Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il nuovo basso costo, scaldino non elettrico efficacemente tratta l'ipotermia infantile

Ipotermia neonatale -- quale accade quando la temperatura corporea della memoria di un infante scende sotto l'intervallo normale stato necessario per mantenere la salubrità -- contribuisce ogni anno a circa un milione di morti ed ai casi innumerevoli della crescita arrestata, quasi esclusivamente in paesi bassi e con reddito medio.

Per indirizzare questo stato comune ma evitabile, i ricercatori dall'ospedale pediatrico di Boston, gli ingegneri al laboratorio nazionale di Lawrence Berkeley ed i colleghi nel Ruanda hanno sviluppato lo scaldino di sogno, un basso costo, scaldino infantile non elettrico riutilizzabile per impedire e trattare l'ipotermia. Un nuovo studio dal gruppo indica che gli infanti che hanno ricevuto il trattamento con lo scaldino hanno fatti soltanto una tariffa di 11 per cento confrontare dell'ipotermia a 29 per cento di coloro che non ha fatto. Tassi di mortalità infantili anche caduti, da 2,8 per cento fra gli infanti che non hanno utilizzato lo scaldino a 0,9 per cento di coloro che ha fatto. I risultati dello studio sono stati pubblicati in eClinicalMedicine da The Lancet.

L'ipotermia infantile è un uccisore silenzioso, ma è un fattore di rischio modificabile e questo studio indica che diminuirlo può avere un grande impatto sulla sopravvivenza ed anche probabile sul neurodevelopment a lungo termine di questi bambini.„

Anne Hansen, MD, MPH, guida di studio, divisione di medicina neonata e Direttore medico dell'unità di cure intensive neonatale ai bambini di Boston

Lo scaldino era efficace e sicuro

Lo scopo primario dello studio era di vedere se lo scaldino aumentasse le temperature corporee in infanti che sono ipotermici o a rischio dell'ipotermia dovuto la prematurità o il basso peso alla nascita confrontato al livello di cura in ospedali ruandesi rurali.

Durante il periodo di studio dal novembre 2019 al luglio 2020, 464 infanti a dieci di più grandi reparti neonatali in ospedali ruandesi hanno utilizzato lo scaldino 892 volte. I dati egualmente sono stati raccolti sopra sopra mille pazienti sul reparto neonatale che non ha ricevuto lo scaldino.

Lo studio ha trovato quello:

  • La tariffa di raggiungimento della temperatura corporea normale ha stato in rialzo da 51 per cento prima che l'introduzione dello scaldino a 67 per cento dopo lo scaldino fosse introdotta.
  • L'uso dello scaldino non non piombo ad una tariffa aumentata delle temperature interne eccessivamente alte.
  • Lo scaldino non ha causato ustioni, le eruzioni o altre preoccupazioni della sicurezza e nessun'istanza di uso sbagliato dello scaldino è stata osservata.

“Questa è una buona opzione per il trattamento nella regolazione in cui le incubatrici non sono la giusta soluzione, se è perché sono troppo costose, (circa $100 rispetto a $5.000 per un'incubatrice) richieda l'elettricità, o richieda l'esteso addestramento per usare e mantenere correttamente,„ dice Hansen, che aggiunge che lo scaldino specificamente è stato destinato per complementare la cura dell'interfaccia--interfaccia, conosciuta come cura della madre del canguro, l'uno o l'altro quando fornisce il calore insufficiente o se la madre deve catturare una rottura. “E, gli infermieri hanno avuto bisogno soltanto dei minuti di una coppia di addestramento per prepararlo correttamente, usare e pulire perché è abbastanza intuitiva.„

Dieci anni nella fabbricazione

Il Dott. Hansen sta lavorando nel Ruanda per più di una decade per indirizzare questi ed altre cause evitabili della malattia e della morte infantili. Ha collaborato con gli ingegneri dal laboratorio nazionale all'università di California, Berkeley di Lawrence Berkeley, per sviluppare questo materasso di riscaldamento infantile a basso costo e riutilizzabile. Lo scaldino contiene 12 la cera “candele„ che sono fatti di un materiale destinato specialmente per fondersi esattamente alla temperatura cutanea. Una volta riscaldate in acqua bollita, le candele si fondono e rimangono alla temperatura corporea per circa sei ore. Una volta che si raffreddano, il materasso può essere pulito ed ha riutilizzato i periodi multipli.

“La progettazione definitiva è un cuscinetto di riscaldamento di temperatura cutanea che l'infante può mettere su o essere avvoltoe la parte posteriore dell'infante oltre a cura dell'interfaccia--interfaccia con la madre,„ dice Hansen. Due più piccoli studi intrapresi dal gruppo di Hansen nel Ruanda nel 2016-2018 hanno mostrato che lo scaldino era efficace, sicuro ed utilizzabile senza avere bisogno di esteso addestramento.

“Poiché trattare l'ipotermia neonatale è relativamente facile dato la strumentazione appropriata, speriamo che questo scaldino possa svolgere un ruolo significativo nell'ottimizzazione della salubrità di questi infanti vulnerabili in basso e paesi con reddito medio,„ dice Hansen, che ora partnering con altri con lo scopo della distribuzione dello scaldino infantile attraverso Africa subsahariana come pure l'Haiti ed il Chiapas, Messico.