Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il divieto di vaping condito potrebbe aumentare le abitudine di fumare nella gioventù

Quando gli elettori di San Francisco in modo schiacciante hanno approvato una misura di voto che vieta la vendita dei prodotti del tabacco conditi nel 2018, gli avvocati di salute pubblica hanno celebrato. Dopo tutto, l'uso del tabacco posa una minaccia significativa contro azione ordinaria di salubrità e di salute pubblica ed i sapori sono particolarmente attraenti alla gioventù.

Ma secondo un nuovo studio dal banco di Yale della salute pubblica (YSPH), quella legge può avere l'effetto opposto. Le analisi hanno trovato che, dopo l'entrata in vigore del divieto, le probabilità degli studenti della High School di fumo delle sigarette convenzionali si sono raddoppiate alle nelle tendenze relative relative del settore scolastico di San Francisco a distretti senza il divieto, anche quando registrando per ottenere i dati demografici determinati ed altre polizze del tabacco.

Lo studio, pubblicato nella pediatria di JAMA il 24 maggio, è creduto per essere il primo per valutare come i divieti completi di sapore pregiudicano le abitudine di fumare della gioventù.

Questi risultati suggeriscono un'esigenza dell'avvertenza. Mentre nè le sigarette di fumo nè il nicotina vaping sono sicuro di per sé, la massa di prova corrente indica che sostanzialmente maggior nuoce a dal fumo, che è annualmente responsabile di quasi una in cinque morti adulte. Anche se è benintenzionata, una legge che aumenta il fumo della gioventù potrebbe rappresentare una minaccia alla salute pubblica.„

Abigail Friedman, autore di studio e assistente universitario, criterio di integrità, banco di Yale della salute pubblica

Friedman ha usato i dati sugli studenti della High School al di sotto di 18 anni dalle indagini 2011-2019 del settore scolastico della gioventù di rischio del sistema di sorveglianza di comportamento.

Prima dell'entrata in vigore del divieto, le tariffe di fumo di past-30-day a San Francisco ed i settori scolastici di confronto erano simili e diminuire. Eppure una volta che il divieto di sapore completamente fosse applicato nel 2019, le tariffe di fumo di San Francisco hanno diverso dalle tendenze osservate altrove, aumentando mentre le tariffe dei distretti di confronto continuate per cadere.

Per spiegare questi risultati, Friedman ha notato che i delivery system elettronici del nicotina sono stati il prodotto del tabacco più popolare fra la gioventù degli Stati Uniti almeno da 2014, con le opzioni condite in gran parte preferite.

“Pensi alle preferenze della gioventù: alcuni capretti che il vape sceglie le e-sigarette sopra i prodotti del tabacco combustibili a causa dei sapori,„ ha detto. “Per questi persone come pure vapers potenziali con le simili preferenze, vietare i sapori può eliminare la loro motivazione primaria per la scelta vaping sopra il fumo, respingente alcune di loro verso le sigarette convenzionali.„

Questi risultati hanno implicazioni per Connecticut, in cui la legislatura statale corrente sta considerando due fatture di sapore: La Camera Bill 6450 vieterebbe le vendite dei delivery system elettronici conditi del nicotina, mentre il senato Bill 326 vieterebbe le vendite di tutto il prodotto del tabacco condito.

Poichè gli Stati Uniti Food and Drug Administration recentemente hanno annunciato che vieteranno i sapori in tutti i prodotti del tabacco combustibili entro l'anno prossimo, entrambe le fatture potrebbero provocare una polizza di Connecticut che è simile al divieto completo promulgato a San Francisco.

Lo studio di San Francisco presenta le limitazioni. Poiché c'è stato soltanto un periodo ridotto da quando il divieto è stato applicato, la tendenza può differire nei prossimi anni. San Francisco è egualmente appena uno di parecchi località e stati che hanno applicato le restrizioni sulle vendite condite del tabacco, con le estese differenze fra queste leggi. Quindi, gli effetti possono differire in altri posti, Friedman hanno scritto.

Eppure, mentre le simili restrizioni continuano a comparire attraverso il paese, i risultati suggeriscono che i responsabili della politica dovrebbero stare attenti a non spingere indirettamente i minori verso le sigarette nella loro ricerca per diminuire vaping, ha detto.

Che cosa suggerisce come alternativa? “Se Connecticut è determinato per fare un cambiamento prima che il divieto del sapore di FDA per i prodotti combustibili entri in effetto, un buon candidato potrebbe limitare tutte le vendite del prodotto del tabacco ad solo adulto -- quello è 21 più -- rivenditori,„ ha detto.

“Questo diminuirebbe sostanziale l'esposizione fortuita dei bambini ai prodotti del tabacco ai negozi di alimentari ed alle stazioni di servizio e l'accesso degli adolescenti a loro, senza incentivi aumentanti per scegliere i prodotti combustibili più letali sopra le opzioni non combustibili come le e-sigarette.„