Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nuovo comitato lanciato per indirizzare l'emergenza e la diffusione delle malattie zoonotiche

Le organizzazioni internazionali sono venuto insieme a lanciare un gruppo di esperti ad alto livello di salubrità di nuovo per migliorare la comprensione di come le malattie con il potenziale di avviare le pandemie, emergono e si spargono.

Il comitato consiglierà quattro organizzazioni internazionali - l'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura delle nazioni unite (la FAO); l'organizzazione di mondo per salute degli animali (OIE); il Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente (UNEP); e l'organizzazione mondiale della sanità (WHO) - sullo sviluppo di un piano d'azione globale a lungo termine evitare gli scoppi di malattie gradisca l'influenza aviaria H5N1; MERS; Ebola; Zika e, possibilmente, COVID-19. Tre quarti di tutte le malattie infettive emergenti proviene da animali.

Funzionerà nell'ambito dell'un approccio di salubrità, che riconosce i collegamenti fra la salubrità della gente, gli animali e l'ambiente ed evidenzia la necessità per gli specialisti nei settori multipli di indirizzare tutte le minacce di salubrità e di impedire la rottura contro i sistemi agroalimentari.

I primi punti chiave comprenderanno le analisi sistematiche di conoscenza scientifica circa i fattori che piombo alla trasmissione di una malattia dall'animale all'essere umano e vice versa; sviluppo delle strutture di sorveglianza e di valutazione del rischio; identificazione delle lacune come pure dell'accordo di capacità sulle buone pratiche impedire e preparare per gli scoppi zoonotici.

Il comitato considererà l'impatto di attività umana sugli habitat della fauna selvatica e dell'ambiente. Le zone critiche comprenderanno la produzione alimentare e la distribuzione; sviluppo dell'infrastruttura e di urbanizzazione; viaggio internazionale e commercio; attività che piombo a perdita ed al mutamento climatico di biodiversità; e quelli che hanno messo hanno aumentato la pressione sulla base delle risorse naturali - che può piombo all'emergenza delle malattie zoonotiche.

Il comitato guiderà lo sviluppo di nuovo ordine del giorno dinamico della ricerca ed elaborerà alle le raccomandazioni basate a prova per atto globale, regionale, nazionale e locale.

Il Dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, Direttore Generale del WHO ha detto:

La sanità non esiste in un vuoto e né non può i nostri sforzi per proteggerlo e promuovere. La fine si collega fra, l'animale e la salute ambientale richiedono la collaborazione vicina, la comunicazione ed il coordinamento umani fra i settori pertinenti. Il gruppo di esperti ad alto livello è un'iniziativa tanto necessaria per trasformare una salubrità da un concetto alle polizze concrete che salvaguardano la salubrità della gente del mondo.„

Il Dott. QU Dongyu, Direttore Generale della FAO, ha detto il comitato: “Questo comitato contribuirà all'avanzamento dell'un ordine del giorno di salubrità, contribuendo a capire meglio le cause di origine dell'emergenza e della diffusione di malattia e ad informare i decisori impedire i rischi per la salute di salute pubblica a lungo termine. Lo incoraggio ad essere un esempio brillante di silo-rottura, pensiero di sistemi ed ad aprire il dialogo. Le aspettative per azione collettiva e l'esigenza di efficace collaborazione non sono state mai più alte.„

Dott. Monique Éloit, Direttore Generale dell'organizzazione di mondo per salute degli animali celebre: “La pandemia COVID-19 è un ricordo rigido che la collaborazione attraverso i settori è assolutamente critica per salubrità globale. Recentemente stabilito un gruppo di esperti ad alto livello di salubrità contribuirà a riunire la diversa competenza scientifica. Uniti, prevederemo meglio le minacce ed il lavoro globali di salubrità ai rischi di controllo alla sorgente animale. La nostra organizzazione è fiera fornire la competenza ad alto livello, con i nostri partner, sviluppare “le strategie a carattere scientifico ed i programmi di una salubrità„.

Inger Andersen, direttore esecutivo del UNEP osservato: “Per cessare la crisi planetaria tripla di mutamento climatico, di perdita di biodiversità e di inquinamento che minacciano la nostre pace e prosperità, dobbiamo capire che la salubrità animale e planetaria dell'essere umano, vada di pari passo. Dobbiamo fare più per promuovere gli atti trasformatori che mirano alle cause di origine della distruzione della natura. L'un gruppo di esperti ad alto livello di salubrità è un punto importante nel riconoscimento delle emissioni complesse e pluridisciplinari all'interfaccia di umano, di animale e la salute ambientale.

I ministri per gli affari esteri della Francia e della Germania egualmente hanno unito il lancio pubblico dell'un gruppo di esperti ad alto livello di salubrità:

Il sig. Jean-Yves Le Drian, ministro per Europa ed affari esteri, Francia ha commentato: “La pandemia COVID-19, di cui l'origine zoonotica è sospettata forte, sottolinea quanto molto attentamente l'essere umano, l'animale e la salute ambientale sono collegati. Dimostra l'importanza “dell'approccio di una salubrità„. È in questo contesto che la Francia, insieme alla Germania, ha proposto la creazione di un tal comitato alla riunione di Alliance per il multilateralismo organizzato in occasione del forum di pace di Parigi il 12 novembre 2020.„

Il sig. Heiko Mosa, ministro per gli affari esteri, Germania, ha detto: “COVID-19 ci ha ricordato penosamente che la salubrità degli esseri umani, degli animali e dell'ambiente intorno al mondo è connessa molto attentamente: Nessuno è sicuro finché tutti non siano sicuri. Ciò è che cosa dobbiamo considerare per impedire le pandemie future. L'istituzione dell'un gruppo di esperti ad alto livello di salubrità traccia così un punto importante nella giusta direzione. La Germania e la Francia continueranno a supportare il lavoro del comitato.„