Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le istituzioni politiche hanno avute più grande impatto sulle pianificazioni COVID-19 che le istituzioni che organizzano la sanità nazionale

Le istituzioni politiche quale la sincronizzazione delle elezioni e del presidentialism hanno avute una più grande influenza sulle strategie COVID-19 che le istituzioni che organizzano la sanità nazionale, secondo un gruppo di ricerca piombo da un professore all'università di Binghamton, State University di New York.

Olga Shvetsova, un esperto in scienze politiche all'università di Binghamton e colleghi ricercatori ha esplorato le strategie politiche sulla salute pubblica dai beneficiari federali universalmente. Specificamente, hanno esaminato se i beneficiari nazionali piombo la tassa come la pandemia spiegata o aspettata gli stati (province) per promulgare le misure.

I livelli multipli di governo hanno contribuito alla risposta di polizza COVID-19 nelle federazioni e nelle non federazioni entrambe. La decentralizzazione in un paese non ha diminuito il rigore della risposta globale di pandemia di governo. Nella fase iniziale, le polizze nelle federazioni erano più rigorose di quelle nelle non federazioni.

La nostra prova indica che, generalmente, il coordinamento fra i governi federali e sub-nazionali nelle federazioni non è venuto a mancare ed i beneficiari nelle federazioni riuscite collettivamente per assicurare almeno tanta protezione ai loro cittadini quanto i beneficiari negli stati unitari, comunque il bilanciamento di federale contro i contributi sub-nazionali di polizza diversi.„

Olga Shvetsova, esperto in scienze politiche, università di Binghamton

Eppure, le federazioni differenti hanno risposto nei modi diversi. I ricercatori hanno scoperto una grande variazione attraverso le federazioni, così significative che credono che meritasse una spiegazione istituzionale.

Specificamente, studiosi esplorati come “le strategie dei beneficiari politici nell'attenuarsi. la pandemia COVID-19 è stata influenzata nelle federazioni istituzioni politiche costituzionali/elettorali e correlate con la salute.

“Abbiamo sviluppato le congetture circa le variabili istituzionali tendenti alle politiche sanitarie di salute pubblica più rigorose e circa i fattori determinanti istituzionali di maggior partecipazione del governo federale nelle politiche sanitarie di salute pubblica pandemiche,„ Shvetsova ha detto.

Hanno trovato che le variabili istituzionali politiche hanno influenzato le strategie federali COVID-19, anche in maggior misura che le istituzioni della sanità dei paesi.

“La diffusione della responsabilità esecutiva, quale dentro un dirigente pluripartitico e con i Parlamenti spezzettati, possibilmente ha aumentato la volontà di impegnarsi nella risposta più rigorosa di polizza al virus,„ Shvetsova ha detto.

Source:
Journal reference:

Shvetsova, O., et al. (2021) Federal Institutions and Strategic Policy Responses to COVID-19 Pandemic. Frontiers in Political Science. doi.org/10.3389/fpos.2021.631363.