Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Severità aumentata di COVID-19 nella gravidanza

Una nuova pubblicazione keniana della pubblicazione preliminare inviata al " server " del medRxiv* fornisce più prova quella le cause probabili di malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus un fenotipo più serio per sorgere in donne incinte.

Studio: Correlazione fra stato di gravidanza e la malattia severa del Corona-Virus caratterizzati dalla tempesta di citochina: Rassegna e meta-analisi sistematiche. Credito di immagine: Krakenimages.com/Shutterstock.com

Sfondo

Mentre la pandemia ha cominciato a spazzare sopra il mondo alla fine del 2019, il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, che è il virus responsabile di COVID-19, è stato riconosciuto per causare un reticolo irregolare della severità clinica. Sebbene SARS-CoV-2 principalmente causi la malattia asintomatica, in una minoranza significativa dei casi, provoca la malattia severa o pericolosa.

I gruppi ad alto rischio includono gli anziani e le persone con gli stati di salute di fondo quali la malattia di cuore, il diabete, la malattia respiratoria cronica ed il cancro. La gravidanza egualmente è stata pensata per mettere le donne ad un rischio aumentato di risultati avversi dopo l'infezione da SARS-CoV-2. La malattia critica connessa con COVID-19 in gran parte è stata attribuita alla tempesta di citochina che sorge durante la risposta del sistema immunitario all'infezione.

Gli studi più iniziali suggeriscono che la gravidanza possa mettere le donne ad un rischio aumentato di sviluppare l'emergenza respiratoria con COVID-19. Altri risultati difficili comprendono un elevato rischio della consegna prematura, della consegna di taglio cesareo e di maggior esigenza di ventilazione meccanica.

Che cosa erano i risultati di studio?

Nello studio corrente, i ricercatori hanno esaminato 17 rapporti precedenti che incluso oltre 840.000 donne, di cui ha incluso circa 46.000 donne incinte con COVID-19. I soggetti restanti erano donne non gravide con COVID-19.

Nel loro esame, i ricercatori hanno trovato quel COVID-19 severo, che è stato definito dalla presenza di tempesta di citochina, erano più probabili nella gravidanza. Ancora, le donne incinte sono state trovate per essere più probabili avvertire i risultati avversi di COVID-19 rispetto alle donne non gravide. A questo scopo, circa 14% delle donne incinte con COVID-19 ha avuto livelli elevati non regolati di citochina rispetto a 3% delle donne non gravide. Quindi, le probabilità della malattia severa con i livelli elevati di citochina erano 2,5 volte su nell'ex gruppo.

Fra gli studi multicentrati, nessuno studio ha contribuito all'alto livello di eterogeneità che precedentemente è stata descritta, che ha segnalato agli autori che questi studi erano di di qualità inferiore. Quando gli studi di qualità inferiore sono stati eliminati dall'analisi, la resistenza dell'associazione fra COVID-19 severo con la tempesta di citochina e la gravidanza è aumentato. Di conseguenza, le probabilità della severità erano 7,4 volte più su in questo gruppo, mentre l'eterogeneità era molto più bassa, così aumentante l'affidabilità del risultato.

Ulteriore suddividendo i partecipanti nei sottogruppi dal numero dei centri in questione in ogni studio, gli autori ha trovato che questo non ha diminuito l'eterogeneità degli studi. Tuttavia, quando gli studi selezionati sono stati eliminati dal gruppo del unico centro, i risultati sono migliorato sostanzialmente con eterogeneità molto bassa.

In questo gruppo omogeneo, le probabilità di COVID-19 severo con la tempesta di citochina erano circa quattro volte più su in donne incinte.

A parte gli studi con alta eterogeneità

Questi risultati sono simili a quelli degli studi più iniziali che indicano che la gravidanza aumenta il rischio di COVID-19 severo dopo l'infezione SARS-CoV-2. Ciò aggiunge la resistenza all'associazione osservata, quindi indicante l'esigenza della convalida e dell'esplorazione della questa conclusione più ulteriormente in futuro.

Alcuni ricercatori, tuttavia, hanno concluso che la gravidanza non porta rischio supplementare di severità in pazienti COVID-19. Parecchie meta-analisi sono giunto a questa conclusione; tuttavia, molti hanno trascurato la possibilità di tendenziosità e di eterogeneità della pubblicazione.

Lo studio corrente ciao per valutare questi fattori per arrivare ad un'associazione più affidabile di COVID-19 severo con la tempesta e la gravidanza di citochina, con eterogeneità bassa fra gli studi del unico centro ed il gruppo globale.

Sembra che la gravidanza possa predisporre i pazienti alle più alte tariffe di infiammazione che sono simili alla tempesta di citochina veduta in COVID-19 severo, mentre però promuovendo la progressione della malattia. L'organizzazione mondiale della sanità (WHO) egualmente è arrivato alla stessa conclusione, specificante che “le donne incinte sono ad un elevato rischio di sviluppare i sintomi riferiti COVID-19 severi e la mortalità possibile.„

Considerevolmente, la severità di COVID-19 sembra peggiorare durante gli stadi avanzati della gravidanza.

Come questo è d'accordo con la ricerca più iniziale?

Uno studio più iniziale egualmente ha indicato un tasso di mortalità di caso di 25% dai virus respiratori nella gravidanza, con 50% dei pazienti che richiedono l'ammissione dell'unità di cure intensive e un terzo su ventilazione meccanica.

Nel caso dell'infezione SARS-CoV-2, l'enzima di conversione dell'angiotensina 2 (ACE2) è il recettore cellulare ospite per il virus. L'espressione e l'attività migliorate di ACE2 nella gravidanza possono svolgere un ruolo principale nel flusso sanguigno e nella pressione sanguigna di regolamentazione all'interno dell'unità uteroplacental. Questo aumento nell'attività ACE2 e nell'espressione può successivamente peggiorare il infectiousness di SARS-CoV-2 ed il rischio di COVID-19 severo.

La tempesta di citochina può essere parzialmente responsabile del corso pericoloso di COVID-19 in molte gravidanze. Questa risposta è un modulo dysregulated della risposta infiammatoria normale ad un agente patogeno, avviato dai monociti anormalmente attivati come componente della sindrome di attivazione del monocito (MAS).

Di conseguenza, la gravidanza, accoppiata con gli alti livelli delle citochine infiammatorie, presenta un fattore di rischio unificato per COVID-19 severo, presentando con la disfunzione respiratoria acuta dell'multi-organo e di emergenza. Le citochine che sono state trovate per aumentare durante questa tempesta di citochina comprendono (IL) interleukin-1, IL-2, IL-6, IL-8, IL-17, l'interferone (IFN) - γ e il fattore-α di necrosi (TNF) del tumore.

Fra questi, i livelli significativamente aumentati di IFN-γ, l'ormone luteinizzante (LH) e la prolactina è associato con le perdite ricorrenti di gravidanza, che possono implicare che le donne incinte siano non solo a rischio di COVID-19 severo ma anche per l'aborto e la consegna prematura. L'indagine successiva è richiesta per confermare questa associazione.

Poiché la maggior parte dei studi inclusi in questa analisi erano retrospettivi ed i criteri della severità sono stati basati sui parametri differenti negli studi differenti, sarà necessario da esplorare queste conclusioni più nei particolari.

Essendo incinto è associato chiaramente con l'esperimento del COVID-19 severo caratterizzato da una tempesta di citochina. L'epidemia SARS-COV-2 dovrebbe servire da slancio per [ricerca sopra] le donne incinte diagnosticate con COVID-19 e pianifica i fattori di rischio salienti connessi con la sua severità.„

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2021, June 23). Severità aumentata di COVID-19 nella gravidanza. News-Medical. Retrieved on September 23, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210623/Increased-severity-of-COVID-19-in-pregnancy.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Severità aumentata di COVID-19 nella gravidanza". News-Medical. 23 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210623/Increased-severity-of-COVID-19-in-pregnancy.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Severità aumentata di COVID-19 nella gravidanza". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210623/Increased-severity-of-COVID-19-in-pregnancy.aspx. (accessed September 23, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2021. Severità aumentata di COVID-19 nella gravidanza. News-Medical, viewed 23 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20210623/Increased-severity-of-COVID-19-in-pregnancy.aspx.