Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I vaccini sviluppati in uova possono piombo ad una risposta dell'anticorpo dell'fuori obiettivo

Negli anni di risposte dell'anticorpo di studio contro l'influenza nel laboratorio di Wilson all'università di Chicago, i ricercatori hanno continuato fornire un'individuazione sconosciuta: gli anticorpi che sono sembrato legare non solo al virus di influenza ma ad ogni virus il laboratorio potrebbero gettare loro.

Poiché gli anticorpi sono solitamente altamente specifici ai diversi agenti patogeni, per massimizzare la loro risposta protettiva mirata a, questo reticolo era estremamente insolito.

Fino a per concludere, hanno realizzato: Gli anticorpi non stavano rispondendo ai virus, ma piuttosto a qualcosa nel materiale biologico in cui i virus si erano sviluppati. In ogni caso, il virus era stato propagato in uova del pollo -- più specificamente, in una parte dell'uovo ha chiamato il allantois. I risultati sono stati pubblicati il 15 giugno in mBio.

Crescente i vaccini in uova è il modo della vecchia scuola di fare le cose perché è economico e potete coltivare molto virus in uova. Ora stiamo trovando che questi anticorpi legano a questo glycan - una molecola dello zucchero - trovato in uova, in modo da significa che quella gente che stanno ottenendo vaccinate stanno producendo una risposta dell'anticorpo contro questa componente dell'uovo che non è collegata con il virus affatto.„

Jenna Guthmiller, Ph.D., primo autore e collega postdottorale, centro medico dell'università di Chicago

Il fatto che i vaccini sviluppati in uova possono piombo a questa risposta dell'anticorpo dell'fuori obiettivo è inatteso, ma le implicazioni ancora non è conosciuto. Potrebbe significare che il sistema immunitario devia le risorse a partire dallo sviluppare gli anticorpi antivirali protettivi per produrre questi anticorpi dello uovo-zucchero invece, in grado di avere implicazioni per l'efficacia vaccino.

È importante notare che questi anticorpi non legano gli allergeni conosciuti dell'uovo, indicanti che probabilmente non sono i colpevoli dietro le allergie dell'uovo, Guthmiller ha detto. “Non sembra essere nocivo, ma non può essere utile e può pregiudicare l'immunità e quello è il punto seguente importante.„

Ha richiesto gli anni del gruppo per determinare che gli anticorpi sono stati collegati, non ai virus che stavano studiando, ma piuttosto alle uova in cui si sono sviluppati. “Nessuno scherzo, abbiamo passare gli anni che pensiamo a questo,„ ha detto Guthmiller. “Ma una volta che lo calcolassimo fuori, era diretto. Ed abbiamo trovato che è molto specifico al vaccino antiinfluenzale sviluppato in questo un compartimento, nel allantois. Ciò non è veduta con i vaccini sviluppati in altre celle del pollo.„

Gli anticorpi mirano ad una molecola dello zucchero, conosciuta come un glycan, chiamato N-acetyllactosamine (LacNAc), con una modifica dello zolfo. LacNAcs è un terreno comunale glycan in esseri umani, ma la modifica specifica dello zolfo di LacNAc ha trovato in uova non è conosciuta per essere espressa in esseri umani. A causa di questo, gli esseri umani possono produrre gli anticorpi contro questo glycan zolfo-modificato.

Quando i ricercatori hanno scavato nell'esperienza studia sulle risposte dell'anticorpo di influenza, essi ha trovato che questa risposta dell'anticorpo contro LacNAc sembra essere equo comune dopo la vaccinazione di influenza. Tuttavia, qualche gente non sembra sviluppare gli anticorpi dell'anti-uovo e non sembra che produrre gli anticorpi dell'anti-uovo diminuisca la capacità del sistema immunitario di produrre gli anticorpi antiinfluenzali -- sebbene non sia chiaro indipendentemente da fatto che c'è un impatto sull'efficacia vaccino.

“C'è finora un po'di prova che suggerisce che i vaccini pronti con altri metodi siano più efficaci di quelli sviluppati in uova, ma le ragioni precise non sono conosciute,„ ha detto Guthmiller. “Questo potrebbe essere un meccanismo potenziale, ma non potevamo indirizzare quello in questo studio.„

Finora, non c'è prova che la presenza di questi anticorpi ha tutto l'impatto negativo sulla salubrità di una persona. “Realmente non conosciamo appena che funzione questi anticorpi hanno,„ abbiamo detto Guthmiller. “Tanta gente ottiene al vaccino antiinfluenzale ogni anno e gli eventi avversi sono estremamente rari, così non c'è motivo di sospettare che questo potrebbe causare tutti i problemi.„

La più ricerca è necessaria determinare che cosa, se mai, questi anticorpi dell'anti-uovo significano per l'efficacia del vaccino antiinfluenzale. “Non sappiamo questi anticorpi urtano la nostra risposta influenza-specifica. Ci può essere concorrenza fra i linfociti B contro l'influenza e questi egg i glycans, in grado di urtare l'immunità. E se c'è un'associazione fra gli anticorpi dell'uovo e l'immunità diminuita, dobbiamo esaminare i metodi alternativi per produzione del vaccino antiinfluenzale. Qualche cosa che possa migliorare la produzione vaccino è qualcosa che dovremmo considerare seriamente.„

Source:
Journal reference:

Guthmiller, J J., et al. (2021) An Egg-Derived Sulfated N-Acetyllactosamine Glycan Is an Antigenic Decoy of Influenza Virus Vaccines. mBio. doi.org/10.1128/mBio.00838-21.