Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La vaccinazione COVID-19 può staccare l'evoluzione dal gambo delle varianti “più adatte„ SARS-CoV-2

I ricercatori negli Stati Uniti ed in India hanno presentato la prima prova conosciuta che lo srotolamento della vaccinazione di malattia 2019 di coronavirus (COVID-19) sta limitando le vie evolutive ed immuni di fuga accessibili al coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo.

Venky Soundararajan dai laboratori di nference, a Cambridge, Massachusetts e colleghi ha trovato che la diversità degli stirpi SARS-CoV-2 sta diminuendo al livello del paese come tariffe di aumento di massa della vaccinazione COVID-19.

I ricercatori egualmente hanno trovato quello rispetto COVID-19 ai pazienti unvaccinated, persone vaccinate che hanno sviluppato i virus harbored infezione dell'innovazione SARS-CoV-2 con diversità significativamente più bassa negli epitopi del linfocita B che sono fatti leva dopo la vaccinazione.

“Questo studio dimostra che la vaccinazione della massa può servire da impedimento antigenico all'evoluzione dell'installatore e varianti più transmissive SARS-CoV-2, sottolineanti il bisogno urgente di staccare perplessità dal gambo vaccino come punto chiave attenuare il carico globale di COVID-19,„ scrive il gruppo.

Una versione della pubblicazione preliminare della pubblicazione è disponibile sul " server " del medRxiv*, mentre l'articolo subisce la revisione tra pari.

L'evoluzione di comprensione SARS-CoV-2 è di importanza fondamentale a combattere la pandemia

La risposta immunitaria ospite che segue l'infezione SARS-CoV-2 è una pressione selettiva chiave che influenza l'emergenza degli sforzi virali novelli.

“Capire le tendenze longitudinali di evoluzione SARS-CoV-2 e mappare il paesaggio mutational dell'antigene sono di importanza fondamentale da combattere completamente il pandemico in corso e scoppi futuri,„ dice Soundararajan ed i colleghi.

Lo sviluppo rapido dei vaccini COVID-19 e dello srotolamento di massa della vaccinazione attraverso molti paesi piombo a più di 800 milione persone ora completamente che sono immunizzate globalmente.

Tale immunizzazione accelerata di grande percentuale di popolazione all'altezza della pandemia in corso ha potuto aumentare significativamente la pressione evolutiva sul virus SARS-CoV-2, avverte i ricercatori.

“Tuttavia, fin qui, non c'è stato studio completo sull'impatto degli sforzi globali della vaccinazione su evoluzione SARS-CoV-2,„ essi scrive.

La disponibilità dei dati globalmente comuni fornisce “un'opportunità tempestiva„

Da quando lo scoppio COVID-19 in primo luogo ha cominciato alla fine del dicembre 2019, gli sforzi globali di condivisione di dati sono derivato in più di 1,8 milione genoma SARS-CoV-2 da 183 paesi e territori che sono depositati nell'iniziativa globale sulla divisione del database di dati di influenza aviaria (GISAID) da ora a maggio 2021.

“La disponibilità dei dati genomica ed immunologici fornisce un'opportunità tempestiva di caratterizzare sistematicamente il paesaggio mutational antigenico di SARS-CoV-2,„ dice Soundararajan ed i colleghi.

Che cosa i ricercatori hanno fatto?

I ricercatori hanno condotto un'analisi longitudinale dei genoma SARS-CoV-2 disponibili nel database di GISAID per catturare i reticoli evolutivi virali vaccinazione-associati. Egualmente hanno eseguito il sequenziamento del genoma virale per 23 pazienti vaccinati con l'innovazione COVID-19 e 30 pazienti unvaccinated COVID-19.

L'analisi dei 1,8 milione genoma SARS-CoV-2 ha rivelato complessivamente 1.296 stirpi virali differenti.

I genoma SARS-CoV-2 mostrano nell
I genoma SARS-CoV-2 mostrano nell'ordine una diversità globale di declino che coincide con la vaccinazione di massa per COVID-19. (a) Generalità schematica di stima della diversità genomica (b-c) di diversità SARS-CoV-2 negli stirpi SARS-CoV-2 all'interno dei dati di GISAID, quantificati facendo uso dell'entropia della distribuzione di probabilità di stirpe all'interno delle finestre di un mese di tempo. Le linee tratteggiate verticali indicano il tempo a cui i paesi hanno raggiunto una copertura vaccino di 1% della loro popolazione totale. (d) tracciato dello spargimento che mostra la correlazione fra della la percentuale livella del paese delle persone completamente vaccinate (da OWID21) e l'entropia di stirpe SARS-CoV-2. (e) distribuzione del coefficiente di correlazione di Pearson fra della la percentuale livella del paese delle persone completamente vaccinate ed entropia di stirpe SARS-CoV-2 per tutti e 25 i paesi con più maggior di 25% della loro popolazione completamente vaccinata (il 26 giugno 2021) ed almeno 4 mesi con 100 o più sequenze ha depositato a GISAID, dopo l'inizio della vaccinazione. Il codice alpha-3 di iso 3166-1 dei paesi inclusi e la loro correlazione di Pearson sono quotati nella la figura legenda.

In maniera sconvolgente, il gruppo ha trovato che la diversità di questi stirpi è diminuito globalmente, con questo declino che sembra coincidere con l'inizio dello srotolamento di massa della vaccinazione.

Quando i ricercatori hanno analizzato la relazione fra le tariffe della vaccinazione e l'entropia di stirpe in 25 paesi in cui più di 25% della popolazione completamente è stato vaccinato, hanno trovato che il declino nella diversità di stirpe effettivamente è stato correlato con le tariffe aumentate della vaccinazione di massa.

Ancora, il declino nella diversità di stirpe è stato accoppiato con dominanza aumentata delle varianti B.1.1.7 (alfa), B.1.1.617 (delta) e P.1 (gamma) di preoccupazione, suggerenti che queste varianti potessero essere stirpi “più adatti„ SARS-CoV-2.

Gli epitopi del linfocita B hanno avuti un più alto carico mutational che gli epitopi a cellula T

Poichè i vaccini COVID-19 fanno leva gli epitopi della cellula T e del linfocita B, il gruppo ha analizzato la prevalenza delle mutazioni in ogni residuo conosciuto di epitopo.

Ciò ha rivelato un più alto carico mutational negli epitopi di neutralizzazione del linfocita B che nella neutralizzazione degli epitopi a cellula T.

Ancora, le varianti di preoccupazione hanno contenuto più mutazioni negli epitopi del linfocita B che le non varianti di preoccupazione.

Il gruppo dice che i risultati indicano che la proteina della punta SARS-CoV-2 attualmente sta subendo la forte dalla pressione guidata da cella di selezione di B, con le varianti di preoccupazione che esibiscono la maggior parte dei importante crescite nelle mutazioni di epitopo del linfocita B.

La proteina virale della punta è la struttura primaria che SARS-CoV-2 usa per infettare le cellule ospiti ed il sito principale che harboring le mutazioni emergenti che confer il transmissibility aumentato e la fuga immune che è stata osservata per determinate varianti.

Effettivamente, l'ordinamento genomica dei genoma SARS-CoV-2 dai pazienti COVID-19 ha rivelato che le persone unvaccinated hanno diviso significantly more similarità mutational di epitopo del linfocita B con le varianti di preoccupazione che i pazienti vaccinati che hanno sviluppato un'infezione dell'innovazione.

Che cosa gli autori hanno concluso?

“Questo studio presenta la prima prova conosciuta che i vaccini COVID-19 stanno limitando fondamentalmente le vie evolutive ed antigeniche di fuga accessibili a SARS-CoV-2,„ dice Soundararajan ed i colleghi.

I ricercatori dicono che mentre l'analisi direttamente non ha predetto gli neo-epitopi variabili, evidenzia l'importanza degli epitopi che sono ricorrente mutati durante l'evoluzione virale in risposta a pressione immune.

“Il vantaggio sociale della vaccinazione di massa può conseguentemente andare molto al di là della diminuzione ampiamente riferita del rischio di infezione SARS-CoV-2 e miglioramento della trasmissione della comunità, comprendere lo staccamento dell'evoluzione virale sfrenata,„ concludono.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2021, July 06). La vaccinazione COVID-19 può staccare l'evoluzione dal gambo delle varianti “più adatte„ SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on September 20, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210706/COVID-19-vaccination-may-be-stemming-evolution-of-e2809cfittere2809d-SARS-CoV-2-variants.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "La vaccinazione COVID-19 può staccare l'evoluzione dal gambo delle varianti “più adatte„ SARS-CoV-2". News-Medical. 20 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210706/COVID-19-vaccination-may-be-stemming-evolution-of-e2809cfittere2809d-SARS-CoV-2-variants.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "La vaccinazione COVID-19 può staccare l'evoluzione dal gambo delle varianti “più adatte„ SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210706/COVID-19-vaccination-may-be-stemming-evolution-of-e2809cfittere2809d-SARS-CoV-2-variants.aspx. (accessed September 20, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2021. La vaccinazione COVID-19 può staccare l'evoluzione dal gambo delle varianti “più adatte„ SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 20 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20210706/COVID-19-vaccination-may-be-stemming-evolution-of-e2809cfittere2809d-SARS-CoV-2-variants.aspx.