Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

gli anticorpi policlonali Bovino-derivati esibiscono l'alta efficacia nella neutralizzazione delle varianti SARS-CoV-2

Un gruppo degli scienziati in Estonia recentemente ha valutato efficacia terapeutica/profilattica del coronavirus respiratorio acuto anti-severo di sindrome 2 (SARS-CoV-2) anticorpi policlonali derivati dal colostro delle mucche immunizzate. Gli anticorpi esibiscono l'alta efficienza nell'inibizione dell'interazione fra la proteina della punta SARS-CoV-2 e l'enzima di conversione dell'angiotensina umano 2 (ACE2). Ancora, gli scienziati hanno preparato una formulazione dello spray nasale con gli anticorpi del colostro che persiste nelle mucose nasali umane per almeno 4 ore.

Una versione della pubblicazione preliminare dello studio è disponibile sul " server " del medRxiv*, mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

Sfondo

Il 10 giugno 2021, globalmente, ci sono stati 173 milioni hanno confermato i casi della malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus, compreso 3,7 milione morti, registrate all'organizzazione mondiale della sanità (WHO). Malgrado l'attuazione rigorosa delle misure di controllo e dei programmi di vaccinazione rapidi, il numero dei casi COVID-19 sta espandendosi continuamente universalmente. Ciò potrebbe potenzialmente essere dovuto l'emergenza delle varianti virali novelle con le mutazioni della punta multipla, che possono sfuggire all'immunità ospite sviluppata in risposta all'infezione o alla vaccinazione naturale.

Sia nei test clinici che nelle situazioni nell'ambiente, gli anticorpi monoclonali di neutralizzazione hanno indicato i buoni risparmi di temi terapeutici e profilattici contro l'infezione SARS-CoV-2. Nella maggior parte dei casi, gli anticorpi di neutralizzazione sono sviluppati contro la proteina virale della punta, che impedisce l'entrata della cellula ospite SARS-CoV-2 legando alla punta la proteina e così, inibente la punta - il collegamento ACE2. Quindi, l'immunizzazione passiva con gli anticorpi di neutralizzazione è particolarmente utile nell'impedire l'infezione SARS-CoV-2 alla fase iniziale.

Nello studio corrente, gli scienziati hanno derivato gli anticorpi policlonali anti-SARS-CoV-2 dal colostro delle mucche immunizzate, che mostrano l'alta efficienza nel blocco dell'infezione virale. Egualmente hanno preparato una formulazione dello spray nasale che contiene gli anticorpi colostro-derivati ed hanno determinato la sua biodisponibilità nelle mucose nasali umane.

Progettazione di studio

Per indurre la produzione dell'anticorpo, gli scienziati hanno immunizzato due volte 8 mucche con la proteina del dominio dell'ricevitore-associazione (RBD) della punta SARS-CoV-2 nelle soluzioni ausiliarie adeguate ad un intervallo di 3 settimane. In seguito, hanno amministrato le mucche con una dose di richiamo della proteina trimeric della punta SARS-CoV-2 due settimane dopo la dosend di 2 vaccini.

In mammiferi, gli anticorpi sviluppati contro gli agenti patogeni esogeni sono accumulati naturalmente nel colostro in moda da potere trasferire l'immunità protettiva ai neonati attraverso colostro. Dato questo fenomeno naturale, gli scienziati hanno raccolto il colostro da ogni mucca immunizzata come sorgente arricchita degli anticorpi policlonali anti-SARS-CoV-2.

Per ottenere il siero di latte (la parte acquosa del latte), hanno eliminato i lipidi dal colostro. In seguito, hanno riunito tutte le frazioni del siero di latte e le hanno elaborate con filtrazione differente ed i punti frazionari della precipitazione per ottenere il preparato depurativo degli anticorpi anti-SARS-CoV-2.

Osservazioni importanti

L'analisi enzima-collegata non Xerox dell'immunosorbente è stata effettuata per determinare l'abilità del preparato dell'anticorpo del colostro nell'impedire la punta - l'associazione ACE2. I risultati hanno rivelato che il preparato dell'anticorpo è altamente efficiente nell'impedire la proteina trimeric della punta dello sforzo originale SARS-CoV-2 e delle sue varianti legare ACE2 umano. Sebbene un effetto inibitorio comparabile sia osservato contro lo sforzo originale e la variante B.1.1.7, il preparato dell'anticorpo ha esibito relativamente meno potenza nel blocco delle varianti B.1.351 e P.1.

Ancora, i risultati pseudoviral di analisi di neutralizzazione hanno rivelato che il preparato dell'anticorpo efficacemente blocca l'entrata della cellula ospite degli pseudoviruses che portano la proteina della punta di sforzo originale SARS-CoV-2 o le varianti B.1.1.7, B.1.351, P.1, B.1.617.1 o B.1.617.2. Tuttavia, confrontato ad altre varianti provate, B.1.351 e il più alta resistenza esibita P.1 all'anticorpo preparato-hanno mediato la neutralizzazione.

D'importanza, il preparato dell'anticorpo ha esibito l'alta potenza nell'inibizione degli effetti citopatici indotti dal SARS-CoV-2 autentico anche alle concentrazioni nanomolar basse.

Formulazione dello spray nasale che contiene gli anticorpi del colostro

Poiché SARS-CoV-2 soprattutto attacca le vie respiratorie superiori, gli scienziati hanno ritenuto a preparare una formulazione dello spray nasale con gli anticorpi del colostro. Egualmente hanno determinato quanto tempo il preparato rimane attivo al sito della consegna.

A questo fine, hanno iscritto 16 volontari sani. Il preparato dell'anticorpo è stato amministrato due volte a due concentrazioni differenti tramite spray nasale in ogni narice. I campioni nasali sono stati raccolti 1 e 4 ore dopo amministrazione del preparato dell'anticorpo per misurare i livelli dell'anticorpo nella cavità nasale.

I risultati hanno rivelato che le quantità elevate degli anticorpi anti-SARS-CoV-2 potrebbero essere individuate nelle mucose nasali anche dopo 4 ore di polverizzazione.

Significato di studio

Lo studio descrive un trattamento novello dell'induzione degli anticorpi policlonali anti-SARS-CoV-2 nel colostro delle mucche immunizzate con la punta virale RBD. Il preparato dell'anticorpo esibisce l'alta potenza di neutralizzazione contro SARS-CoV-2 e le sue varianti, compreso B.1.1.7, B.1.351, P.1, B.1.617.1 e B.1.617.2.

Gli studi della biodisponibilità rivelano che il preparato dell'anticorpo del colostro amministrato tramite spray nasale rimane rilevabile nelle mucose nasali per almeno 4 ore.

avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Sanchari Sinha Dutta

Written by

Dr. Sanchari Sinha Dutta

Dr. Sanchari Sinha Dutta is a science communicator who believes in spreading the power of science in every corner of the world. She has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree and a Master's of Science (M.Sc.) in biology and human physiology. Following her Master's degree, Sanchari went on to study a Ph.D. in human physiology. She has authored more than 10 original research articles, all of which have been published in world renowned international journals.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Dutta, Sanchari Sinha. (2021, June 10). gli anticorpi policlonali Bovino-derivati esibiscono l'alta efficacia nella neutralizzazione delle varianti SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on June 15, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210610/Bovine-derived-polyclonal-antibodies-exhibit-high-efficacy-in-neutralizing-SARS-CoV-2-variants.aspx.

  • MLA

    Dutta, Sanchari Sinha. "gli anticorpi policlonali Bovino-derivati esibiscono l'alta efficacia nella neutralizzazione delle varianti SARS-CoV-2". News-Medical. 15 June 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210610/Bovine-derived-polyclonal-antibodies-exhibit-high-efficacy-in-neutralizing-SARS-CoV-2-variants.aspx>.

  • Chicago

    Dutta, Sanchari Sinha. "gli anticorpi policlonali Bovino-derivati esibiscono l'alta efficacia nella neutralizzazione delle varianti SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210610/Bovine-derived-polyclonal-antibodies-exhibit-high-efficacy-in-neutralizing-SARS-CoV-2-variants.aspx. (accessed June 15, 2021).

  • Harvard

    Dutta, Sanchari Sinha. 2021. gli anticorpi policlonali Bovino-derivati esibiscono l'alta efficacia nella neutralizzazione delle varianti SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 15 June 2021, https://www.news-medical.net/news/20210610/Bovine-derived-polyclonal-antibodies-exhibit-high-efficacy-in-neutralizing-SARS-CoV-2-variants.aspx.