Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori nel Canada intraprendono gli studi comparativi dei tassi di attacco secondari della famiglia relativi alle varianti SARS-CoV-2 di preoccupazione

Gli scienziati stanno considerando un terzo impulso nell'incidenza di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) a causa dell'emergenza del coronavirus altamente ereditario di sindrome respiratorio acuto severo 2 varianti (SARS-CoV-2) di preoccupazione (VOC). SARS-CoV-2 è l'agente causale della pandemia corrente COVID-19. Alcuni dei questi VOCs sono stati riferiti per avere una tariffa della trasmissione molto più superiore all'infettività dello sforzo ancestrale che era emerso a Wuhan, Cina, nel 2019.

I ricercatori hanno rivelato che due chiodano le mutazioni della proteina - N501Y e E484K - sono responsabili dell'infettività aumentata nelle varianti. Per esempio, B.1.1.7 (o variante BRITANNICA) è emerso seguendo la mutazione di N501Y, mentre P.1 e B.1.351 (la variante brasiliana e sudafricana) sono derivato dalle mutazioni sia alle regioni di E484K che di N501Y.

Nei primi mesi di 2021, il COV B.1.1.7 ha cominciato rapido trasmettere nel Regno Unito ed altri paesi come il Canada. Gli scienziati hanno stimato la trasmissione di questa variante per essere 1,3 - 1,5 volte più varianti precedentemente di circolazione.

Un nuovo studio dai ricercatori alla salute pubblica Ontario, Canada ha usato ad una strategia basata a famiglia precedentemente convalidata per confrontare i tassi di attacco secondari di mutazioni SARS-COV-2 e di varianti in Ontario, Canada.  Ontario è la più grande provincia nel Canada. Il gruppo recentemente ha rilasciato i loro risultati sul " server " della pubblicazione preliminare del medRxiv*.

Per questo studio, i ricercatori identificati hanno confermato i pazienti SARS-CoV-2 in sistema di sorveglianza denunciabile provinciale della malattia di Ontario. Successivamente, queste persone sono state raggruppate conformemente al loro indirizzo residenziale. I casi sono stati indicizzati hanno basato sull'inizio più iniziale dei sintomi nella famiglia per il periodo di dal 1° marzo al 17 aprile 2021. Durante questo periodo, le varianti con le mutazioni di E484K e di N501Y stavano circolando. I ricercatori dello studio corrente hanno escluso le famiglie dei casi multipli con la stessa data di inizio più in anticipo di sintomo. I casi indicizzati sono stati classificati in:

a. selvaggio tipo (N501Y- e E484K-; principalmente B.1.2 e B.1.438.15)

b. B.1.1.7 presuntivo (N501Y+ e E484K-)

c. B.1.351 o P.1 presuntivo (N501Y+ e E484K+)

d. Mutanti Non COV (N501Y- e E484K+; principalmente B.1.525 e B.1.1.3185).

In questo studio, un intero sequenziamento del genoma di B.1.1.7, B.1.351 e P.1 sono stati effettuati. Il tasso di attacco secondario della famiglia è stato rappresentato mentre una percentuale di contatti della famiglia hanno identificato come casi secondari fra i 1 e 14 giorni dopo il caso di indice analitico. I ricercatori hanno usato la regressione logistica di conteggio per determinare non regolato ed hanno regolato i rapporti di probabilità (OR) e gli intervalli di confidenza di 95% (CI). Hanno considerato il conteggio dei casi secondari e i non casi come il risultato e la mutazione raggruppano come il preannunciatore. Ulteriormente, le intercettazioni casuali sono state considerate per il raggruppamento di regione di salubrità e della famiglia. Per questo studio, le caratteristiche dei casi di indice analitico quale l'età, genere, hanno riferito la data ed i giorni dall'inizio di sintomo alle prove sono state considerate. Oltre a questi, le caratteristiche dal censimento di 2016 canadesi, che della vicinanza ha compreso la proporzione di ammucchiatura visibile dei residenti e della famiglia di minoranza sono state ottenute.

In questo studio, 26.888 casi della famiglia di indice analitico sono stati identificati durante il periodo di studio. Da questi, la maggioranza, cioè, 63%, è stata riferita per essere infettata da B.1.1.7. A seguito di questo, 28% sono stati infettati dal selvaggio tipo, 6% da B.1.351 o P.1 e 2% erano mutanti non COV. I tassi di attacco secondari sono d'accordo con la variante di caso di indice analitico e i 20,2% riferiti (selvaggio tipo), i 25,1% (B.1.1.7), i 27,2% (B.1.351 o P.1) e i 23,3% (mutanti non COV). Più ulteriormente, i ricercatori hanno rivelato che i casi di indice analitico B.1.1.7, B.1.351 e P.1 hanno avuti il più alta infettività nell'analisi di regolato. Per i casi di indice analitico che erano mutanti non COV, un importante crescita nella tariffa della trasmissione è stato osservato una volta confrontato a tipo selvaggio.

Lo studio ha rivelato quello all'interno delle famiglie studiate, l'infettività massima è stata osservata nella mutazione di N501Y (B.1.1.7) e nelle mutazioni di E484K e di N501Y (B.1.351 e P.1). Tuttavia, una poca tariffa della trasmissione è stata osservata soltanto nella mutazione di E484K.

I ricercatori hanno evidenziato una coppia di limitazioni dello studio presente che valgono la pena di considerare, compreso una scarsità dei dati su errata classificazione di caso di indice analitico di potenziale e della vaccinazione. Hanno osservato che un importante crescita nel transmissibility è connesso con le varianti SARS-CoV-2. Un aumento nella tariffa della vaccinazione universalmente, è un modo efficace di contenere la pandemia COVID-19.

Tuttavia, i risultati dello studio suggeriscono quello all'interno delle famiglie studiate, l'infettività massima è stata osservata nella mutazione di N501Y (B.1.1.7) e nelle mutazioni di E484K e di N501Y (B.1.351 e P.1). Tuttavia, una poca tariffa della trasmissione è stata osservata soltanto nella mutazione di E484K.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

 

Journal reference:
Dr. Priyom Bose

Written by

Dr. Priyom Bose

Priyom holds a Ph.D. in Plant Biology and Biotechnology from the University of Madras, India. She is an active researcher and an experienced science writer. Priyom has also co-authored several original research articles that have been published in reputed peer-reviewed journals. She is also an avid reader and an amateur photographer.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bose, Priyom. (2021, June 09). I ricercatori nel Canada intraprendono gli studi comparativi dei tassi di attacco secondari della famiglia relativi alle varianti SARS-CoV-2 di preoccupazione. News-Medical. Retrieved on September 24, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210609/Researchers-in-Canada-conduct-a-comparative-study-of-household-secondary-attack-rates-connected-with-SARS-CoV-2-variants-of-concern.aspx.

  • MLA

    Bose, Priyom. "I ricercatori nel Canada intraprendono gli studi comparativi dei tassi di attacco secondari della famiglia relativi alle varianti SARS-CoV-2 di preoccupazione". News-Medical. 24 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210609/Researchers-in-Canada-conduct-a-comparative-study-of-household-secondary-attack-rates-connected-with-SARS-CoV-2-variants-of-concern.aspx>.

  • Chicago

    Bose, Priyom. "I ricercatori nel Canada intraprendono gli studi comparativi dei tassi di attacco secondari della famiglia relativi alle varianti SARS-CoV-2 di preoccupazione". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210609/Researchers-in-Canada-conduct-a-comparative-study-of-household-secondary-attack-rates-connected-with-SARS-CoV-2-variants-of-concern.aspx. (accessed September 24, 2021).

  • Harvard

    Bose, Priyom. 2021. I ricercatori nel Canada intraprendono gli studi comparativi dei tassi di attacco secondari della famiglia relativi alle varianti SARS-CoV-2 di preoccupazione. News-Medical, viewed 24 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20210609/Researchers-in-Canada-conduct-a-comparative-study-of-household-secondary-attack-rates-connected-with-SARS-CoV-2-variants-of-concern.aspx.