Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La variante indiana SARS-CoV-2 ha infezione unica e la strategia immune di fuga dice i ricercatori

I ricercatori nel Giappone hanno intrapreso gli studi che suggeriscono che lo stirpe B.1.617 del coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo che è emerso in India ha evoluto una strategia unica per facilitare l'infezione ed eludere l'immunità indotta tramite la vaccinazione o l'infezione naturale.

Variante indiana COVID-19

Variante indiana COVID-19. Credito di immagine: oasisamuel/Shutterstock.com

Il virus SARS-CoV-2 è l'agente responsabile della pandemia di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) che continua a minacciare la salute pubblica globale e l'economia mondiale.

Le analisi di Bioinformatic hanno rivelato che la mutazione P681R altamente è conservata nella proteina virale della punta dello stirpe B.1.617. La proteina della punta media la fase iniziale del trattamento di infezione quando i sui attaches del dominio (RBD) dell'ricevitore-associazione all'enzima di conversione dell'angiotensina 2 (ACE2) del recettore cellulare ospite.

Il gruppo ha indicato che la presenza di P681R ha migliorato significativamente l'efficacia di fusione virale, ha promosso l'infezione della cella--cella ed è stata associata con la formazione di sincizi prominenti. I sincizi sono celle multinucleated che sorgono con la fusione delle celle uninuclear.

I ricercatori dicono che la cinetica di P681R-mediated di fusione virale può non solo contribuire alla fuga immune ma anche alla malattia più severa fra le persone esposte a SARS-CoV-2.

I nostri dati suggeriscono che la mutazione di P681R sia un marchio di garanzia che caratterizza il fenotipo virologico di questa più nuova variante di preoccupazione, che possa essere associata con patogenicità virale,„

Kei Sato, università di Tokyo

Una versione della pubblicazione preliminare della pubblicazione è disponibile sul " server " del bioRxiv*, mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

Più circa le varianti di preoccupazione che sono emerso

A seguito dell'identificazione del virus originale SARS-CoV-2 a Wuhan, la Cina alla fine del dicembre 2019, un nuovo sforzo che harboring la mutazione D614G della punta si è trasformata in rapidamente in predominante dovuto la sui infettività, forma fisica e transmissibility aumentati.

Da allora, le varianti che contengono le mutazioni multiple sono emerso, almeno cinque di cui sono stati classificati come varianti di preoccupazione. Questi comprendono lo stirpe B.1.1.7 che è emerso nel Regno Unito, lo stirpe B.1.351 che sono sorto nel Sudafrica e il P.1 (Brasile), gli stirpi B.1.427/429 (Stati Uniti) e B.1.617.2 (India).

Gli studi hanno indicato che B.1.1.7, B.1.351, P.1 e B.1.427/429 sono differenziale resistenti agli anticorpi di neutralizzazione (acchiappa) derivati dai convalescents COVID-19 e dai vaccinees. Poiché la punta RBD è immunodominant, circa 90% del acchiappa il presente in sieri anti-SARS-CoV-2 mira a questo dominio.

Lo stirpe che è emerso in India contiene una mutazione unica

Alla fine del 2020, l'emergenza di B.1.617 in India è stata associata con un impulso enorme nella prevalenza COVID-19, con l'incidenza di nuove infezioni SARS-CoV-2 che alzano a 400.000 al giorno.

Questo stirpe comprende tre sublineages (B.1.617.1, B.1.617.2 e B.1.617.3) e il sublineage B.1.617.2 è stato categorizzato come la variante più recente di preoccupazione.

D'importanza, la salute pubblica Inghilterra ha suggerito che B.1.617.2 potesse essere associato con un rischio aumentato di ospedalizzazione, rispetto allo stirpe B.1.1.7.

Uno studio recente egualmente ha indicato che la resistenza variabile delle mostre B.1.617.2 al acchiappa suscitato dalla vaccinazione.

Interessante, una mutazione unica - P681R - è stata identificata nella proteina della punta dello stirpe B.1.617 che ancora non è stato identificato in alcune altre varianti di preoccupazione.

“Poiché la mutazione di P681R è situata in prossimità del sito di fenditura di furin (FCS) della proteina di SARS-CoV-2 S, è possibile che questa sostituzione pregiudichi la dinamica della replicazione virale e potenzialmente determini le caratteristiche virologiche delle varianti B.1.617,„ dice il gruppo.

Che cosa i ricercatori hanno fatto?

I ricercatori hanno scaricato ed analizzato 1.761.037 genoma SARS-CoV-2 dall'iniziativa globale sulla divisione di tutto il database di dati di influenza (GISAID).

Hanno trovato che la mutazione di P681R altamente è stata conservata in B.1.617 ed era la mutazione più rappresentativa (99,3%) in questo stirpe.

Dopo, il gruppo ha eseguito gli esperimenti facendo uso delle celle di Vero infettate con B.1.617.1, B.1.617.2, o un isolato di D614G-bearing B.1.1.

Sato ed i colleghi hanno trovato che i livelli di RNA virale erano 150 volte più bassi dopo l'infezione con B.1.617.1 e B.1.617.2, rispetto all'infezione B.1.1.

Tuttavia, l'infezione con i virus B.1.617.1 e B.1.617.2 ha formato i sincizi che erano 2,3 e 2,7 volte più grandi, rispettivamente, che quelli formati dopo l'infezione B.1.1.

I ricercatori dicono che i risultati indicano che gli stirpi B.1.617 formano i sincizi e l'infezione della cella--cella di favore, rispetto al virus di D614G-containing B.1.1.

La presenza di P681R ha aumentato significativamente la fenditura della punta

Macchiare occidentale degli pseudoviruses di HIV-1-based che portano la mutazione di P681R ha rivelato che la presenza di P681R ha aumentato significativamente la fenditura dell'sottounità 2 della proteina della punta SARS-CoV-2, suggerente che la mutazione facilitasse la fenditura furin-mediata della punta.

Ancora, le analisi di neutralizzazione dei sieri ottenuti dai vaccinees che hanno ricevuto due dosi del vaccino di Pfizer BioNTech COVID-19 hanno rivelato che uno pseudovirus di D614G/P681R era sensibilmente più resistente a indotto da vaccino acchiappa che uno pseudovirus di D614G.

“Sebbene la mutazione di P681R non sia situata nel RBD della proteina della punta SARS-CoV-2, ha reso la resistenza acchiappa l'ottimizzazione del RBD,„ scrive il gruppo.

Lo stirpe B.1.617 ha acquistato una strategia unica per facilitare l'infezione

I ricercatori dicono che lo studio suggerisce che lo stirpe B.1.617 abbia acquistato una strategia unica per facilitare l'infezione ed eludere l'immunità antivirale.

I risultati indicano che la mutazione di P681R migliora la fenditura della punta SARS-CoV-2, migliora la fusione virale e promuove l'infezione della cella--cella, dice il gruppo.

La commutazione del modo di infezione virale dalla mutazione di P681R può essere associata con la severità dell'infezione virale. Le varianti SARS-CoV-2 che harboring la mutazione di P681R dovrebbero quindi essere approfondito esaminato,„

Avviso *Important

il bioRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2021, June 23). La variante indiana SARS-CoV-2 ha infezione unica e la strategia immune di fuga dice i ricercatori. News-Medical. Retrieved on September 22, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210623/Indian-SARS-CoV-2-variant-has-unique-infection-and-immune-escape-strategy-say-researchers.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "La variante indiana SARS-CoV-2 ha infezione unica e la strategia immune di fuga dice i ricercatori". News-Medical. 22 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210623/Indian-SARS-CoV-2-variant-has-unique-infection-and-immune-escape-strategy-say-researchers.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "La variante indiana SARS-CoV-2 ha infezione unica e la strategia immune di fuga dice i ricercatori". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210623/Indian-SARS-CoV-2-variant-has-unique-infection-and-immune-escape-strategy-say-researchers.aspx. (accessed September 22, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2021. La variante indiana SARS-CoV-2 ha infezione unica e la strategia immune di fuga dice i ricercatori. News-Medical, viewed 22 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20210623/Indian-SARS-CoV-2-variant-has-unique-infection-and-immune-escape-strategy-say-researchers.aspx.