Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I modelli specializzati del cervello possono predire il ripristino di linguaggio nei superstiti ispani del colpo

Alla Boston University, un gruppo dei ricercatori sta lavorando per capire meglio come il linguaggio ed il discorso è elaborato nel cervello e come al meglio riabiliti la gente che ha perso la loro capacità di comunicare dovuto lesione cerebrale causata da un colpo, dal trauma, o da un altro tipo di trauma cranico.

Questo tipo di perdita del linguaggio è chiamato afasia, un disordine neurologico a lungo termine causato da danneggiamento della parte del cervello responsabile di produzione di linguaggio e trattamento quel impatti sopra di milioni di persone negli Stati Uniti.

“È un problema enorme,„ dice Swathi Kiran, Direttore del laboratorio di ricerca dell'afasia del BU e dell'istituto universitario delle scienze di ripristino & di salubrità: Decano di socio dell'istituto universitario di Sargent per ricerca e professore di TSE Ying di Cecilia e di James in Neurorehabilitation. “È qualcosa che il nostro laboratorio stia funzionando per affrontare ai livelli multipli.„

Per l'ultima decade, Kiran ed il suo gruppo hanno studiato il cervello per vedere come cambia mentre le abilità di linguaggio della gente migliorano con la logopedia. Più recentemente, hanno messo a punto i nuovi metodi per predire la capacità di una persona di migliorare anche prima che iniziassero la terapia.

In un nuovo documento pubblicato nei rapporti scientifici, in Kiran ed in collaboratori ai BU ed all'università del Texas al rapporto di Austin possono predire il ripristino di linguaggio in pazienti ispani che parlano sia inglese che spagnolo fluente--un gruppo di pazienti di afasia specialmente a rischio di perdita del linguaggio a lungo termine--facendo uso dei modelli elaborati dal calcolatore specializzati del cervello.

Dicono che l'innovazione potrebbe essere un commutatore del gioco per il campo della logopedia e per i superstiti del colpo incastrati da afasia.

Ciò [documento] usa la modellistica di calcolo per predire i risultati di ripristino in una popolazione dei disordini neurologici che sono realmente underserved.„

Swathi Kiran, Direttore, laboratorio di ricerca di afasia, Boston University

Negli Stati Uniti, i superstiti ispani del colpo sono quasi due volte meno probabilmente essere assicurato che tutto il altro razziali o gruppi etnici, Kiran dice e quindi incontrano le maggiori difficoltà nel ripristino di linguaggio d'accesso.

Sopra il quel, sovente la logopedia è soltanto disponibile in un linguaggio, anche se i pazienti possono parlare i linguaggi multipli a casa, rendente lo difficile affinchè i clinici dia la priorità a in cui il linguaggio un paziente dovrebbe ricevere la terapia.

“Questo lavoro iniziato con la domanda, “se qualcuno avesse un colpo in questo paese e [il paziente] parla due linguaggi, in cui il linguaggio dovrebbe essi ricevere la terapia? “„ dice Kiran. “Sono più probabili migliorare se ricevono la terapia in inglese? O nello Spagnolo?„

Indirizzi primo de suo gentili di questa tecnologia che hanno bisogno di usando i modelli di rete neurale specializzati che simulano il cervello di una persona bilingue che è linguaggio alterato e la risposta del loro cervello alla terapia in inglese e spagnolo.

Il modello può poi identificare il linguaggio ottimale per mirare a durante il trattamento e predice il risultato dopo che terapia per prevedere come una persona recupererà le loro abilità di linguaggio. Hanno trovato che i modelli hanno predetto esattamente gli effetti del trattamento nel linguaggio trattato, significante che questi strumenti di calcolo potrebbero guidare i fornitori di cure mediche per prescrivere la pianificazione migliore di ripristino.

“C'è il più riconoscimento con la pandemia quella gente dalle popolazioni differenti--se [quelle sono differenze di] corsa, origine etnica, inabilità differente, stato socioeconomico--non ricevi lo stesso livello di [sanità],„ dice Kiran. “Il problema che stiamo provando a risolvere qui è, per i nostri pazienti, disparità di salubrità al loro peggio; provengono da una popolazione che, i dati mostra, non ha grande accesso alle cure ed hanno problemi di comunicazione [dovuto afasia].„

Come componente di questo lavoro, il gruppo sta esaminando come il ripristino in un linguaggio urta il ripristino dell'altro--imparando la parola “cane„ in inglese piombo ad un paziente richiamare la parola “perro,„ la parola per il cane nello Spagnolo?

“Se siete bilingue potete andare avanti e indietro fra i linguaggi e che cosa stiamo provando a fare [nel nostro laboratorio] dobbiamo usare che come pezzo di terapia,„ dice Kiran.

I test clinici facendo uso di questa tecnologia sono già in corso, che presto fornirà una maschera ancora più chiara di come i modelli possono potenzialmente essere applicati in ospedale e nelle impostazioni cliniche.

“Stiamo provando a sviluppare gli efficaci programmi di terapia, ma egualmente proviamo a trattare con il paziente complessivamente,„ Kiran dice. “Ecco perché ci preoccupiamo profondamente per queste disparità di salubrità ed il benessere globale del paziente.„

Source:
Journal reference:

Grasemann, U., et al. (2021) Predicting language treatment response in bilingual aphasia using neural network-based patient models. Scientific Reports. doi.org/10.1038/s41598-021-89443-6.