Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio della maturazione del HIV di fase 1 dei lanci di ACTG che valuta due terapie di promessa

AIDS test clinico gruppo (ACTG), la più grande rete globale di ricerca del HIV, oggi ha annunciato il lancio di A5386, uno studio della maturazione del HIV di fase 1 che valuta due terapie di promessa. A5386 studierà se N-803 (una clinico-fase Anktiva anche chiamato biologico?) può gestire il HIV solo o insieme alla combinazione che neutralizza largamente gli anticorpi (bNAbs) dopo i partecipanti fermi la loro terapia del antiretroviral (ART) e sono riflessi con attenzione.

Nella ricerca preclinica e clinica, N-803 (un superagonist IL-15) ha esibito tre attività che possono aiutare il sistema immunitario per eliminare i bacini idrici del HIV o il rimbalzo del virus di controllo. In primo luogo, N-803 è stato indicato per invertire la latenza del HIV (il trattamento di nessuna riproduzione del HIV all'interno delle celle longeve nel sistema immunitario), permettendo che sia individuato dal sistema immunitario. In secondo luogo, attiva le celle di NK e le cellule T di CD8+, due elementi del sistema immunitario che si specializzano nell'uccisione delle celle infettate da virus. Per concludere, permette alle celle di NK ed alle cellule T di CD8+ di muoversi verso i tessuti linfoidi in cui incontreranno ed eventualmente elimineranno le celle affette da HIV.

Gli atti dei bNAbs (o degli anticorpi che neutralizzano le varianti differenti del HIV) sono benassortiti a quello di N-803. i bNAbs neutralizzano il HIV che è prodotto sopra la riattivazione, impedente le nuove infezioni; miri (contrassegno) alle celle affette da HIV per la distruzione dalle celle di NK; e può agire per amplificare le risposte della cellula T di CD8+. A5386 utilizzerà una schiera delle prove virologic ed immunologiche per valutare il grado a cui ciascuna di queste attività previste è indotta nei partecipanti di studio. Infine, lo studio proverà se questo approccio provoca il controllo immune del HIV quando l'ARTE è fatta una pausa con il video attento.

I test clinici della maturazione del HIV rimangono un elemento fondamentale dell'ordine del giorno della ricerca del ACTG. A5386 è particolarmente emozionante poichè sposa due degli approcci nello spazio della ricerca della maturazione del HIV con la maggior parte del potenziale. Crediamo che questo studio fornisca le comprensioni importanti come continuiamo a perseguire il nostro scopo finale dell'identificazione della maturazione per il HIV e di metterla a disposizione di milioni di persone che viviamo con il HIV intorno al mondo.„

Currier di Judith, M.D., M.Sc., presidenza di ACTG, università di California, Los Angeles

A5386 è una fase 1, aperto contrassegno, studio ripartito con scelta casuale che valutano la sicurezza, la tollerabilità ed efficacia di N-803 con e senza i bNAbs di combinazione. Iscriverà 46 persone che vivono con il HIV (23 in ogni braccio di studio) di cui il virus è stato soppresso da ARTE per circa due anni, includente almeno le donne del cisgender di 30 per cento o gli uomini del transessuale. I partecipanti subiranno la leucoferesi (una procedura medica in cui i globuli bianchi, o i leucociti, sono separati dal sangue) per misurare i loro bacini idrici del HIV e un sottoinsieme subirà le aspirazioni facoltative del ago di stampa dell'ammenda di linfonodo per valutare l'effetto di N-803 sul tessuto linfoide. Poi saranno ripartite con scelta casuale ad una di due armi: N-803 da solo o N-803 con i bNAbs di combinazione. Dopo la ricezione del trattamento, i partecipanti smetteranno di catturare l'ARTE e saranno seguiti molto attentamente al video per i segni che devono ricominciare l'art. La maggior parte dei partecipanti saranno seguiti per circa 100 settimane dopo la ricezione del trattamento.

“Gli studi preclinici hanno indicato che questo approccio permette al sistema immunitario di gestire la replicazione virale e suggerire che N-803 e i bNAbs avessero un effetto complementare a vicenda,„ ha detto il chiodino a testa laterale Jones, il Ph.D., medicina di Richard del vicepresidente di protocollo A5386 di Weill Cornell. “Speriamo che A5386 dimostri se questo nuovo approccio può permetterci di fare diminuire sicuro la quantità di HIV dei partecipanti.„

A5386 piombo da Timothy Wilkin, M.D., M.P.H. (Medicina di Weill Cornell), porticciolo Caskey, M.D., (la Rockefeller University) e Dott. Jones. È costituito un fondo per dall'istituto nazionale dell'allergia e le malattie infettive (NIAID), la parte degli istituti nazionali la salubrità (NIH) e N-803 è fornito da ImmunityBio, di Inc. NIAID e gli istituti di collaborazione di NIH costituiscono un fondo per il ACTG.