nascita prematura. Quindi, le linee guida sono state pubblicate che le donne incinte dovrebbero anche essere date al vaccino. Tuttavia, queste donne dovrebbero essere riflesse dopo la vaccinazione per determinare la sicurezza.

Studio: Risultati preliminari di sicurezza vaccino del mRNA Covid-19 in persone incinte. Credito di immagine: Prostock-studio/Shutterstock
Studio: Risultati preliminari di sicurezza vaccino del mRNA Covid-19 in persone incinte. Credito di immagine: Prostock-studio/Shutterstock

In uno studio pubblicato in New England Journal di medicina, risultati di iniziale di rapporto dei ricercatori sulla sicurezza dei vaccini del mRNA nella gente che è incinta. Ha usato “v-sicuro dopo il sistema di sorveglianza del controllore di salubrità della vaccinazione„, il registro v-sicuro di gravidanza ed il sistema di segnalazione avverso vaccino di evento (VAERS)

Analizzare i dati su sicurezza vaccino

V-sicuro è ad un sistema di sorveglianza basato a Smartphone della vaccinazione dai centri degli Stati Uniti per controllo di malattie (CDC) con l'iscrizione volontaria. I collegamenti alle indagini che valutano lo stato di salute sono inviati via il messaggio di testo e seguito è fatto per un anno dopo la dose definitiva del vaccino. Le persone che sono incinte sono date l'opzione di iscrizione al registro v-sicuro di gravidanza.

VAERS è un sistema di sorveglianza passivo avviato nel 1990 e chiunque può presentare i rapporti a. I fornitori di cure mediche devono riferire tutti gli eventi avversi dopo la vaccinazione e qualunque complicazioni in relazione con la gravidanza.

I risultati da v-sicuro comprendono tutte le reazioni ai vaccini di Moderna o di Pfizer mRNA. Per analizzare i risultati di gravidanza, il gruppo ha usato i dati soltanto per le gravidanze completate ed ha incluso la gente fra 16 - 54 anni. I risultati sono riferiti dai partecipanti e perdita inclusa di gravidanza, la nascita prematura, anomalie congenite e morte neonatale.

L'analisi ha incluso 35.691 partecipante incinto v-sicuro fra il 14 dicembre 2020 ed il 28 febbraio 2021. La maggioranza era fra 25 e 34 anni. Gli effetti collaterali più comuni riferiti erano fatica, dolore al sito iniezione, dolore di muscolo ed emicrania.

Fra 827 partecipanti che hanno completato la gravidanza, 86% hanno provocato un nato vivo e 12,6% provocati l'aborto spontaneo. Circa 92% di questi aborti spontanei è accaduto prima di 13 settimane della gestazione. Circa 98% dei nati vivi sono stati riferiti in persone che hanno ricevuto il vaccino nel terzo acetonide. I risultati avversi nel nato vivo riferito erano la nascita prematura, basso peso alla nascita ed anomalie congenite.

Nel sistema di VAERS, i risultati avversi in relazione con la gravidanza più comuni erano aborto spontaneo, feto nato morto e la rottura prematura della membrana. Nessun'anomalia congenita è stata riferita.

Nessun flag ovvi di sicurezza

I dati indicano che negli Stati Uniti, qualche gente incinta sta eleggendo per ottenere vaccinata contro COVID-19. Gli effetti collaterali negativi riferiti erano simili fra le persone incinte e non gravide. La proporzione di risultati avversi di gravidanza fra le persone vaccinate è simile ai risultati nella popolazione in genere prima di COVID-19.

I confronti fatti qui danno soltanto un senso approssimativo di tutti i risultati inattesi della sicurezza in gente incinta vaccinata, poichè ci potrebbero essere differenze basate su parecchi fattori demografici e socioeconomici. La dimensione del campione è ancora molto piccola ed i risultati possono cambiare mentre più dati diventano disponibili. Le anomalie congenite a causa della vaccinazione presto nella gravidanza non potrebbero essere valutate poichè nessuna tale gente ha avuta nati vivi ancora.

Poiché VAERS è un sistema di sorveglianza passivo, ci sono notifiche in difetto probabili della gravidanza avversa e degli eventi neonatali, malgrado i requisiti di segnalazione obbligatori. L'aborto era il risultato in relazione con la gravidanza più comune riferito su VAERS dopo la vaccinazione COVID-19. Ciò è simile alle osservazioni durante la pandemia di influenza di 2009 maiali H1N1 dopo la vaccinazione.

C'è una certa prova degli anticorpi che sono trasferiti al bambino nell'utero quando la vaccinazione COVID-19 è fatta nel terzo acetonide. Tuttavia, il livello dell'anticorpo e la quantità di protezione che offre al bambino futuro è ancora sconosciuta.

I dati iniziali dal sistema di sorveglianza v-sicuro, dalla registrazione v-sicura di gravidanza e dal VAERS non indicano alcuni segnali di sicurezza ovvi riguardo alla gravidanza o i risultati neonatali connessi con la vaccinazione Covid-19 nel terzo acetonide della gravidanza,„ gli autori scrivono.

Tuttavia, il video continuato è necessario più ulteriormente da capire tutti i rischi.

Journal reference:
Lakshmi Supriya

Written by

Lakshmi Supriya

Lakshmi Supriya got her BSc in Industrial Chemistry from IIT Kharagpur (India) and a Ph.D. in Polymer Science and Engineering from Virginia Tech (USA).

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Supriya, Lakshmi. (2021, April 23). Studi i rapporti sulla sicurezza dei vaccini di COVID-19 mRNA nella gravidanza. News-Medical. Retrieved on January 17, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20210423/Study-reports-on-safety-of-COVID-19-mRNA-vaccines-in-pregnancy.aspx.

  • MLA

    Supriya, Lakshmi. "Studi i rapporti sulla sicurezza dei vaccini di COVID-19 mRNA nella gravidanza". News-Medical. 17 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20210423/Study-reports-on-safety-of-COVID-19-mRNA-vaccines-in-pregnancy.aspx>.

  • Chicago

    Supriya, Lakshmi. "Studi i rapporti sulla sicurezza dei vaccini di COVID-19 mRNA nella gravidanza". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210423/Study-reports-on-safety-of-COVID-19-mRNA-vaccines-in-pregnancy.aspx. (accessed January 17, 2022).

  • Harvard

    Supriya, Lakshmi. 2021. Studi i rapporti sulla sicurezza dei vaccini di COVID-19 mRNA nella gravidanza. News-Medical, viewed 17 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20210423/Study-reports-on-safety-of-COVID-19-mRNA-vaccines-in-pregnancy.aspx.