Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio identifica le diseguaglianze significative “nel pilota di prova della massa„ di Liverpool

Uno studio dall'università di Liverpool ha indicato che mentre la prova asintomatica COVID-19 a Liverpool era popolare, le diseguaglianze significative erano evidenti fra coloro che ha ottenuto provato e coloro che non ha fatto.

Pubblicato nella salubrità regionale di The Lancet del giornale - Europa, lo studio ha trovato che 43% dei residenti invecchiati in 5 anni (N = 214 525) ha preso l'offerta della prova libera per la gente senza sintomi di COVID-19 fra il 6 novembre 2020 ed il 31 gennaio 2021. Complessivamente 1·3% delle prove erano positivi, significando che 5192 persone che non hanno saputo che hanno avute il virus sono state comunicate dell'auto-isolato di bisogno, potenzialmente rompenti le catene di trasmissione.

Tuttavia, la ricerca ha identificato le diseguaglianze significative in cui ottenuto ha provato. Ha trovato che l'assorbimento era più basso nelle aree più sfavorite della città situata a Liverpool del nord (da Everton attraverso a Walton) con 32% della gente che ottiene provata confrontato a 53% della gente nelle meno aree sfavorite quali Woolton e Allerton. Egualmente ha trovato che c'era assorbimento più basso della prova fra nero, asiatico ed altri gruppi etnici di colore e aree classificate con l'alta esclusione digitale.

Inoltre, questi gruppi erano egualmente più probabili verificare il positivo a COVID-19. Casi più positivi trovati laterali di prova di flusso nelle aree più sfavorite con 1,74% casi positivi in più sfavoriti confrontato a 1,04% delle prove nelle meno aree sfavorite. Fra i gruppi neri questo era 1,96% e tra altri gruppi etnici di colore era 3,28% confrontati a 1,27% nei gruppi bianchi.

“Il pilota di prova della massa„ di Liverpool nel novembre 2020 era il primo del suo genere nel mondo, progettato per valutare un programma che provvede liberamente, prova volontaria della visita improvvisata a COVID-19 a tutti i residenti sopra l'età di 5 anni senza sintomi a grande città. I risultati dal pilota sono passato a informano l'inaugurazione di un nuovo prodotto nazionale della prova attraverso il Regno Unito e delle strategie in altri paesi compreso gli Stati Uniti.

Il Dott. Mark Green, autore principale del documento, ha detto:

La risposta a Liverpool verso ottenere provata durante “il pilota di prova di massa„ era brillante e ringraziamo la gente di Liverpool affinchè contribuire gli rendessimo un successo.

“La domanda delle prove era egualmente particolarmente alta dopo che il pilota ha rifinito con le code lunghe appena prima il Natale come pure nel lockdown di gennaio. Tuttavia, le diseguaglianze significative erano evidenti attraverso Liverpool in chi ha fatto e non ha ottenuto provato. Quelle comunità e popolazioni che sono state le più commoventi da COVID-19 erano egualmente meno probabili ottenere provate. Imparando come efficacemente minimizzare le diseguaglianze nei comportamenti di prova, compreso i meccanismi e le barriere che sostengono le relazioni identifichiamo, siamo critici se stiamo andando potere efficacemente gestire COVID-19 e le pandemie future.

Egualmente abbiamo trovato le forti diseguaglianze digitali nei reticoli di prova, con le aree che erano meno sicure nel usando Internet anche che ha assorbimento più basso.„

Il professor Matt Ashton, Direttore della salute pubblica per Liverpool, ha detto: “Questo documento dimostra quanto importante è di considerare le diseguaglianze sia nella progettazione che nella consegna degli interventi locali e nazionali di salute pubblica.

“Malgrado i forti comms e strategia di impegno e le misure specifiche di diminuzione destinate per incoraggiare l'assorbimento nelle nostre comunità più svantaggiate, là erano ancora una differenza significativa nell'assorbimento di prova attraverso le comunità differenti a Liverpool. In particolare è essenziale per considerare le barriere finanziarie per accedere a accanto alle barriere fisiche ad accesso, molti di cui possono richiedere il contributo finanziario supplementare.„

Il professor Iain Buchan, decano dell'istituto della sanità della popolazione e del cavo per la valutazione del pilota di prova della comunità di Liverpool, ha detto che “questa ricerca dimostra perché provare in una pandemia sono molto più di un esercizio tecnico di applicare una prova come se fosse una prova clinica in un ospedale.

“La prova di salute pubblica è un sociale complesso e un esercizio tecnico, con le diseguaglianze importanti e previste indirizzare. La comprensione più bassa della prova e delle tariffe più alte dell'infezione fra i gruppi di BAME e svantaggiati è stata preveduta e risposto dai nostri gruppi locali di salute pubblica che capiscono le loro comunità. l'entrata in vigore Locale-guida della prova ed il contributo finanziario sostenuto da nazionale per quelli che isolano sui redditi bassi sono importanti.„

Gli autori del documento fanno parecchie raccomandazioni compreso assicurarsi le posizioni dell'area campione erano accessibili e walkable, assicurando gli itinerari non digitali per le prove, comunicando circa i vantaggi della prova oltre Internet e fornendo il contributo finanziario sufficiente per permettere che i gruppi a basso reddito isolino in modo che ritengano ottenere comodo provati.

Source:
Journal reference:

Green, M. A., et al. (2021) Evaluating social and spatial inequalities of large scale rapid lateral flow SARS-CoV-2 antigen testing in COVID-19 management: An observational study of Liverpool, UK (November 2020 to January 2021).  The Lancet Regional Health - Europe. doi.org/10.1016/j.lanepe.2021.100107.