Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Cocktail dell'anticorpo di REGEN-COV indicato al caricamento virale significativamente più basso SARS-CoV-2

La prova di fase 1/2 del cocktail dell'anticorpo di REGEN-COV (casirivimab e imdevimab) da Regeneron ha condotto su 799 persone indica che il trattamento dell'anticorpo può impedire l'ospedalizzazione COVID-19 ed è più efficace quando il trattamento è iniziato presto nella malattia.

Parecchie strategie sono state sviluppate per combattere la pandemia COVID-19, compreso i antivirals ed i vaccini. Una terapia è stata di usare gli anticorpi contro il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, per migliorare la risposta immunitaria dei pazienti COVID-19.

I prodotti farmaceutici di Regeneron, inc, ha sviluppato un tale tipo di trattamento dell'anticorpo. Hanno sviluppato una combinazione completamente umana dell'anticorpo monoclonale di casirivimab e di imdevimab (REGEN-COV) che è diretto contro il dominio dell'ricevitore-associazione (RBD) della proteina della punta del virus. Hanno usato un approccio “del cocktail„ per diminuire il rischio di mutazioni emergenti.

I due anticorpi hanno usato simultaneamente la legatura e non-non Xerox e gli studi hanno indicato che la combinazione conserva la sua attività di neutralizzazione contro le varianti B.1.1.7 e B.1.351. Inoltre, le prove della combinazione dell'anticorpo in macachi ed in criceti indicati hanno diminuito i caricamenti virali e protetti contro perdita di peso.

Nelle prove umane, l'analisi provvisoria di 275 partecipanti ha mostrato i caricamenti virali rapidamente diminuiti di REGEN-COV. Inoltre, questa riduzione era molto più veloce nella gente che non ha avuta un alto caricamento virale quando hanno iniziato il trattamento.

Nel nuovo studio inviato al " server " della pubblicazione preliminare del medRxiv*, i ricercatori riferiscono i risultati di ulteriore analisi dei dati da 524 pazienti supplementari e dell'analisi definitiva della prova di tutti e 799 i pazienti.

Studio: Cocktail dell
Studio: Cocktail dell'anticorpo di REGEN-COV in pazienti esterni con Covid-19. Credito di immagine: Studio/Shutterstock di Borealis della corona

Ospedalizzazioni diminuite

La prova, che ha avuto luogo fra giugno e settembre 2020, è stata destinata per definire a caso i pazienti per ricevere un placebo o le dosi differenti di REGEN-COV. I pazienti sono stati seguiti per i 29 giorni. Appena di meno che la metà dei partecipanti di prova erano maschii e l'età media dei partecipanti era di 42 anni. Circa 60% dei pazienti ha avuto più di un fattore di rischio per l'ospedalizzazione dovuto COVID-19. Circa la metà dei pazienti era negativa per gli anticorpi del siero ed il resto era o positivo o il loro stato dell'anticorpo era sconosciuto.

I pazienti che hanno ricevuto il placebo e non hanno avuti anticorpi del siero all'inizio della prova hanno avuti più alti caricamenti virali che coloro che ha avuto anticorpi ed essi hanno catturato più lungamente per abbassare i loro caricamenti virali. Ciò è simile a che cosa è stato veduto in altri studi.

Caricamento virale SARS-CoV-2 col passare del tempo
Caricamento virale SARS-CoV-2 col passare del tempo

Nella gente che ha ricevuto il cocktail dell'anticorpo, i caricamenti virali hanno diminuito con i sette giorni confrontati a coloro che ha ricevuto il placebo. Di tutte le visite medicamente assistite a, circa 67% erano le ospedalizzazioni o visite di pronto soccorso. L'amministrazione del cocktail dell'anticorpo ha ridotto le visite mediche di 57% confrontato al gruppo del placebo. Questo effetto è stato veduto subito dopo una settimana del trattamento. Gli effetti del trattamento erano più pronunciati nella gente che era negativa per gli anticorpi all'inizio del trattamento.

Gli effetti contrari seri sono stati veduti in 4 pazienti su 258 nel gruppo basso del cocktail dell'anticorpo della dose, 2 su 260 pazienti nel gruppo del cocktail dell'anticorpo della dose elevata e 6 su 262 pazienti nel gruppo del placebo. Tutti gli effetti contrari sono stati creduti per essere a causa della malattia severa e non a causa del trattamento. L'ipersensibilità e le reazioni in relazione con l'infusione sono state vedute in circa 1,5% dei pazienti in gruppo della dose elevata, nessuno nel gruppo basso della dose e 0,8% pazienti nel gruppo del placebo.

Trattamento iniziale più efficace

Le più alte partecipazioni mediche nei pazienti che ricevono il placebo sono simili a quella veduta in altre infezioni virali, quali il HIV, Ebola e influenza.

Inoltre, i fattori di rischio per la malattia severa possono predire chi avrà una visita medica riferita COVID-19. Circa 9% dei pazienti di placebo con uno o più fattori di rischio ha avuto una visita medica confrontata a circa 2% senza alcuni fattori di rischio. Quelli con un elevato rischio per l'ospedalizzazione molto probabilmente trarranno giovamento più dal trattamento iniziale con il cocktail dell'anticorpo.

Le ospedalizzazioni egualmente sono state diminuite dopo una settimana del trattamento con il cocktail dell'anticorpo. Le sole tre ospedalizzazioni si sono presentate nella gente che ha avuto l'una o l'altra delle due dosi entro tre giorni del trattamento e di nessuno dell'inizio dopo una settimana. Nel gruppo del placebo, tuttavia, tre delle cinque ospedalizzazioni si sono presentati dopo una settimana.

La combinazione dell'anticorpo di REGEN-COV alla dose di mg 2.400 ha ricevuto l'autorizzazione di uso di emergenza negli Stati Uniti nel novembre 2020.

“La prova clinica da questa prova suggerisce che il trattamento abbia il più notevole vantaggio una volta dato ai pazienti ad alto rischio che presentano presto dopo la diagnosi quando sono più probabili da avere alto caricamento virale,„ scrivono gli autori.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Lakshmi Supriya

Written by

Lakshmi Supriya

Lakshmi Supriya got her BSc in Industrial Chemistry from IIT Kharagpur (India) and a Ph.D. in Polymer Science and Engineering from Virginia Tech (USA).

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Supriya, Lakshmi. (2021, June 15). Cocktail dell'anticorpo di REGEN-COV indicato al caricamento virale significativamente più basso SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on September 16, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210615/REGEN-COV-antibody-cocktail-shown-to-significantly-lower-SARS-CoV-2-viral-load.aspx.

  • MLA

    Supriya, Lakshmi. "Cocktail dell'anticorpo di REGEN-COV indicato al caricamento virale significativamente più basso SARS-CoV-2". News-Medical. 16 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210615/REGEN-COV-antibody-cocktail-shown-to-significantly-lower-SARS-CoV-2-viral-load.aspx>.

  • Chicago

    Supriya, Lakshmi. "Cocktail dell'anticorpo di REGEN-COV indicato al caricamento virale significativamente più basso SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210615/REGEN-COV-antibody-cocktail-shown-to-significantly-lower-SARS-CoV-2-viral-load.aspx. (accessed September 16, 2021).

  • Harvard

    Supriya, Lakshmi. 2021. Cocktail dell'anticorpo di REGEN-COV indicato al caricamento virale significativamente più basso SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 16 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20210615/REGEN-COV-antibody-cocktail-shown-to-significantly-lower-SARS-CoV-2-viral-load.aspx.