Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'atto diretto di SARS-CoV-2 sugli organi può piombo alla risposta infiammatoria esacerbata in pazienti pediatrici

Oltre ai sintomi comuni quali febbre, la tosse e l'emergenza respiratoria, alcuni bambini hanno un modulo atipico di COVID-19 conosciuto come la sindrome infiammatoria di sistema multiplo in bambini (DIVERSI), caratterizzati da febbre e da infiammazione persistenti di parecchi organi, quali il cuore e gli intestini come pure i polmoni in misura inferiore. I rapporti di DIVERSI sono stati sempre più associati con i casi severi e le morti in parecchi paesi compreso il Brasile dall'inizio della pandemia.

I ricercatori affiliati con l'università di facoltà di medicina di São Paulo (FM-USP) e di istituto di Adolfo Lutz nel Brasile hanno realizzato il più ampia serie di autopsie fin qui sui bambini che sono morto da COVID-19. I loro risultati indicano che la capacità di SARS-CoV-2 di invadere e danneggiare parecchi organi è uno dei fattori che piombo a DIVERSI, producendo una grande selezione delle manifestazioni cliniche che comprendono il dolore, l'infarto e gli attacchi addominali come pure la febbre persistente.

Lo studio è stato supportato dalle fondamenta di ricerca di São Paulo - FAPESP ed è stato riferito in un articolo in EClinicalMedicine, un giornale del gruppo della lancetta.

L'atto diretto del virus sul tessuto di vari organi è una delle ragioni per le quali i bambini con questa sindrome hanno una risposta infiammatoria esacerbata ed alterata all'infezione.„

Marisa Dolhnikoff, ultimo autore dell'articolo, professore a FM-USP

I ricercatori hanno realizzato le autopsie su cinque bambini che sono morto da COVID-19 a São Paulo: un ragazzo e quattro ragazze sono invecchiato fra 7 mesi e 15 anni. Due erano seriamente malati prima dell'infezione da SARS-CoV-2, uno con cancro e l'altro con una malattia genetica congenita.

Gli altri tre erano precedentemente DIVERSI sano e sviluppato con differenti manifestazioni cliniche. Uno ha avuto miocardite (infiammazione del muscolo di cuore), un altro ha avuto colite (infiammazione delle viscere) e un terzo ha avuto encefalopatia acuta (lesione cerebrale) con gli attacchi.

Una tecnica come minimo dilagante, ultrasuono-guida con coassiale e perfora i aghi di stampa, è stata usata per raccogliere i campioni di tessuto da tutti gli organi importanti. La presenza di SARS-CoV-2 nei campioni è stata determinata da reazione a catena inversa in tempo reale della polimerasi della trascrizione (RT-PCR, la tecnica anche usata per diagnosticare COVID-19) e dal immunohistochemistry, in cui gli anticorpi sono stati spiegati per individuare la proteina virale del nucleocapsid (n) ed una delle proteine della punta (S2).

L'analisi istopatologica ha indicato che entrambi i bambini con la malattia preesistente severa hanno fatti caratterizzare COVID-19 severo “classico„, da emergenza respiratoria acuta dovuto danno importante agli alveoli del polmone causati da SARS-CoV-2. Il virus egualmente è stato individuato in altri organi.

I tre bambini precedentemente in buona salute sono stati trovati per avere lesioni infiammatorie fuori dei polmoni, quali la miocardite e la colite. Il virus è stato individuato in cuore endoteliale e celle di muscolo dal paziente con la miocardite, in tessuto intestinale dal bambino con colite acuta ed in tessuto cerebrale dal paziente con l'encefalopatia acuta.

“Abbiamo trovato che SARS-CoV-2 si era sparso in tutto l'organismo tramite vasi sanguigni, infettando i vari tipi di cella e di tessuti in questi bambini. Le manifestazioni cliniche diverse secondo l'organo mirato a,„ Dolhnikoff ha detto. “Per i pediatri è importante guardare fuori per queste differenze possibili nelle manifestazioni cliniche di COVID-19 in bambini di tutte le età in modo che l'infezione sia diagnosticata e DIVERSI possa essere trattato nella fase iniziale.„

DIVERSI può accadere alcuni giorni o settimane dopo l'infezione da SARS-CoV-2. La reazione infiammatoria di instabilità è stata pensata per accadere indipendentemente da fatto che il virus fosse ancora nell'organismo, come conseguenza della risposta immunitaria, ma lo studio ha trovato la prova che le manifestazioni di DIVERSI egualmente sono avviate tramite l'atto diretto del virus sulle celle degli organi infettati.

“Non stiamo dicendo che tutto descritto fin qui circa la sindrome infiammatoria di sistema multiplo pediatrico è sbagliato. Soltanto stiamo aggiungendo l'osservazione che il danneggiamento fatto dei tessuti dal virus è associato con questa risposta infiammatoria esacerbata in bambini ed è molto probabilmente una componente chiave nella sua induzione,„ Dolhnikoff abbiamo detto.

Perché alcuni bambini rispondono all'infezione da SARS-CoV-2 con l'infiammazione esacerbata che caratterizza DIVERSI è sconosciuto, ma la risposta può comprendere una componente genetica.

Celle endoteliali mirate a

I ricercatori hanno trovato che gli obiettivi principali del virus hanno compreso le celle endoteliali, che allineano i vasi sanguigni di tutte le dimensioni e regolamentano gli scambi fra la circolazione sanguigna ed i tessuti circostanti. “Un'ipotesi è che quando una cella endoteliale è infettata attiva i mediatori della circolazione sanguigna che avviano una cascata infiammatoria e le altre reazioni osservate in bambini con DIVERSI, quale febbre persistente, colite, miocardite ed encefalite,„ ha detto Amaro Nunes Duarte Neto, primo autore dell'articolo. Duarte Neto è uno specialista della malattia infettiva e un patologo a FM-USP e un istituto di Adolfo Lutz.

“Il virus induce queste reazioni nelle celle, ma è il sistema immunitario che produce una risposta con gli effetti contrari sul paziente,„ lui ha detto. “Non è una risposta autoimmune, tuttavia, come cui vediamo nel lupus, nella psoriasi o nell'artrite infiammatoria, che egualmente comprendono il danneggiamento dei vasi sanguigni. In DIVERSI, il virus è coinvolgere direttamente.„

L'analisi di microscopia elettronica da Elia Caldini, un professore a FM-USP, ha supportato queste conclusioni. I microscopi elettronici ingrandicono direttamente le particelle virali più di 50.000 volte, senza l'uso dei reagenti. La tecnica ha permesso ai ricercatori di descrivere le alterazioni in citoplasma delle cellule connesso con la presenza del virus.

“Per confermare inequivocabilmente la nostra identificazione del virus, eravamo i primi per usare immunolabeling di SARS-CoV-2 insieme con microscopia elettronica,„ Caldini ha detto. “Abbiamo accoppiato le particelle colloidali dell'oro agli anticorpi specifici utilizzati nella microscopia leggera contro le proteine virali strutturali.„

I ricercatori egualmente hanno individuato per la prima volta il microthrombi (piccoli coaguli di sangue) in bambini. Ciò già era stata osservata e riferito stata in adulti. “I fenomeni concernenti la coagulazione di sangue dovrebbero essere considerati sempre in COVID-19.

La nostra analisi di microscopia elettronica ha indicato che i vasi sanguigni capillari in tutti gli organi sono stati ostruiti da rosso accumulato e globuli bianchi, detriti cellulari e fibrina, con rottura della parete endoteliale,„ Caldini ha detto.

Source:
Journal reference:

Duarte-Neto, A.N., et al. (2021) An autopsy study of the spectrum of severe COVID-19 in children: From SARS to different phenotypes of MIS-C. EClinicalMedicine. doi.org/10.1016/j.eclinm.2021.100850.