Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Come vaccinare le nazioni contro SARS-CoV-2

Il 15 giugno 2021, più di 61% della popolazione dell'Israele hanno ricevuto almeno una dose del vaccino di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19). La campagna ambiziosa della vaccinazione dell'Israele ha diminuito significativamente il numero di nuovi casi positivi attraverso tutte le fasce d'età.

Nel corso della loro campagna della vaccinazione, l'Israele ha avvertito due unici e le fasi importanti che si sono riferiti a come la fase di transizione e la fase di immunità. Durante la fase di transizione, il numero di nuovi casi COVID-19 caduti significativamente fra le persone vaccinate ma continuati per aumentare fra coloro che ancora non aveva ricevuto il vaccino. Comparativamente, la fase immune è stata definita mentre il periodo in cui un calo in nuovo COVID-19 riveste è stato osservato attraverso tutte le comunità, indipendentemente dal loro stato della vaccinazione.

Studio: Vaccinazioni di BNT162b2 mRNA nell'Israele: capendo l'impatto e migliorando le polizze di vaccinazione ridefinendo la popolazione immunizzata. Credito di immagine: Studio romantico/Shutterstock.com

Corrente, i professionisti di salute pubblica stanno guardando per capire meglio i fattori differenti, oltre alle vaccinazioni, che hanno contribuito a questo calo nei casi. In tal modo, questi professionisti sperano di identificare i metodi differenti che possono essere usati per minimizzare le ospedalizzazioni e le tariffe globali della positività COVID-19 in altri paesi intorno al mondo.

In uno studio recente pubblicato sul " server " della pubblicazione preliminare del medRxiv*, un gruppo di ricercatori israeliani ha condotto un'analisi d'osservazione sui dati COVID-19 che hanno incluso oltre 12.000.000 prove di reazione a catena (PCR) della polimerasi da 250 città differenti nell'Israele. I ricercatori hanno esaminato l'effetto della campagna della vaccinazione COVID-19 su queste città israeliane con le caratteristiche demografiche ed etniche distinte. Egualmente hanno realizzato una simulazione di varie campagne della vaccinazione per identificare la polizza ottimale.

Quando l'immunità del gregge è raggiunta?

Lo studio corrente ha trovato che le città con le più giovani popolazioni hanno avvertito una riduzione del numero di nuovi casi positivi nella fase iniziale nella campagna della vaccinazione dell'Israele rispetto alle città che sono state occupate principalmente dalle popolazioni più anziane. Questa diminuzione è stata collegata con l'età media da solo piuttosto che tutti i altri fattori come il settore della popolazione o lo stato socioeconomico della popolazione.

Interessante, i ricercatori hanno trovato che il numero di nuovi casi COVID-19 plateaued ai punti differenti basati sull'età della popolazione e delle loro tariffe di immunizzazione. Più specificamente, le città con le più giovani popolazioni hanno raggiunto questo plateau ad immunizzazione di 50%, mentre le città con le popolazioni più anziane invece hanno raggiunto più successivamente questo plateau, quando circa 70% della loro popolazione è stato vaccinato.

Questa individuazione, quindi, contraddice la credenza comune che 65-70% della popolazione deve essere immunizzato per raggiungere l'immunità del gregge. A questo scopo, i ricercatori hanno trovato che l'istituzione di immunità del gregge invece conta più molto sulla percentuale delle persone suscettibili che sono presenti in una popolazione data.

Chi dovrebbe essere vaccinato in primo luogo?

I ricercatori egualmente hanno simulato 4 polizze differenti della vaccinazione - giovani a vecchio, a vecchio ai giovani, al triangolo ed a tutte le età - con l'aiuto dell'entrata in vigore stocastica del modello esteso di Seir. Hanno trovato che il numero definitivo dei casi è più basso quando il fattore di impatto positivo è dato la priorità a - per esempio, la più giovane popolazione in primo luogo e la popolazione più anziana più successivamente.

Tuttavia, il numero delle ospedalizzazioni è più complicato, poichè sembra dipendere dalla tariffa della vaccinazione. In generale, le età non dare la priorità sono state trovate per diminuire le ospedalizzazioni mentre il giovane a vecchia polizza ha il potenziale invece di aumentare le tariffe dell'ospedalizzazione. Tenendo conto di entrambi i fattori, gli autori concludono quello che vaccinano tutte le età simultaneamente provoca un migliore risultato confrontato ad altre polizze.

Takeaways di studio

I risultati dello studio corrente sono d'accordo con quelli degli studi precedenti che sono stati intrapresi nell'Israele due mesi dopo l'inizio della campagna della vaccinazione di questa nazione. A questo scopo, lo studio precedente ha indicato che la diminuzione nelle misure cliniche ha accaduto dopo che più di 50% della popolazione in un gruppo d'età dato ha ottenuto la prima dose del vaccino o precedentemente aveva recuperato da COVID-19.

Un altro che trova quello era simile fra i due studi era che l'effetto della campagna della vaccinazione era più alto in città e nelle aree geografiche in cui una maggior percentuale della gente è stata vaccinata più presto.

“Questi risultati non solo pregiudicano la nostra comprensione dell'comunità-immunità ma potrebbero anche contribuire a stimare la sincronizzazione in cui altre città, quella hanno iniziato soltanto la vaccinazione, raggiungeranno l'comunità-immunità.„

Sulla base di questi risultati, è chiaro che vaccinare la popolazione anziana è cruciale per l'alleviamento del carico sugli ospedali. Comparativamente, questa ricerca dimostra quella che vaccina la più giovane popolazione egualmente contribuisce a contenere la trasmissione virale ed a raggiungere l'immunità a livello comunitario.

In generale, i risultati dello studio corrente rivelano l'impatto che la struttura della popolazione in relazione all'età di un paese ha sul successo della campagna della vaccinazione come pure la necessità di ridefinire la popolazione vaccinata quello piombo ad immunità della comunità.

“Crediamo che la nostra analisi possa assistere altri paesi per predire meglio il risultato delle vaccinazioni sui loro casi COVID-19 ed anche per migliorare la loro polizza della vaccinazione.„

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Susha Cheriyedath

Written by

Susha Cheriyedath

Susha has a Bachelor of Science (B.Sc.) degree in Chemistry and Master of Science (M.Sc) degree in Biochemistry from the University of Calicut, India. She always had a keen interest in medical and health science. As part of her masters degree, she specialized in Biochemistry, with an emphasis on Microbiology, Physiology, Biotechnology, and Nutrition. In her spare time, she loves to cook up a storm in the kitchen with her super-messy baking experiments.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Cheriyedath, Susha. (2021, June 15). Come vaccinare le nazioni contro SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on September 21, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210615/How-to-vaccinate-nations-against-SARS-CoV-2.aspx.

  • MLA

    Cheriyedath, Susha. "Come vaccinare le nazioni contro SARS-CoV-2". News-Medical. 21 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210615/How-to-vaccinate-nations-against-SARS-CoV-2.aspx>.

  • Chicago

    Cheriyedath, Susha. "Come vaccinare le nazioni contro SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210615/How-to-vaccinate-nations-against-SARS-CoV-2.aspx. (accessed September 21, 2021).

  • Harvard

    Cheriyedath, Susha. 2021. Come vaccinare le nazioni contro SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 21 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20210615/How-to-vaccinate-nations-against-SARS-CoV-2.aspx.