Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La toppa ad alta densità di microarray ha potuto contribuire a vaccinare per febbre rompiossa in un singolo clic

Un candidato vaccino del virus di febbre rompiossa ha passato una pietra miliare importante, con i risultati di promessa in prova di modello animale che fornisce la speranza a 390 milione di persone infettati ogni anno.

L'università di candidato vaccino Queensland-in via di sviluppo, applicata all'interfaccia via la toppa ad alta densità di microarray (HD-MAP), ha prodotto una risposta immunitaria protettiva in mouse febbre rompiossa-infettati.

Il candidato Jovin Choo di PhD di UQ ha detto che il risultato potrebbe piombo ad un vaccino prontamente amministrato che potrebbe contribuire a fermare la devastazione di dengue globalmente.

La febbre rompiossa è la malattia virale trasmessa dalle zanzare più significativa nella zona tropicale del mondo, infettante 390 milioni e mortale annualmente 25.000, con conseguente costo economico stimato annuale di $8,9 miliardo.

Mentre un vaccino di febbre rompiossa tecnicamente già esiste, è conceduto una licenza a soltanto per essere usato in paesi sicuri in cui il virus di febbre rompiossa è endemico - e con uso limitato.

Così combattere correttamente questa malattia terribile, abbiamo costruito un candidato vaccino basato su una tecnologia della piattaforma che usa un virus australiano dell'insetto chiamato virus di Binjari.„

Jovin Choo, candidato di PhD di UQ

I ricercatori di UQ hanno fuso la fabbricazione dei virus di febbre rompiossa e di Binjari che cosa è conosciuto come un virus chimerico - un virus artificiale - per sviluppare la base del vaccino che ha provocato alcuni notevoli vantaggi.

“Per esempio, le particelle imitano esattamente la superficie delle loro controparti di febbre rompiossa, che induce un forte, risposta immunitaria autentica e protettiva,„ sig.ra Choo hanno detto.

“Inoltre, permette che noi fabbrichiamo molto facilmente gli alti rendimenti del candidato vaccino nella coltura cellulare della zanzara.

“E si sviluppa soltanto in celle dell'insetto e cellule di mammiferi, rendente la estremamente sicura.„

Il Dott. David Muller, uno di UQ degli autori senior della ricerca, ha detto che un altro vantaggio era che il candidato potrebbe offrire le risposte potenti dell'anticorpo una volta consegnato via UQ-in via di sviluppo, PTY la srl commercializzato, sistema di Vaxxas di HD-MAP.

“Facendo uso della toppa di microarray, possiamo impiegare la consegna aga di stampa ago di stampa del vaccino dei ai livelli ricchi di cella immuni dell'interfaccia con appena un clic,„ ha detto.

“Questa consegna mirata a permette che noi raggiungiamo le risposte di neutralizzazione potenti dell'anticorpo facendo uso di una frazione di una dose tipica consegnata per iniezione.

“La facilità dell'amministrazione, accoppiata con gli importi più bassi della dose significa che la toppa potrebbe fornire sia un'opzione efficiente che economica della vaccinazione.„

Il Dott. Jody Hobson-Peters di UQ ha detto che questo era soltanto l'inizio con il gruppo di ricerca che guarda per applicare queste tecniche più ampiamente.

“Ci sono le quattro variazioni di febbre rompiossa che sono strettamente connesse, che può causare la malattia severa,„ il Dott. Peters hanno detto.

“Così ora stiamo ampliando i nostri studi preclinici in corso a tutti e quattro le di questi moduli del virus di febbre rompiossa.

“Ed egualmente stiamo guardando per adattare questa tecnologia ad altri virus, come il virus di Zika, il virus del Nilo occidentale ed il virus di encefalite giapponese.

“Queste sono malattie scoraggianti ma a buon mercato, le vaccinazioni facili ed accessibili per loro forza l'un giorno sono appena un clic via.„

Source:
Journal reference:

Choo, J.J.Y., et al. (2021) A chimeric dengue virus vaccine candidate delivered by high density microarray patches protects against infection in mice. npj Vaccines. doi.org/10.1038/s41541-021-00328-1.