Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

la corrispondenza dello Paziente-psicoterapeuta migliora i risultati del trattamento di salute mentale

Nella primo de sua ricerca di genere piombo da un'università di ricercatore di psicoterapia di Massachusetts Amherst, i pazienti mentali di sanità abbinati con i terapisti che hanno avuti un forte registro di cura dei pazienti preoccupazioni primarie hanno avuti migliori risultati che i pazienti che così non sono stati abbinati.

Inoltre, questo “effetto della corrispondenza„ era ancor più utile e pronunciato per i pazienti con i problemi più severi e per coloro che ha identificato come razziale o minoranze etniche.

I risultati sono pubblicati nella psichiatria di JAMA e nel giornale di consulto e della psicologia clinica.

“Una delle cose che stiamo imparando nel nostro campo è quella che il terapista è argomenti,„ dice l'autore principale Michael Constantino, professore della psicologia clinica e Direttore del laboratorio di ricerca di psicoterapia, che cerca di capire la variabilità dei risultati fra i pazienti che ricevono il trattamento di salute mentale.

Siamo stato molto interessati in questo cosiddetto effetto del terapista. Presto sopra, c'era un'enfasi più pesante su cui il trattamento era rispetto a cui stava consegnandolo.„

Michael Constantino, autore principale di studio, il professor, psicologia clinica, Direttore, laboratorio di ricerca di psicoterapia, università di Massachusetts Amherst

Constantino ed i colleghi hanno scoperto, per esempio, che gli psicoterapeuti possiedono le resistenze e le debolezze relative nel trattamento dei tipi differenti di problemi sanitari di salute mentale. Tale prestazione “pagelle„ tiene la promessa, quindi, per la personalizzazione del trattamento verso cui i terapisti scaturiscono.

I ricercatori hanno condotto un test clinico ripartito con scelta casuale che fa partecipare 48 terapisti e 218 pazienti esterni a sei cliniche della comunità in un sistema sanitario a Cleveland, Ohio. Hanno usato un sistema di corrispondenza basato su come un terapista ha curato storicamente i pazienti con le stesse preoccupazioni. La corrispondenza contata su uno strumento multidimensionale di risultati ha chiamato il pacchetto di risultato del trattamento (TOP), che valuta 12 sintomatici o i domini funzionali: depressione, qualità di vita, mania, panico o ansia somatica, psicosi, uso improprio della sostanza, conflitto sociale, funzionamento sessuale di funzionamento, di sonno, di suicidio, di violenza e del lavoro. Il gruppo abbinato è stato confrontato ad un gruppo di pazienti che caso-sono stati definiti come di consueto, quali da disponibilità del terapista o convenienza di posizione dell'ufficio.

“Raccogliendo i dati SUPERIORI da abbastanza pazienti curati da un terapista dato, questo strumento di risultati può stabilire i domini in cui quel terapista è stabile efficace (storicamente, in media, i sintomi dei loro pazienti migliori attendibilmente), posizione di folle (storicamente, in media, i sintomi dei loro pazienti nè migliori nè deteriorati attendibilmente), o inefficace (storicamente, in media, i sintomi dei loro pazienti deteriorati attendibilmente),„ il documento specifica.

Per qualificarsi per la corrispondenza, i terapisti hanno dovuto completare un minimo di 15 casi con i pazienti che avevano completato la CIMA prima e dopo il trattamento. Per la prova, nè i pazienti nè i terapisti hanno saputo se fossero stati abbinati o caso-fossero definiti come di consueto. “Pensiamo ci sia stato un impatto positivo ancora più forte se i pazienti sapessero che erano empiricamente benassortiti contro definito per caso,„ Constantino dice. “Tale conoscenza potrebbe coltivare le aspettative più positive, che sono associate generalmente con i migliori risultati di terapia.„

i rapporti di Post-terapia dai pazienti hanno indicato che quelli nel gruppo abbinato hanno avvertito le riduzioni significativamente maggiori del danno generale rispetto a coloro che è stato definito a caso un terapista. “Abbiamo mostrato che con questo sistema di corrispondenza potete ottenere un grande urto nelle tariffe di miglioramento,„ Constantino diciamo.

L'individuazione che il miglioramento nel gruppo abbinato era ancora maggior fra la gente che ha identificato come razziale o le minoranze etniche possono fornire un modo indirizzare e migliorare l'accesso e la qualità mentali di sanità in popolazioni tradizionalmente underserved, Constantino dice.

Il documento della psichiatria di JAMA conclude considerevolmente, “, il buon ha andato d'accordo questo studio è venuto non dal cambiamento del che cosa i terapisti hanno fatto nel loro trattamento, ma piuttosto chi hanno curato. Sfruttare qualunque è che un terapista scaturisce storicamente quando cura i pazienti con determinati problemi sanitari di salute mentale, i dati correnti indica che il nostro sistema della corrispondenza può migliorare l'efficacia di quella cura, anche con nè il terapista nè il paziente che è informato del loro stato della corrispondenza.„

Source:
Journal reference:

Boswell, J. F., et al. (2021) For whom does a match matter most? Patient-level moderators of evidence-based patient–therapist matching. Journal of Consulting and Clinical Psychology. doi.org/10.1037/ccp0000644.