Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La decisione discutibile di FDA per approvare il aducanumab per il trattamento di Alzheimer solleva le emissioni etiche importanti

La decisione discutibile degli Stati Uniti Food and Drug Administration per approvare il aducanumab per il trattamento del morbo di Alzheimer solleva almeno tre emissioni etiche importanti che devono essere affrontate, indica un nuovo articolo nel rapporto del centro di Hastings:

  • Miliardi di dollari nelle risorse di Assistenza sanitaria statale (che è di dire, dollari di contribuente) sono a rischio di ingiusto essere sperperato.
  • I medici devono scegliere fra la facilitazione del questo sperpero ingiusto ed i pazienti e le famiglie disperati di negazione accedono a a questa droga.
  • I pazienti e le famiglie stanno facendo legittimare le false speranze ed incoraggiati quando i medici prescrivono il aducanumab.

L'approvazione della droga era contraria al giudizio quasi unanime di un comitato consultivo di FDA che c'era poca prova affidabile del vantaggio significativo. E dato il prezzo annuale e 3,1 milione di persone della droga $56.000 che sono candidati per la droga, il costo complessivo ad Assistenza sanitaria statale o un assicuratore privato sia $174 miliardo all'anno.

I $93 miliardo supplementare nelle spese sanitarie sarebbero necessari coprire i costi di infusione e le scansioni di cervello hanno dovuto riflettere il rischio di effetti secondari della droga, che comprendono le immagini al vivo del cervello del gonfiamento o dell'piccolo-imbarcazione del cervello.

Se la droga invertisse ed Alzheimer essiccato, avrebbe significato etico ed economico completamente costituire un fondo per l'accesso, nel mio punto di vista. Ma non fa quella.„

Macchia, il professor, centro per bioetica e giustizia sociale di Leonard, Michigan State University

La macchia conclude con una proposta per minimizzare le emissioni etiche citate sopra e per fissare un precedente importante per le simili droghe nella conduttura. Assistenza sanitaria statale dovrebbe richiedere Biogen, il produttore, per fornire il aducanumab a costo--fra $2.500 e $5.000 all'anno--(più gli utili modesti) mentre conducono ulteriore ricerca per stabilire se la droga sia sicura ed efficace.

La macchia suggerisce che “questa sia la migliore risoluzione che nonideal possiamo raggiungere, dato a modulo in competizione di pressioni le domande intense del paziente e l'esigenza dell'allocazione giusta e prudente delle risorse limitate di sanità.„

Aggiunge, “altre ditte farmaceutiche potrebbe prevedere gli stessi utili uniti. se non potessero provare decisivamente che la loro droga ha reso i vantaggi clinici sostanziali ad un costo ragionevole. Ciò sarebbe amore duro indimenticabile.„

Source:
Journal reference:

Fleck, L. M., (2021) Alzheimer's and Aducanumab: Unjust Profits and False Hopes. Hastings Center Report. doi.org/10.1002/hast.1264.