Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio esamina la terapia artemisinin basata di combinazione come trattamento prima linea per malaria

Quando una zanzara comincia ad intagliare su voi, soltanto non sta alimentandosi il vostro sangue, egualmente sta iniettando la sua saliva nella vostra interfaccia. Se quella saliva sembra essere piena dei parassiti che portano la malaria o altre malattie dalla sua ultima vittima, quindi molto probabilmente sarete infettato, anche.

Il trattamento prima linea per malaria, causato dal parassita di P. Falciparum, è terapia artemisinin basata di combinazione, che fornisce un uno-due. Il artemisinin della droga (derivato dal annua asiatico dell'artemisia o dall'assenzio romano dolce) si combina con ad un composto basato a chinolina. Il Artemisinin indebolisce il parassita ossidandolo; le uccisioni della droga della chinolina.

Ma le due droghe non cooperano sempre, essi possono anche essere antagonistiche. Il nostro scopo è di studiare le interazioni fra il artemisinin e le droghe con cui si combinano per combattere la malaria.„

Assistenza tecnica chimica e biomolecolare di Peter Vekilov, del professor di Moores, università di Houston

Vekilov ha ricevuto $1,2 milioni dall'istituto della sanità nazionale, in società con la Johns Hopkins University, per studiare le interazioni delle droghe. Lavorando con Vekilov è Jeff Rimer, Abraham E. Dukler professore di assistenza tecnica chimica e biomolecolare al UH.

Mentre il loro nome indica, i parassiti sanno sopravvivere a ed adattarsi. Quando cominciano ad erodere l'emoglobina, l'ematina è prodotta. L'ematina tossica stessa potrebbe uccidere il parassita, ma il parassita fa il lavoro rapido dell'ematina.

“Il parassita sa occuparsi di ematina, sequestrandola come i cristalli innocui hanno chiamato il hemozoin che non sono più tossici,„ hanno detto Vekilov. “C'è uno spazio cruciale nella comprensione delle interazioni fra le paia della droga concernente come inibiscono la formazione del hemozoin.„

Molte droghe antimalariche funzionano inibendo la cristallizzazione, che lascia la sostanza solubile dell'ematina per uccidere i parassiti. Nel lavoro precedente, Vekilov e Rimer sono risultato che il artemisinin può anche uccidere i parassiti bloccando la cristallizzazione.

Eppure, come organismo ad alto livello, il parassita si è adattato rapidamente e sviluppato una pompa, che pompa le droghe fuori in un Vekilov trattato paragona a guerra.

“Quando volete difenderti contro i richiami, utilizzate l'armatura, ma se volete proteggerti dalle granate, le gettate indietro,„ ha detto. “Il parassita usa la seconda strategia.„

La malaria uccide più di 400,000 persone intorno al mondo ogni anno, principalmente bambini piccoli. Sebbene si elimini dagli Stati Uniti 70 anni fa, ancora infetta ogni anno 2.000 Americani. Secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, i casi di malaria negli Stati Uniti sono aumentato nel 2017 a 2.161, il più alto numero durante 45 anni.

Il Artemisinin è stato scoperto nel 1971 da uno scienziato cinese che ha estratto il premio Nobel nel 2015 per la scoperta dei sui beni antimalarici.

“Il nostro scopo a lungo raggio è di sviluppare una piattaforma che permetterà che noi produciamo le nuove droghe prima che i parassiti sviluppino la resistenza a quelle vecchie, perché quello è inevitabile,„ abbiano detto Vekilov.