Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Mistrust in locale, governi nazionali sta rallentando il progresso della vaccinazione del bambino in Africa

Mistrust in locale ed i governi nazionali sta rallentando il progresso della vaccinazione del bambino in Africa, che ha metà dei bambini unvaccinated e undervaccinated del mondo, manifestazioni di uno studio.

Secondo i preventivi (WHO) dell'organizzazione mondiale della sanità, la vaccinazione impedisce annualmente due - tre milione morti universalmente le malattie quali il tetano, la pertosse (pertosse), l'influenza ed il morbillo ma quasi 20 milione infanti ogni anno mancano dell'accesso adeguato ai vaccini.

Lo studio pubblicato il mese scorso nella salubrità globale di BMJ dice che le tariffe della vaccinazione del bambino in paesi africani sono molto più basse nelle aree dove la popolazione locale ha alti livelli di sfiducia nelle istituzioni locali e nazionali.

Anche quando paragonando i bambini dalle famiglie alle simili caratteristiche socioeconomiche, che vivono nella stessa area e hanno simile accesso alle strutture ospedaliere, la sfiducia nelle autorità locali, il governo, le corti o il sistema elettorale importa significativamente quando si tratta dei genitori che vaccinano i loro bambini.„

Jean-Francois Maystadt, co-author di studio e professore associato nell'economia, università di Lancaster

Quando sfiducia nel più piccolo ente regionale governo locale in un paese - aumentato di dieci punti percentuali, i bambini che vivono in quella regione erano 3,4 per cento meno probabili da ricevere tutti e otto le dei vaccini di base del bambino compreso la polio ed il morbillo.

“C'è un bisogno urgente di riconoscere l'importanza di sfiducia nelle campagne della vaccinazione, particolarmente in un mondo post--COVID in cui lo srotolamento globale dei vaccini è considerato cruciale nel portare la pandemia ad un'estremità,„ Maystadt dice SciDev.Net.

Nik si abbassa, un co-author ed il ricercatore postdottorale all'università di Anversa, Belgio, dice che anche prima COVID-19 della pandemia, la perplessità vaccino riconosciuta WHO come una delle dieci minacce più importanti contro salubrità globale.

“Questo [studio] è particolarmente importante per gli studi finalizzati qualitativi dell'Africa… in Africa, per esempio, Camerun, Repubblica Democratica del Congo, Liberia, Nigeria e Sudan del sud suggerisce che la sfiducia verso il locale e le autorità nazionali potrebbe essere un contributore importante a perplessità vaccino,„ si abbassa dice. “Trovare i modi migliorare l'assorbimento della vaccinazione può aiutare i paesi a raggiungere l'obiettivo di scopi di sviluppo sostenibile di ridurre la mortalità sotto--cinque almeno a 25 per 1.000 nati vivi da ora al 2030.„

La mancanza di fiducia nei governi, secondo Maystadt, può piombo ai genitori che mettono in discussione le informazioni che vaccino ricevono dai servizi sanitari. Per esempio, il boicottaggio della Nigeria della campagna della vaccinazione di polio nel primi anni '2000 è stato basato sul reclamo falso che il vaccino antipolio è stato contaminato con una sostanza didiminuzione, come componente di un tracciato dai potere occidentali contro le popolazioni musulmane.

I ricercatori hanno analizzato le informazioni su stato della vaccinazione del bambino per quasi 167.000 bambini usando di 22 paesi africani demografico e dalle indagini di salubrità condotte dal 2004 al 2018. Hanno paragonato questo ad informazioni su quanta gente nella loro regione sub-nazionale si è fidata dei poteri pubblici come indicato nell'indagine di Afrobarometer, che misura l'opinione pubblica sulle emissioni sociopolitiche in Africa.

Richard Mihigo, coordinatore di programma per immunizzazione del WHO Africa ed il programma di sviluppo dei vaccini, dice a SciDev.Net che la vaccinazione del bambino è uno degli interventi di salute pubblica più redditizi, aggiungendo che ogni US$1 speso sulle immunizzazioni di infanzia globalmente restituisce US$44 nei vantaggi economici.

“Stiamo continuando a lavorare molto attentamente con i paesi e partner per capire meglio perché la gente non potrebbe accettare la vaccinazione, trovare i modi indirizzare le loro preoccupazioni e sviluppare la fiducia e la fiducia in vaccini e nei programmi di immunizzazione,„ dice Mihigo.

Aggiunge quello per migliorare le tariffe della vaccinazione, messaggi di salute pubblica e le strategie di comunicazione per indirizzare la perplessità vaccino dovrebbero essere adattate attraverso la comunità engagementled dagli amministratori comunali.

“La sfiducia in vaccini può risultare… dai fattori quali le voci false e le esperienze mediche passate o storiche di informazione sbagliata, con il settore di salubrità, o una mancanza di fiducia nelle agenzie di salute pubblica, governi e società per azioni, tra l'altro,„ spiega.

“I governi ed i partner possono anche fare leva i media popolari, le piattaforme sociali di media, o altre fonti di informazione all'interno delle comunità per raggiungere altrettanta gente come possibile con i messaggi positivi, basati a prova ed adattati circa la vaccinazione,„ aggiunge.

Source:
Journal reference:

Stoop, N., et al. (2021) Institutional mistrust and child vaccination coverage in Africa. BMJ Global Health. doi.org/10.1136/bmjgh-2020-004595.