Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli animali emozionali di sostegno possono fornire ai vantaggi quantificabili alla gente la malattia mentale seria

Un gruppo piombo da un ricercatore del lavoro sociale all'università di Toledo ha pubblicato la prima prova empirica che gli animali emozionali di sostegno possono fornire ai vantaggi quantificabili alle persone la malattia mentale seria che stanno avvertendo la depressione, l'ansia e la solitudine.

La ricerca porta il credito ai molti rapporti aneddotici degli animali emozionali di sostegno che hanno impatti positivi sulle emissioni di salute mentale croniche.

Ciò è la prova scientifica in primo luogo pari-esaminata e pubblicata che gli animali emozionali di sostegno possono avvantaggiare la salute mentale della gente. La mia speranza è che il nostro studio pilota catalizza la ricerca supplementare in questa area con metodologia più rigorosa.„

Dott. Janet Hoy-Gerlach, principale inquirente di studio ed il professor, lavoro sociale, l'università di Toledo

Gli animali frequentemente compresi male e spesso calunniati, emozionali di sostegno sono nè animali domestici della famiglia nè animali altamente preparati di servizio.

Gli animali emozionali di sostegno non hanno bisogno di addestramento o di certificazione convenzionale ma sono riconosciuti per iscritto da una salubrità o da un professionista mentale di sanità come stato necessario dal punto di vista terapeutico per una persona con uno stato di salute mentale o di salubrità. Lo stato della persona deve corrispondere alla definizione di un'inabilità a norma della legge equa dell'alloggio, una politica edilizia federale che protegge da distinzione inerente all'andicap dell'alloggio.

Mentre c'è un organismo importante della ricerca sui vantaggi degli animali domestici che contribuisce ad informare la raccomandazione degli animali emozionali di sostegno nella sanità, non ha stato ricerca scientifica precedentemente pubblicata che mette a fuoco specificamente sui vantaggi degli animali emozionali di sostegno.

Nello studio pilota di UToledo, i ricercatori dall'istituto universitario dei servizi sanitari e sociali hanno seguito un piccolo gruppo di partecipanti di studio che sono stati accoppiati con un cane o un capone della protezione con il programma dell'animale domestico di ripristino e di speranza, un'associazione innovatrice di UToledo, la società umanitaria della comunità di Toledo e di ProMedica.

I partecipanti allo studio, tutti di chi hanno risposto ai criteri a basso reddito e sono stati identificati come a rischio di isolamento sociale, sono stati fatti riferimento dai loro fornitori di salute mentale.

Il hoy-Gerlach ed i suoi partecipanti provati regolarmente dei collaboratori per i cambiamenti in un trio dei biomarcatori si sono riferiti allo sforzo ed al legame ed hanno amministrato le indagini circa la depressione, l'ansia e la solitudine dei partecipanti prima di approvazione ed alla conclusione del periodo di 12 mesi di studio.

Al termine dello studio, hanno trovato una diminuzione statisticamente significativa nella depressione, nell'ansia e nella solitudine dei partecipanti come misurata dai disgaggi standardizzati.

I ricercatori egualmente hanno osservato un reticolo coerente delle quantità elevate dell'ossitocina dell'ormone di legame e degli importi più bassi del cortisol dell'ormone di sforzo dopo che i partecipanti si sono impegnati nelle interazioni messe a fuoco con il loro animale emozionale di sostegno per 10 periodi minuti.

Mentre non un'individuazione statisticamente significativa, l'analisi ha suggerito che i partecipanti possono trarre giovamento dai loro animali ad un livello biologico.

“I risultati di biomarcatore, con lo sforzo standardizzato, le indagini di solitudine e di ansia e le interviste qualitative suggeriscono insieme le comprensioni come gli animali emozionali di sostegno possono contribuire a diminuire i sintomi e la solitudine connessi con la malattia mentale cronica,„ in Hoy-Gerlach hanno detto. “Non possiamo avere alcune generalizzazioni o grandi pretese spazzare, ma i risultati sono abbastanza diretti per questo gruppo di persone particolare.„

I ricercatori hanno osservato il più alto aumento dell'ossitocina al segno di 12 mesi, in grado di indicare che i partecipanti schiavi con il loro cane o capone avevano rinforzato col passare del tempo.

La ricerca qualitativa ha confermato questa idea: Nelle interviste espandibili, i partecipanti di studio hanno parlato del ritenere fissati molto più emozionalmente ai loro rispettivi animali alla conclusione dello studio.

La ricerca, pubblicata lunedì nel bollettino di interazione dell'Umano-Animale, configurazioni su ricerca precedente del hoy-Gerlach's sull'umano-animale salda e potrebbe piombo il modo verso il nuovo pensiero a come gli animali emozionali di sostegno possono essere applicati come strategia nella gestione delle emissioni di salute mentale croniche.

Un assistente sociale clinico formato che ha l'estesa esperienza nel consiglio, il lavoro di crisi e salute mentale del pubblico, interesse del hoy-Gerlach's nello studio come la salute mentale di influenza degli animali ha cominciato dopo avere lavorato alle valutazioni per il suicidio e l'individuazione degli animali domestici della gente era frequentemente un fattore protettivo.

Ha da votato molto della sua ricerca accademica all'argomento. Nel 2017, ha pubblicato interazioni dell'Umano-Animale del libro “: Una guida del lavoro sociale.„

Mentre lo studio recentemente pubblicato era piccolo in natura, Hoy-Gerlach ha detto che potrebbe servire da punto importante verso la dimostrazione del valore degli animali emozionali di sostegno per le sanità.

“Abbiamo veduto un importante crescita nell'isolamento sociale a causa di COVID-19, specialmente fra quelli i più vulnerabili ai sui effetti. Mentre la nostra ricerca è stata iniziata prima della pandemia, i risultati non potrebbero essere più applicabili,„ ha detto. “Ora più che mai, dobbiamo pensare a fare leva ogni risorsa a nostra disposizione.„

Tali sforzi possono avvantaggiare sia la gente che gli animali nel bisogno. Il programma dell'animale domestico di ripristino e di speranza esemplifica questo, Hoy-Gerlach ha detto, fornente agli animali emozionali di sostegno per la gente la malattia mentale mentre colloca gli animali senza tetto nelle case permanenti e amorose.

“L'obbligazione dell'umano-animale è una risorsa poco usata per sia umano che benessere animale,„ Hoy-Gerlach ha detto.

I risultati del hoy-Gerlach's egualmente serviscono a respingere contro l'idea che gli animali emozionali di sostegno sono poco più di uno schema puntato su sfruttando il sistema per dare ad animali domestici della famiglia lo stato dello speciale.

“La descrizione della frode animale di sostegno emozionale purtroppo ha guadagnato la trazione nei media e nell'opinione pubblica e quella oscura i modi molto reali in cui gli animali emozionali di sostegno possono avvantaggiare la gente,„ Hoy-Gerlach ha detto. “Per le persone nel nostro studio che stanno vivendo con la malattia mentale cronica, essendo accoppiando con un animale appropriato sembra avere effetti positivi dimostrabili sul loro benessere.„