Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Terapia genica di uso dei ricercatori per evitare l'apprendimento, perdita di memoria nel modello del mouse di Alzheimer

I ricercatori alla scuola di medicina di San Diego dell'università di California, con i colleghi altrove, hanno usato la terapia genica per evitare l'apprendimento e perdita di memoria in un modello del morbo di Alzheimer, (AD) un punto chiave del mouse verso finalmente verificare l'approccio in esseri umani con la malattia neurodegenerative.

I risultati sono pubblicati online prima dell'emissione dell'11 giugno 2021 dei Terapia-Metodi molecolari & dello sviluppo clinico.

L'ANNUNCIO è caratterizzato dalla capitalizzazione dei mucchi di proteine misfolded chiamate placche dell'amiloide e la tau neurofibrillary aggroviglia, di cui tutt'e due altera la segnalazione delle cellule e promuove la morte di un neurone. I trattamenti correnti dell'ANNUNCIO che mirano alle placche ed ai grovigli indirizzano soltanto i sintomi, che gli autori dello studio dicono suggerisce che un'inversione e una maturazione dell'ANNUNCIO probabilmente richiedano una combinazione di approcci interventional che sia faccia diminuire cumulando le tossine che promuova la plasticità di un neurone e sinaptica.

La terapia genica è basata sui locali che presentare un composto terapeutico ad una regione precisamente mirata a del cervello può riparare o proteggere la funzione neurale normale e/o invertire i trattamenti neurodegenerative. In questo caso, i ricercatori hanno usato un vettore virale adeno-associato inoffensivo per introdurre synapsin-Caveolin-1 il cDNA (AAV-SynCav1) nella regione dell'ippocampo di mouse transgenici di tre mesi dell'ANNUNCIO.

I mouse geneticamente erano stati modificati per esibire i deficit di memoria e dell'apprendimento a 9 e 11 mese, rispettivamente. Questi deficit sono associati con l'espressione in diminuzione di Caveolin-1, una proteina dell'armatura che costruisce le membrane che alloggiano gli strumenti cellulari di segnalazione, quali i ricevitori del neurotrophin che ricevono i segnali extracellulari critici, che governano tutte le vita e funzione cellulari. Con disintegrazione e la distruzione di queste membrane, la disfunzione e il neurodegeneration delle cellule seguono.

Il nostro scopo era di provare se la terapia genica SynCav1 in questi modelli del mouse dell'ANNUNCIO potrebbe conservare la plasticità di un neurone e sinaptica in parti mirate a della membrana e migliora il più alta funzione del cervello.„

Brian P. Head, PhD, autore senior, professore dell'aggiunta nel dipartimento di anestesiologia alla scuola di medicina di Uc San Diego ed allo scienziato di salubrità di ricerca al sistema sanitario di VA San Diego

E, infatti, quello è che cosa è accaduto dopo i mouse ha ricevuto una singola iniezione di AAV-SynCav1 al loro ippocampo, che è una regione complessa in profondità all'interno del cervello che svolge un ruolo principale nell'apprendimento e nella memoria. In ANNUNCIO, l'ippocampo è fra le prime aree del cervello da alterare.

A 9 - e 11 mese, ha detto la testa, l'apprendimento hippocampal e la memoria nei mouse è stata conservata. Inoltre, i ricercatori hanno trovato che le strutture critiche della membrana ed i ricevitori associati del neurotrophin egualmente sono rimanere intatti. Ancora, questi effetti neuroprotective dalla consegna del gene SynCav1 hanno accaduto indipendente da diminuzione dei depositi della placca dell'amiloide.

“Questi risultati indicano che terapia genica SynCav1 è un approccio attraente a plasticità del cervello di restore e che migliorano la funzione del cervello in ANNUNCIO e potenzialmente in altri moduli del neurodegeneration causati da eziologia sconosciuta,„ ha scritto gli autori.

Il laboratorio della testa corrente sta verificando la consegna del gene SynCav1 in altri modelli dell'ANNUNCIO nelle fasi sintomatiche come pure in un modello del mouse della sclerosi laterale amiotrofica (Lou Gehrig's Disease). Spera di avanzare questo lavoro ai test clinici umani presto.

La terapia genica SynCav1 è brevettata con Uc San Diego ed il dipartimento degli affari di veterani.

Source:
Journal reference:

Wang, S., et al. (2021) Synapsin-caveolin-1 gene therapy preserves neuronal and synaptic morphology and prevents neurodegeneration in a mouse model of AD. Molecular Therapy: Methods & Clinical Development. doi.org/10.1016/j.omtm.2021.03.021.