Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli studi hanno fatto il nuovo indicatore luminoso sui trattamenti di malattia nella tubercolosi

Due nuovi studi hanno fuso l'indicatore luminoso senza precedenti sui trattamenti di malattia nella tubercolosi, identificante i cambiamenti genetici chiave che causano il danno nei polmoni ed in un trattamento della droga che potrebbero accelerare il ripristino.

La tubercolosi (TB) è un'infezione del polmone che ha ucciso più esseri umani che qualsiasi altro e fino all'anno scorso era l'uccisore contagioso superiore intorno al mondo. Globalmente, 10 milione di persone stimato sviluppano ogni anno la malattia.

I risultati sono riferiti in due documenti nel giornale di ricerca clinica.

Nel primo studio, un gruppo dall'università di Southampton ha utilizzato un nuovo sistema culturale che 3D si sono sviluppati per osservare i cambiamenti che si presentano in celle infettate con la TB. A differenza del 2D sistema culturale laboratorio-standard, in cui le celle sono collocate in un piatto di plastica piano, il sistema 3D usa una tecnica di assistenza tecnica per sospenderli nelle goccioline - come frogspawn. Il gruppo ha trovato che le celle TB-infettate nelle goccioline hanno risposto molto da vicino alle celle nei polmoni dei pazienti con la malattia.

Questa osservazione ha implicazioni diffuse per ulteriori studi nelle malattie infettive, compreso COVID-19.

Un secondo gruppo dall'università di Southampton poi ha effettuato il complesso che ordina le tecniche sulle celle per identificare gli eventi con cui la TB danneggia l'eccessivi infiammazione ed il polmone.

I metodi umani di sequenziamento del genoma generano le informazioni su decine di migliaia di cambiamenti in geni da ogni campione, rendente li difficili risolvere che i cambiamenti sono importanti e che provengono dalla probabilità. Il gruppo dell'immunologia dei sistemi di Southampton ha combinato gli approcci matematici differenti, quali gli algoritmi di raggruppamento, per tagliuzzare questo giù a sette geni che sembrano sostenere la distruzione del polmone che si presenta nella TB.

L'integrazione delle tecniche d'ordinamento moderne con i campioni clinici sta permettendo la comprensione senza precedenti nei meccanismi di malattia, mentre il nostro sistema della coltura cellulare 3D quindi ci lascia termini ripiegati in pazienti ed identifica i nuovi approcci del trattamento.„

Dott. Michaela Reichmann, università di Southampton

Nel secondo studio, un test clinico piombo dal Dott. Catherine Ong dell'università nazionale di Singapore ha studiato l'uso di un antibiotico comune, doxiciclina, invertire questi cambiamenti. Lo studio in doppio cieco di fase 2 in 30 pazienti ha indicato che la doxiciclina, congiuntamente al trattamento della droga di TB, diminuisce la dimensione delle intercapedini del polmone ed accelera gli indicatori del ripristino del polmone verso salubrità. Queste analisi di bioinformatica sono state eseguite dal gruppo dell'immunologia dei sistemi a Southampton.

Il trattamento è risultato sicuro, con i simili effetti secondari a quelli esperienza dai pazienti sulle pillole del placebo. Lo studio mostra la promessa nella consegna della standard-de-cura nuova quale può potenzialmente impedire le complicazioni a lungo termine.

Il Dott. Ong ha detto che “i pazienti polmonari di TB tendono a soffrire da danno ai polmoni dopo la TB, che è associata con la mortalità e la qualità di vita più scadente. La doxiciclina è un economico ed ampiamente - antibiotico disponibile che può fare diminuire il danno ai polmoni e potenzialmente migliora la qualità di vita per questi pazienti.„

Il gruppo ora sta cercando i fondi affinchè una prova pieno a forza di fase 3 del più grande disgaggio verifichi questi risultati.

Il gruppo internazionale egualmente sta mirando a tradurre queste nuove comprensioni in approcci che possono accorciare il trattamento dal minimo corrente di sei mesi e migliorare il trattamento della malattia resistente alla droga, che sta aumentando progressivamente.

Il test clinico è stato basato su una rete collaboratory che comprende l'università nazionale di Singapore, dell'università di Southampton e di Londra di St George, mentre lo studio di scienza di base egualmente ha compreso l'istituto di ricerca di salubrità, Durban e le università africani della Colombia e di Yale negli Stati Uniti.

Source:
Journal reference:

Reichmann, M. T., et al. (2021) Integrated transcriptomic analysis of human tuberculosis granulomas and a biomimetic model identifies therapeutic targets. Journal of Clinical Investigation. doi.org/10.1172/JCI148136.