Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le previsioni del tempo possono essere uno strumento potenziale da contribuire a combattere la meningite

Gli scienziati stanno usando alla la sorveglianza basata a tempo per predire gli scoppi imminenti della meningite in Africa Subsahariana, rendente a previsioni del tempo uno strumento possibile per aiutare il combattimento di servizi sanitari la malattia.

La meningite pregiudica globalmente ogni anno più di cinque milione di persone, con uno in dieci che muoiono ed in due in dieci a sinistra con un danno quali il trauma cranico o l'amputazione, secondo le fondamenta di ricerca della meningite.

Il sistema di allarme che è pilotato attraverso l'Africa usa i dati del tempo per avvertire avanzato di fino a due settimane delle circostanze che sono probabili avviare uno scoppio della meningite, direttori di progetto dice.

La tecnologia sta provanda dal centro africano delle applicazioni meteorologiche a sviluppo (ACMAD) nel Niger e dall'iniziativa di SWIFT dell'Africano piombo dall'università di Leeds e dal centro nazionale a scienza atmosferica, entrambe basate nel Regno Unito.

La meningite sta pregiudicando ogni anno più di 30,000 persone sopra l'Africa con parecchie migliaia di morti. I nostri risultati chiave sono di operazionalizzare la produzione di un sistema di allarme sugli scoppi della meningite sopra la fascia africana della meningite.„

Cheikh Dione, il ricercatore a ACMAD ed il membro dello SWIFT africano aggettano

Il progetto, esecuzione insieme con l'ufficio regionale dell'organizzazione mondiale della sanità per l'Africa, sta aiutando il personale di salubrità capisce come il mutamento climatico è collegato agli scoppi della meningite, secondo Dione.

Egualmente permette agli scienziati di clima di valutare le loro previsioni e di capire la risposta dei servizi sanitari per fermare gli scoppi della meningite.

“Questa collaborazione fra gli scienziati di clima ed i servizi sanitari sta concedendo [noi] salvare le vite,„ spiega, aggiungendo che il termine d'esecuzione permette che i servizi sanitari migliorino la pianificazione nelle posizioni con le risorse limitate e che permette dei ai servizi sanitari livelli del paese di essere informati degli scoppi potenziali.

Gli scienziati coinvolgere nel progetto dicono che durante il periodo di siccità, che accade da gennaio a giugno, gli scoppi episodici della polvere si sviluppano sopra il Sahel ed il Sahara e sono collegati alle epidemie della meningite.

Le previsioni stanno generande nella fascia africana della meningite, che copre 26 paesi africani compreso il Senegal in Africa occidentale ed in Etiopia in Africa orientale, Dione spiega.

Gli scienziati stanno usando i dati preveduti dal centro europeo per le previsioni del tempo a medio raggio messe a disposizione dall'organizzazione meteorologica di mondo.

“Basato sulla previsione di media del settimanale della temperatura, del vento, dell'umidità relativa e delle concentrazioni in polvere della superficie, possiamo mappare le aree dove i casi o gli scoppi della meningite si pensano che accadano nelle due settimane venenti,„ lui diciamo.

La previsione è generata ogni lunedì ed inviato al WHO è l'ufficio regionale per l'Africa, che poi divide il bollettino con il settimanale riferito i casi della meningite ai servizi sanitari in ogni paese nella fascia della meningite.

“Ogni due settimane, abbiamo una riunione per discutere le previsioni, presentare la meningite ha riferito i casi e fa alcune raccomandazioni basate sui casi osservati della meningite e le previsioni,„ Dione dice.

Justin Bienvenu Eyong, un epidemiologo con l'epicentro Africa, un braccio della ricerca di Doctors Without Borders, dice a SciDev.Net che riflettere i fattori climatici nelle regioni ad ad alto rischio può efficacemente predire gli scoppi della meningite.

Eyong, dice: “Potere predire uno scoppio epidemico implica che abbiamo la possibilità meglio prevedere della vaccinazione di risposta [che include], di rafforzamento del sistema diagnostico e delle capacità della gestione.„

Nel contesto di riscaldamento globale, tenendo conto della relazione fra il clima e la meningite può contribuire a prevedere tutto il carico supplementare futuro ai sistemi già fragili di salubrità sul continente, Eyong spiega.

Source: