Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli adulti con la schizofrenia hanno aumentato il rischio di morte dal suicidio

Gli adulti con la schizofrenia hanno un rischio elevato di morte dal suicidio. Eppure c'è soltanto comprensione limitata di quando e perché la gente con la schizofrenia muore del suicidio --in parte perché gli studi della ricerca hanno esaminato i gruppi di pazienti relativamente piccoli.

Ora un nuovo studio da Colombia che ha esaminato una grande popolazione degli adulti diagnosticati con la schizofrenia ha trovato che il più giovane gruppo (18-34) ha avuto il più alto rischio di suicidio e da quelle ha invecchiato 65 e più vecchio ha avuto il più basso. Tramite il confronto, nella popolazione generale degli Stati Uniti, i più giovani adulti hanno meno rischio e le più vecchie fasce d'età hanno maggior rischio.

Lo studio di Colombia, pubblicato il 26 maggio online in psichiatria di JAMA del giornale, (COLLEGAMENTO TK) egualmente ha mostrato quella gente con la schizofrenia, camice, ha un rischio aumentato 4,5 volte di morte dal suicidio, la decima causa della morte principale negli Stati Uniti.

Quando una persona con la schizofrenia sta diventando suicida, un tentativo può accadere con poco avviso. Spesso, il comportamento suicida nella schizofrenia è determinato tramite i trattamenti psicotici. Questo aspetto può renderlo difficile anticipare ed impedire.„

Tracci Olfson, il co-author di studio ed il professor di Elizabeth K. Dollard della psichiatria, centro medico di Irving di Columbia University

Lo studio, che fornisce una quantità significativa di dati sull'età e sul rischio di suicidio, potrebbe aiutare gli sforzi di prevenzione di suicidio per la gente con la schizofrenia. “Conoscendo più circa cui le fasce d'età e che caratteristiche personali sono collegate all'elevato rischio potrebbero aumentare l'attenzione ed il supporto per i pazienti più vulnerabili,„ Olfson ha detto.

Per condurre la loro ricerca, gli autori dello studio hanno esaminato le registrazioni di 668,836 persone hanno diagnosticato con la schizofrenia di 18 anni e più. Tutti sono stati coperti da Assistenza sanitaria statale.

Molto è ancora sconosciuto circa perché il rischio di suicidio nella gente con la schizofrenia diminuisce attraverso la durata, sebbene alcuni fattori di rischio sembrino essere collegati per invecchiare.

I giovani con la schizofrenia sono più probabili avvertire l'ideazione, i tentativi di suicidio, i disordini di uso della sostanza, le ammissioni di salute mentale del ricoverato e le visite suicidi del pronto soccorso. Queste caratteristiche potrebbero contribuire a spiegare perché i più giovani adulti con la schizofrenia sono al maggior rischio di morte del suicidio, Olfson ha detto.

Tali fattori accadono frequentemente di meno mentre le persone invecchiano, piombo ai maschi più anziani con la schizofrenia che ha una tariffa di suicidio simile alla gente più anziana nella popolazione generale degli Stati Uniti. Ci anche può essere “un superstite in buona salute„ diagonale per il declino nel rischio di suicidio con l'età d'avanzamento. Ciò può accadere perché la gente più anziana con la schizofrenia ha sopravvissuto ai rischi sanitari più iniziali e quelle persone che sono le più suscettibili del suicidio può morire ad un'età più giovane.

Altri disordini psichiatrici seri hanno elevati rischi del suicidio pure. Secondo Olfson, la schizofrenia cade in mezzo alle diagnosi collegate al suicidio aumentato, allineantesi sotto i disordini di umore compreso la depressione principale ed il disordine bipolare.

I risultati dello studio sottolineano l'ad alto rischio del suicidio fra i giovani adulti con la schizofrenia e l'esigenza di vigilanza dai terapisti e dai medici, particolarmente per quel gruppo.

La prevenzione di suicidio per tutti con la schizofrenia può essere migliorata, la nota degli autori, ampliando l'accesso alla clozapina antipsicotica, trattando i disordini d'avvenimento di uso della sostanza, mettendo a disposizione i programmi iniziali di rilevazione di psicosi più ampiamente -, fornendo il rischio di suicidio che scherma ed usando la terapia comportamentistica conoscitiva per ricambiare le allucinazioni e diminuire i sintomi suicidi.

Source:
Journal reference:

Olfson, M., et al. (2021) Suicide Risk in Medicare Patients With Schizophrenia Across the Life Span. JAMA Psychiatry. doi.org/10.1001/jamapsychiatry.2021.0841.