Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio descrive gli anticorpi di IgG in Crohn specifico di malattia per i flagellins batterici umani

L'anno scorso, Charles O. Elson, M.D., ha dimostrato un trattamento preventivo potenziale per il morbo di Crohn, un modulo della malattia di viscere infiammatoria. Ha usato un modello del mouse che ha compreso le celle di T immune-reattive dai pazienti con il morbo di Crohn in un'immunoterapia peptide-specifica di flagellin.

Questo studio ha fornito il prova-de-principio che un'immunoterapia flagellin-diretta potrebbe fornire i simili vantaggi in pazienti.

Ora l'università di Alabama ai ricercatori di Birmingham ha mosso un punto più vicino alla prova clinica possibile di questo trattamento, dice Elson e co-primo gli autori Katie Alexander, Ph.D. e Qing Zhao, M.D., Ph.D. Il loro studio, pubblicato in gastroenterologia del giornale, è il primo per descrivere gli anticorpi di IgG in Crohn specifico di malattia per i flagellins umano-derivati dei batteri che appartengono alla famiglia di Lachnospiraceae.

La conoscenza degli epitopi specifici di flagellin che determinano la risposta immunitaria adattabile patogena nel morbo di Crohn è informazioni necessarie per il trattamento potenziale del morbo di Crohn della triplo-perforazione di Elson. Gli scopi del trattamento sono eliminanti o sfibranti le celle di memoria patogene di T ed aumentanti il numero delle celle regolarici immunomodulatory di T.

Elson è un professore, un Alexander un assistente universitario e uno Zhao un collega postdottorale nel dipartimento di UAB di divisione della medicina della gastroenterologia e dell'epatologia.

Morbo di Crohn e colite ulcerosa -- un altro tipo di malattia di viscere infiammatoria -- sono caratterizzati dalle risposte immunitarie adattabili dysregulated al microbiota in persone geneticamente suscettibili, ma la specificità umana di queste risposte finora era stata in gran parte indefinita. I flagellins di microbiota del mouse precedentemente sono stati definiti come antigeni immunodominant nel morbo di Crohn.

Flagellins è particelle elementari dei flagelli hairlike di motilità che si estendono dalla parete cellulare batterica. Flagellin è un attivatore e un antigene immuni potenti ed è la sola proteina microbica conosciuta che ha tre ricevitori per immunità innata codificata nel genoma ospite, oltre all'immunoglobulina ed ai ricevitori di cellula T.

I ricercatori di UAB hanno sondato determinato i sieri di sangue da 87 volontari sani, da 152 pazienti con il morbo di Crohn e da 170 pazienti con colite ulcerosa. Hanno usato le schiere della proteina dei flagellins batterici di microbiota sia del mouse che dell'origine dell'essere umano ed hanno analizzato i sieri per risposte dell'anticorpo di IgA e di IgG.

Hanno trovato i reticoli selettivi della reattività dell'anticorpo ai flagellins di microbiota fra i pazienti infiammatori di malattia di viscere.

I pazienti del morbo di Crohn -- ma non i pazienti di colite ulcerosa -- aveva aumentato gli anticorpi di IgG del siero ai flagellins di Lachnospiraceae dalle varie specie di Roseburia e dalle specie una di Eubacterium. Questi batteri sono residenti normali nell'ileo umano, il terzo segmento dell'intestino tenue. Un sottoinsieme dei pazienti del morbo di Crohn ha avuto risposte molto alte, con gli anticorpi contro più di 10 flagellins differenti.

Per quel sottoinsieme dei pazienti del morbo di Crohn, l'iperreattività di multiflagellin è stata associata con le indicazioni della risposta immunitaria dysregulated severa. I pazienti nel sottoinsieme hanno avuti: 1) celle di memoria flagellin-specifiche elevate di T; 2) un rapporto diminuito di T flagellin-reattivo regolatore alle celle dell'effettore di T; e 3) un'alta frequenza delle complicazioni di malattia.

Quindi, i pazienti del morbo di Crohn video flagellins umano-derivati adattabili i forti di un Lachnospiraceae di risposta immunitaria, che possono essere mirati a per la prognosi e le terapie personali futuro.„

Charles O. Elson, M.D., università di Alabama a Birmingham

Source:
Journal reference:

Alexander, K. L., et al. (2021) Human microbiota flagellins drive adaptive immune responses in Crohn’s disease. Gastroenterology. doi.org/10.1053/j.gastro.2021.03.064.