Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il trattamento d'eliminazione dei vermi durante la gravidanza diminuisce il rischio di mortalità neonatale e di peso alla nascita basso

Più di 25% della fronte di taglio della popolazione del mondo (più maggior di 1,5 miliardo genti) il carico delle infezioni terreno-trasmesse (STH) dell'elminto, specie di parassita intestinale di cui le uova si sviluppano nel terreno prima dell'individuazione del host nuovo. La causa principale di questo alto grado di infezione è mancanza di accesso agli impianti di risanamento adeguati (toilette) e della contaminazione conseguente dell'ambiente con i feaces umani. Mentre l'accesso universale a risanamento adeguato è uno degli scopi di sviluppo sostenibile, i carichi del parassita ancora stanno causando il danno.

Fortunatamente, le medicine d'eliminazione dei vermi sono altamente efficaci e sicure. I ricercatori dalla Syracuse University, dall'organizzazione mondiale della sanità e da SUNY Upstate hanno misurato l'impatto di medicina d'eliminazione dei vermi durante la gravidanza sul rischio successivo di mortalità neonatale e di peso alla nascita basso. Gli studi sono stati intrapresi su 95 dati demografici di indagine di salubrità raccolti su più delle 800 000 nascite ed i risultati sono pubblicati sulla questione attuale di PLoS hanno trascurato le malattie tropicali

Quando le donne ricevono la medicina d'eliminazione dei vermi durante la gravidanza, troviamo due vantaggi specifici per il bambino: in primo luogo, il rischio di mortalità neonatale (la morte di un bambino entro le prime 4 settimane di vita) diminuisce da un 14% stimato; in secondo luogo, le probabilità del peso alla nascita basso sono i 11% stimati più in basso in paesi con la trasmissione più bassa degli elminti terreno-trasmessi. Questi risultati variano piuttosto dal velocita di trasmissione attraverso i paesi differenti.

Dato il basso costo di eliminazione dei vermi la medicina e dei vantaggi fondamentali di salubrità, questi risultati richiedono uno sforzo globale aumentato verso distribuzione su vasta scala di medicina d'eliminazione dei vermi per le donne incinte. Lo sforzo globale verso la diminuzione delle infezioni di STH è accessibile ed i vantaggi lontano superano i costi in peso di programma.

Uno studio recente ha trovato che le madri che ricevono il trattamento d'eliminazione dei vermi durante la gravidanza riducono di 14% il rischio di loro bambino che muore nelle prime quattro settimane dopo la nascita. Un altro vantaggio è quello che cura le donne incinte con le medicine anthelminthic può evitare il peso alla nascita basso.

Gli studi, intrapresi su 95 gruppi di dati demografici di indagine di salubrità e raccolti sulle più di 800 000 nascite, hanno utilizzato i dati storici della nascita per misurare l'impatto della medicina d'eliminazione dei vermi di routine durante la cura prenatale sulla mortalità neonatale successiva e sul peso alla nascita basso per le nascite fra 1998 e 2018 in 56 paesi di reddito più bassi.

Le donne incinte che hanno ricevuto il farmaco d'eliminazione dei vermi sono state associate con un rapporto di riproduzione di 14% del rischio per la mortalità neonatale, senza la differenza fra i paesi di minimo e massimi della trasmissione. Egualmente abbiamo trovato quello in paesi con la trasmissione bassa degli elminti terreno-trasmessi, liber dai vermi il trattamento abbiamo fatto diminuire le probabilità del peso alla nascita basso da 11%, sebbene questi variassero piuttosto relativamente ai velociti di trasmissione attraverso i paesi differenti.„

Bhavneet Walia, ministero della salute pubblica, Syracuse University, New York, U.S.A.

La routine che liber dai vermi durante la cura prenatale fa diminuire il rischio di mortalità neonatale e di peso alla nascita basso: un gruppo retrospettivo del data di indagine (al collegamento ipertestuale) creato dalla Syracuse University, dall'organizzazione mondiale della sanità (WHO) e da SUNY Upstate è pubblicato nel giornale, PLoS ha trascurato le malattie tropicali.

I ricercatori hanno abbinato le nascite sulla probabilità di ricezione che liber dai vermi durante la gravidanza. Poi hanno modellato i risultati della nascita con il gruppo abbinato per stimare l'effetto di eliminazione dei vermi durante la cura prenatale dopo i vari fattori di rischio rappresentanti. Egualmente hanno provato a modifica di effetto di prevalenza terreno-trasmessa dell'elminto sull'impatto di eliminazione dei vermi durante la cura prenatale.

“I vermi intestinali urtano la salubrità delle donne e le ragazze dell'età riproduttiva e di questo studio supporta il fatto che curare le donne incinte può essere utile,„ hanno detto il Dott. Antonio Montresor, l'ufficiale sanitario, dipartimento del WHO di controllo delle malattie tropicali Neglected. “il WHO lungamente ha raccomandato le donne d'eliminazione dei vermi dell'età riproduttiva dopo il loro primo acetonide della gravidanza e nelle aree dove la prevalenza delle infezioni del verme è 20% o più alto.„

helminths2 Terreno-trasmessi sono trasmessi ingerendo le uova microscopiche che sono passate nelle feci della gente infettata e disperdono nell'ambiente. I vermi adulti vivono negli intestini in cui producono migliaia di uova ogni giorno. Nelle aree che mancano del risanamento adeguato, queste uova contaminano il terreno.

Più di 1,5 miliardo genti, o 24% della popolazione del mondo, sono infettati con gli elminti terreno-trasmessi. Le infezioni ampiamente si distribuiscono nelle aree tropicali e subtropicali, con i più grandi numeri che accadono l'Africa Subsahariana, in Americhe, in Cina ed East Asia.

Circa 688 milione ragazze e le donne adulte dell'età riproduttiva vivono nelle aree che sono endemiche per i vermi intestinali, in più di 100 paesi. Il più grande numero è trovato Africa Subsahariana, in Americhe ed in Asia in cui la reinfezione è frequente nelle aree di alta trasmissione.

Il WHO coordina la spedizione delle medicine donate ai paesi che li richiedono. Poi si distribuiscono liberamente dai programmi di controllo nazionali di malattia durante le campagne di massa del trattamento.

L'eliminazione dei vermi periodica dovrebbe essere a disposizione dei bambini ed a tutte le donne incinte in paesi endemici.

L'eliminazione dei vermi non è la sola risposta, tuttavia. Una soluzione permanente può essere ottenuta soltanto tramite un miglioramento sostanziale nell'accesso a risanamento - un trattamento che è normalmente lento e costoso.

Source:
Journal reference:

Walia, B., et al. (2021) Routine deworming during antenatal care decreases risk of neonatal mortality and low birthweight: A retrospective cohort of survey data. PLOS Neglected Tropical Diseases. doi.org/10.1371/journal.pntd.0009282.