Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il ` di Covid non discrimina dall'età': Casi seri sull'aumento in più giovani adulti

Dopo avere speso gran parte dell'anno scorso che tende ai pazienti anziani, medici stanno vedendo un chiaro spostamento demografico: i giovani ed adulti di mezza età compongono un'azione crescente dei pazienti nei reparti di ospedale covid-19.

È sia un segno del successo del paese nella protezione degli anziani con la vaccinazione che un ricordo urgente che le più giovani generazioni pagheranno un prezzo alto se lo scoppio è permesso essere latente nelle comunità attraverso il paese.

“Ora stiamo vedendo la gente nel loro 30s, 40s e 50s - giovani che sono realmente malati,„ ha detto il Dott. Vishnu Chundi, uno specialista nelle malattie infettive ed in presidenza della forza convenzionale del covid-19 della società medica di Chicago. “La maggior parte di loro lo fanno, ma alcune non fanno. … Ho perso appena un 32enne con due bambini, in modo da è straziante.„

Nazionalmente, gli adulti sotto 50 ora rappresentano i pazienti nel paese - circa 36% del covid ospedalizzati di tutti i ricoveri ospedalieri. Quelle età 50 - 64 rappresentano il numero secondo più elevato delle ospedalizzazioni, o circa 31%. Nel frattempo, le ospedalizzazioni fra gli adulti 65 e più vecchio sono caduto significativamente.

Circa 32% della popolazione degli Stati Uniti ora completamente è vaccinato, ma la vasta maggioranza è la gente più vecchia di 65 - un gruppo che è stato dato la priorità a nella fase iniziale dello srotolamento vaccino.

Sebbene le nuove infezioni stiano diminuendo gradualmente in tutta la nazione, alcune regioni si sono contese con una rinascita del coronavirus negli ultimi mesi - che cosa alcune hanno chiamato “una quarta onda„ - azionato dalla variante B.1.1.7, in primo luogo identificata nel Regno Unito, che è stimato per essere da qualche parte fra 40% e 70% più contagiosi.

Altrettanti stati scavano le precauzioni pandemiche, questo sforzo più virulento ancora ha ampia stanza spargersi fra la più giovane popolazione, che rimane largamente suscettibile della malattia.

L'emergenza degli sforzi più pericolosi del virus negli Stati Uniti - compreso le varianti in primo luogo scoperte nel Sudafrica e nel Brasile - ha reso lo sforzo della vaccinazione tanto più urgente.

“Siamo in un intero gioco del pallone differente,„ ha detto Judith Malmgren, un epidemiologo all'università di Washington.

Le infezioni aumentanti fra i giovani adulti creano “un bacino idrico della malattia„ che finalmente “trabocca nel resto della società„ - una che ha ancora raggiungere l'immunità del gregge - e fa presagire un più vasto impulso nei casi, ha detto.

Fortunatamente, la probabilità della morte del covid rimane molto piccola per la gente sotto 50, ma questo gruppo d'età può trasformarsi in in sintomi a lungo termine esperienza o seriamente malati dopo l'infezione iniziale. La gente con i termini di fondo quali l'obesità e la malattia di cuore è egualmente più probabile trasformarsi in seriamente in Illinois.

“B.1.1.7 non discrimina dall'età e quando si tratta dei giovani, il nostro messaggio su questo è ancora troppo morbido,„ Malmgren ha detto.

Ospedali riempiti di più giovane, gente più malata

Attraverso il paese, l'afflusso di più giovani pazienti con covid ha fatto sussultare i clinici di cui descriva i letti di ospedale riempiti di pazienti, molti chi sembrano più malati di che cosa è stato veduto durante le onde precedenti della pandemia.

“Molto loro stanno richiedendo la cura di ICU,„ ha detto il Dott. Michelle Barron, testa della prevenzione di infezione e del controllo a UCHealth, uno di grandi sistemi ospedalieri di Colorado, rispetto più presto dentro alla pandemia.

L'età media dei pazienti del covid agli ospedali di UCHealth è caduto da più di 10 anni nelle scorse settimane, da 59 giù a circa 48 anni, Barron ha detto.

“Penso che continuiamo a vedere quello, particolarmente se ci non è molto assorbimento vaccino in questi gruppi,„ lei ha detto.

Mentre la maggior parte dei ospedali sono lontano dall'assalto violento della malattia veduto durante l'inverno, l'esplosione dei casi nel Michigan sottolinea la precipitazione radioattiva potenziale che di allentamento delle restrizioni quando una grande azione degli adulti ancora non è vaccinata.

C'è prova ben fondata che tutti e tre i vaccini che sono utilizzati negli Stati Uniti assicurano la buona protezione contro la variante BRITANNICA.

Uno studio suggerisce che la variante B.1.1.7 non non piombo alla malattia più severa, come precedentemente è stato pensato. Tuttavia, i pazienti infettati con la variante sembrano più probabili avere più del virus nei loro organismi che quelli con lo sforzo precedentemente dominante, che può contribuire a spiegare perché si sparge facilmente.

“Pensiamo che questo possa causare più di queste ospedalizzazioni in giovani,„ abbiamo detto il Dott. Rachael Lee all'università di ospedale diAlabama-Birmingham.

L'ospedale di Lee egualmente ha osservato un piccolo aumento in più giovani pazienti. Come in altri stati meridionali, l'Alabama ha un a tariffa ridotta dell'assorbimento vaccino.

Ma anche nello Stato del Washington, In cui gran parte della popolazione sta scegliendo ottenere il vaccino, le ospedalizzazioni stanno aumentando costantemente dall'inizio di marzo, particolarmente fra i giovani. Nell'area di Seattle, più gente nel loro 20s ora sta ospedalizzanda per covid che la gente nel loro 70s, secondo il Dott. Jeff Duchin, funzionario di salute pubblica l'alto per Seattle e la contea di King.

“Ancora non facciamo abbastanza più giovani vaccinare adulti per neutralizzare la facilità aumentata con cui la diffusione di varianti,„ ha detto Duchin ad una conferenza stampa recente.

In tutta la nazione, circa 32% della gente nel loro 40s completamente sono vaccinati, rispetto a 27% della gente nel loro 30s. Quell'azione cade a circa 18% per 18 - al 29enni.

“Sono promettente che la curva di morte non sta andando aumentare come digiuna, ma sta mettendo uno sforzo sul sistema di salubrità,„ ha detto il Dott. Nathaniel Schlicher, un medico di emergenza e Presidente dell'associazione medica dello Stato del Washington.

Schlicher, anche nel suo fine anni '30, richiami con l'orrore due dei suoi pazienti recenti - vicino alla sua età e precedentemente sano - che è stato ammesso con l'infarto di nuova insorgenza ha causato da covid.

“Ho veduto che quel vicino alto e quello è che cosa spaventa da me,„ ha detto.

“Capisco i giovani che ritengono invincibili, ma che cosa appena direi loro che è - non sia impaurito della morte, sia impaurito di infarto, di danno ai polmoni e del non potere fare le cose che amate fare.„

I più giovani adulti otterranno vaccinati?

Medici e gli esperti in salute pubblica sperano che la punta di disturbo nelle ospedalizzazioni fra il più giovane demografico sia temporanea - una che i vaccini presto neutralizzeranno. Era soltanto il 19 aprile che tutti gli adulti sono diventato ammissibili per un vaccino del covid, sebbene fossero disponibili in alcuni stati molto più presto.

Ma alcuni riguardo allo scrutinio nazionale indicano che una parte importante di anni dell'adolescenza e gli adulti nel loro 20s e 30s necessariamente non hanno pianificazioni da ottenere vaccinate.

“Dobbiamo appena rendergli facile eccellente - non inopportuno in tutti i modi,„ ha detto Malmgren, l'epidemiologo di Washington. “Dobbiamo mettere le nostre menti a e pensare un poco diversamente.„

Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.