Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I nuovi strumenti modificare genetici hanno potuto fermare la diffusione delle malattie della zanzara

Dall'inizio della rivoluzione modificante genetica di CRISPR, gli scienziati stanno lavorando per fare leva la tecnologia nello sviluppo delle unità del gene che mirano alle zanzare didiffusione quali le specie dell'Aedes e delle anofeli, che spargono la malaria, la febbre rompiossa ed altre malattie pericolose.

Molto la meno ingegneria genetica è stata votata al genere zanzare del Culex, che ha sparso le afflizioni devastanti che provengono dal virus del Nilo occidentale; la causa principale della malattia trasmessa dalle zanzare negli stati uniti continentali; così come altri virus quali il virus di encefalite giapponese (JEV) e l'agente patogeno che causano malaria aviaria, una minaccia contro gli uccelli hawaiani.

Gli scienziati di San Diego dell'università di California ora hanno sviluppato parecchi strumenti modificare genetici che la guida apre la strada ad un'unità finale del gene destinata per fermare le zanzare del Culex dalla malattia di diffusione. Le unità del gene sono destinate per spargere i geni modificati, in questo caso quelli che rendono non valida la capacità di trasmettere gli agenti patogeni, in tutto la popolazione selvaggia mirata a.

Come descritto minutamente nelle comunicazioni della natura del giornale, Xuechun Feng, Valentino Gantz ed i loro colleghi alla facoltà di medicina di Harvard ed ai laboratori emergenti nazionali delle malattie infettive hanno sviluppato un'espressione “toolkit„ guida-RNA/di Cas9 progettato per le zanzare del Culex.

Poiché tale poca attenzione nell'ingegneria genetica è stata votata alle zanzare del Culex, i ricercatori sono stati tenuti a sviluppare il loro toolkit da zero, cominciando da un esame attento del genoma del Culex.

I miei co-author ed io riteniamo che il nostro lavoro sia impactful per gli scienziati che lavorano alla biologia del vettore patologico del Culex poiché i nuovi strumenti genetici profondamente sono necessari in materia. Egualmente crediamo che la comunità scientifica oltre il campo di unità del gene accolga favorevolmente questi risultati poiché potrebbero essere di vasto interesse.„

Valentino Gantz, ricercatore di aiuto, divisione delle scienze biologiche, università di California San Diego

Mentre le zanzare del Culex sono meno problematiche negli Stati Uniti, sono molto più di un rischio sanitario in Africa ed in Asia, in cui trasmettono il verme che causa la filariosi, una malattia che può piombo ad uno stato debilitante cronico conosciuto come elefantiasi.

I ricercatori egualmente hanno dimostrato che i loro strumenti potrebbero funzionare in altri insetti.

“Questi gRNAs modificati possono aumentare la prestazione dell'unità del gene nella mosca di frutta e potrebbero potenzialmente offrire le migliori alternative per l'unità futura del gene e gene-modificando i prodotti in altre specie,„ ha detto Gantz.

Gantz ed i suoi colleghi ora hanno collaudato i loro nuovi strumenti per assicurare l'espressione genetica adeguata delle componenti di CRISPR e sono ora sospesi applicarli ad un'unità del gene nelle zanzare del Culex. Una tal costruzione dell'unità del gene ha potuto essere usata per fermare la trasmissione dell'agente patogeno dalle zanzare del Culex, o essere impiegata alternativamente per sopprimere la popolazione della zanzara per evitare il morso.

Source:
Journal reference:

Feng, X., et al. (2021) Optimized CRISPR tools and site-directed transgenesis towards gene drive development in Culex quinquefasciatus mosquitoes. Nature Communications. doi.org/10.1038/s41467-021-23239-0.