Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La tecnologia nuova di prova COVID-19 è un'alternativa più economica e più veloce alle prove basate a metropolitana di RT-PCR

In tutto la pandemia COVID-19, le scarsità della catena di fornitura dei reagenti e dei kit della prova hanno limitato l'espansione rapida della prova clinica stata necessaria per contenere il virus.

I ricercatori hanno sviluppato e convalidato una piattaforma in tempo reale che usa 10 volte meno reagenti confrontati al centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) - a prove basate a metropolitana approvate della tecnologia del nuovo microchip di RT-PCR e riferisce i risultati solo in 30 minuti. La sua accuratezza era 100 per cento premonitori in campioni clinici, ricercatori spiega nel giornale dei sistemi diagnostici molecolari, pubblicato da Elsevier.

La sensibilità è critica per individuazione tempestiva dell'infezione COVID-19 dove il caricamento virale è minimo impedire più ulteriormente la diffusione della malattia. Durante questi analisi pandemiche e numerose di prova sono stati diventati, sacrificando la sensibilità per la velocità ed il costo. Questa ricerca offre un'alternativa più economica e più veloce alla prova più affidabile e più sensibile corrente usata universalmente, senza sacrificare la sensibilità e la riproducibilità.„

Peter J. Unrau, PhD, principale inquirente di studio, dipartimento di biologia molecolare e biochimica, Simon Fraser University

I ricercatori hanno convalidato una tecnologia di PCR del microchip per rilevazione di SARS-CoV-2 in campioni clinici. I microchip vuoti con 30 microwells erano fabbricati dalle lamiere sottili di alluminio e sono stati ricoperti di modificatori di superficie.

Poi sono stati riempiti di mani di fondo e di sonde CDC-autorizzate per individuare SARS-CoV-2. Determinato sono stati imballati ed inviato stati ad un laboratorio per la convalida e la prova del campione. Il qPCR in tempo reale è eseguito stato facendo uso del volume della reazione di 1,2 microliter per reazione ad un su un analizzatore basato a microchip di PCR facendo uso del software di AriaDNA per gestire lo strumento e per ottenere i risultati di PCR.

I tamponi rinofaringei da otto pazienti con i risultati dei test positivi COVID-19 e da 13 pazienti con i risultati dei test negativi COVID-19 sono stati raccolti all'ospedale di St Paul a Vancouver, Canada e sono stati collaudati con il kit di RT-qPCR del microchip. Del 21 campione paziente, otto hanno verificato il positivo, 12 hanno verificato la quantità negativa ed un campione incluso era invalido, che ha verificato la quantità negativa sia nell'analisi di RT-qPCR del microchip che in prova dell'ospedale.

Gli standard di CDC hanno reputato il campione invalido poichè il controllo interno umano non è stato individuato in questo campione. Il kit del microchip ha miniaturizzato i volumi della reazione stati necessari da 10 volte, con conseguente consumo più basso del reagente e tempi più veloci di analisi (solo in 30 minuti confrontati a circa 70 minuti), mentre manteneva lo stesso sistema monetario aureo nella sensibilità delle tecniche più in grande quantità. Poiché il kit viene precaricato con le mani di fondo SARS-CoV-2 e le sonde, può più ulteriormente diminuire gli errori operatore-associati, miglioranti l'affidabilità dell'analisi nelle impostazioni remote.

Disponibile internazionalmente, l'a bassa energia (100 watt), il compatto, l'analizzatore leggero del microchip ed i kit di rilevazione COVID-19 sviluppati dagli strumenti Canada di Lumex e convalidati dal Dott. Unrau ed i suoi colleghi possono permettere alla prova di punto-de-cura nelle posizioni remote, nelle cliniche e negli aeroporti.

“Sebbene ulteriore prova dei campioni e dei tipi clinici supplementari del campione possa essere necessaria prima che questa analisi possa ampiamente essere spiegata,„ il Dott. Unrau dice, “questi risultati preliminari dimostrano una promessa, la tecnologia versatile che può essere configurata e mobilizzata facilmente per individuare le infezioni virus emergenti di futuro e di attuali, sormontando i gravi ostacoli correnti ed assicurando una risposta più veloce in futuro.„

Source:
Journal reference:

Cojocaru, R., et al. (2021) Microchip RT-PCR Detection of Nasopharyngeal SARS-CoV-2 Samples. The Journal of Molecular Diagnostics. doi.org/10.1016/j.jmoldx.2021.02.009.