Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio mostra come imparare Braille altera col passare del tempo la struttura del cervello

L'apprendimento cambia il cervello, ma quando impara Braille che le regioni differenti del cervello rinforzano le loro connessioni alle tariffe ed ai calendari vari. Un nuovo studio pubblicato in JNeurosci evidenzia la natura dinamica da di plasticità indotta imparare del cervello.

Lo studio mostra come imparare Braille altera col passare del tempo la struttura del cervello
Credito di immagine: Società di neuroscienza

L'apprendimento delle abilità nuove altera la materia bianca del cervello, le fibre nervose che connettono le regioni del cervello. Quando la gente impara leggere Braille tattile, le loro cortecce somatosensory e visive riorganizzano per accomodare le nuove domande. Gli studi priori hanno esaminato soltanto la materia bianca prima e dopo addestramento, in modo dal corso esatto di tempo dei cambiamenti non è stato conosciuto.

Molendowska e Matuszewski et al. hanno usato la diffusione MRI per misurare i cambiamenti nella resistenza della materia bianca degli adulti avvistati come loro hanno imparato Braille nel corso di otto mesi. Hanno catturato le misure a cinque punti di volta: prima dell'addestramento, tre volte durante ed una volta dopo. Materia bianca nelle aree somatosensory rinforzate costantemente nel corso dell'addestramento. Ma la materia bianca nella corteccia visiva non ha riorganizzato fino ad a metà strada con l'addestramento, il punto dove le parole di Braille cominciano intraprendere il significato semantico. La materia bianca in entrambe le regioni è ritornato a livello di pre-addestramento 2 e 1/2 mesi dopo che l'addestramento ha cessato. Questi risultati dimostrano la materia bianca si riorganizza attraverso le regioni ed i calendari differenti per soddisfare le esigenze del cervello.

Source:
Journal reference:

Molendowska, A., et al. (2021) Temporal Dynamics of Brain White Matter Plasticity in Sighted Subjects During Tactile Braille Learning - a Longitudinal Diffusion Tensor Imaging Study. Journal of Neuroscience. doi.org/10.1523/JNEUROSCI.2242-20.2021.