Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova droga diminuisce la dimensione di tumore nei malati di cancro del polmone che hanno uno specifico, malattia-causanti il cambiamento

Una nuova droga ha diminuito la dimensione di tumore in pazienti che hanno cancro polmonare con uno specifico, malattia-causanti il cambiamento nel gene KRAS, uno studio trovato.

I risultati del CODEBREAK 100 test clinico di fase 2 sono stati presentati il 4 giugno 2021, alla società americana della riunione annuale clinica (ASCO) dell'oncologia e sono stati pubblicati simultaneamente in New England Journal di medicina. L'efficacia e la sicurezza del sotorasib della droga, sviluppate da Amgen Inc., sono state provate in pazienti con il cancro polmonare della non piccolo cella (NSCLC) che harboring un cambiamento specifico, o nella mutazione, nel codice del DNA a KRAS.

La proteina mutante di KRAS mirata a nello studio era p.G12C, in cui una particella elementare della glicina erroneamente è stata sostituita una cisteina alla posizione 12 nella struttura della proteina. Questo cambiamento è presente in circa 13 per cento dei più di 200.000 pazienti diagnosticati ogni anno con il cancro polmonare negli Stati Uniti. KRAS codifica un'opzione della proteina che regolamenta la crescita ma è “attaccato nel modo di "ON"„ una volta mutato, segnalando le celle per moltiplicarsi continuamente in tumori.

Promosso da Amgen - e piombo dai ricercatori dal centro del Cancro di Perlmutter a salubrità di NYU Langone, la scuola di medicina dell'università di Washington, centro del Cancro di Anderson di MD e Sloan commemorativo Kettering - la prova globale ha incluso 126 pazienti che hanno ricevuto il sotorasib quotidiano e orale. Questo inibitore di KRASG12C recentemente è stato approvato dagli Stati Uniti Food and Drug Administration per il trattamento dei pazienti adulti con KRAS G12C-mutated NSCLC.

I ricercatori hanno trovato che 37,1 per cento dei pazienti nello studio hanno veduto i loro tumori restringersi almeno da 30 per cento, definiti “una risposta obiettiva.„ Circa 82 per cento dei quei trattati sperimentato un certo rallentamento della crescita o “del controllo di malattie del tumore.„

Tutti i pazienti nello studio erano stati curati precedentemente con immunoterapia (PD1-inhibitors) o alla la chemioterapia di combinazione basata a platino, ma quei trattamenti non erano più efficaci per loro ed i loro cancri avevano cominciato a ricrescere. Senza le opzioni mirate a, tali pazienti faccia tipicamente male, con i tassi di risposta ai trattamenti standard fra 6 e 20 per cento, secondo gli studi precedenti.

“L'eccitazione che circonda questo risultato di prova è quel sotorasib, approvato appena per uso clinico, diventa la prima terapia mirata a per i malati di cancro del polmone con le mutazioni di KRAS,„ dice lo studio co-corrispondente Vamsidhar Velcheti autore, il MD, il professore associato di medicina a NYU Grossman di medicina e Direttore dell'oncologia medica toracica al centro del Cancro di Perlmutter. “KRAS-ha mirato ai trattamenti, decadi nella fabbricazione, urgentemente sono necessario per questi pazienti con le opzioni terapeutiche limitate.„

La durata media delle risposte a sotorasib nella prova corrente era di 11,1 mesi, con un periodo mediano durante cui la malattia non ha peggiorato (sopravvivenza senza progressione) di 6,8 mesi, dice gli autori di studio. Con i trattamenti attualmente disponibili, la sopravvivenza senza progressione mediana per questi pazienti ha luogo fra due e quattro mesi.

Sotorasib ha mostrato clinicamente il vantaggio significativo senza alcune nuove preoccupazioni della sicurezza in pazienti con questo modulo specifico del cancro polmonare mutante di KRAS. Muovendosi in avanti, il nostro gruppo cercherà di informare lo sviluppo delle terapie di combinazione che caratterizzano il sotorasib ed altre droghe emergenti e di determinare il quale meglio misura la miscela delle mutazioni in cellule tumorali di ogni paziente.„

MD di Ramaswamy Govindan, autore di studio e presidenza Co-Corrispondenti di Anheuser Busch, medicina, scuola di medicina dell'università di Washington

In primo luogo del suo genere

La famiglia del gene di RAS è fra il più delle volte mutato nei cancri umani, con un membro del gruppo, KRAS, il mutante il più comunemente d'avvenimento in tumori solidi. KRAS ha considerato “undruggable„ per le decadi perché il suo intervento concreto non include una casella adatta a cui le droghe potessero fissare.

Sotorasib è un inibitore covalente novello che, grazie agli sviluppi recenti della chimica medica, può mirare ad un presente specifico della particella elementare (residuo della cisteina) soltanto nel modulo inattivo di KRAS. Quando l'opzione mutata di KRAS bascula nel suo stato inattivo, il sotorasib può fissare ad una funzionalità strutturale chiamata la casella dell'opzione II e reagire con la cisteina mutante alla posizione 12, congelante KRAS nello stato inattivo.

La prova CodeBreak 100 di fase 2 studia anche messo a fuoco sulla sicurezza, trovante che, mentre quasi 70 per cento dei pazienti hanno avuti eventi avversi in relazione con il trattamento, solo circa 20 per cento hanno avuti eventi più severi che hanno richiesto la riduzione della dose di sotorasib.

Circa 7 per cento dei pazienti hanno dovuto fermare il trattamento a causa degli effetti secondari severi. Il più frequenti di questi erano diarrea, nausea, fatica e un aumento nei livelli degli enzimi del fegato. Non c'erano effetti secondari pericolosi e nessun morti in relazione con il trattamento nello studio.

Tutti i pazienti nella prova a braccio unico di CodeBreak 100 sono stati curati con sotorasib e nessuno con placebo, come è standard negli studi iniziali su questo tipo. La prova in corso di CodeBreak 200 di fase 3 (NCT04303780), che sta comparando l'effetto di sotorasib ad una chemioterapia, docetaxel, cercherà di confermare i risultati attuali in 345 pazienti con NSCLC che harboring la mutazione di KRAS p.G12C.