Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca identifica il ruolo chiave della citochina CXCL9 nell'infiammazione cronica relativa all'età

Un orologio di infiammatorio-invecchiamento chiamato sviluppato dalla scuola di medicina di Stanford University e dall'istituto del dollaro per la ricerca su invecchiamento può predire quanto forte il vostro sistema immunitario avrà luogo durante 10 anni, quando diventerete delicato o se potete sviluppare le malattie cardiovascolari alcuni anni giù la strada.

La ricerca, pubblicata nell'invecchiamento della natura del giornale, mostra come l'orologio o lo iAge di infiammatorio-invecchiamento predice il declino immunologico ed il rischio di una persona per incorrere nelle malattie e nella debolezza relative all'età.

Buona e cattiva infiammazione

Il sistema immunitario è responsabile della protezione noi dagli invasori non Xeros quali i batteri, i virus, i funghi ed i prodotti chimici tossici. Il sistema immunitario è un gruppo di celle che lavorano insieme per ricambiare le minacce contro salubrità, quali le lesioni e gli attacchi dell'agente patogeno. In risposta ad una minaccia, monta una risposta rapida, intensa, localizzata ed a breve termine, chiamata infiammazione acuta.

La buona infiammazione è una risposta naturale del sistema immunitario agli invasori o all'infezione. Emerge e va via in alcuni giorni. Tuttavia, l'infiammazione cronica si presenta con invecchiamento. Mentre la gente si sviluppa più vecchia, l'infiammazione di qualità inferiore accade, causando il danno dell'organo ed aumenta la predisposizione alle malattie croniche quali gli attacchi di cuore, i colpi, il cancro, il neurodegeneration e l'immunità.

Fin qui, non ci sono criteri di valutazione accurati per determinare lo stato infiammatorio di una persona che potrebbe predire le malattie imminenti e le emissioni cliniche.

Orologio infiammatorio di invecchiamento

L'orologio infiammatorio di invecchiamento (iAge) è più accurato dell'età biologica nella predizione della resistenza del sistema immunitario, quando una persona si trasforma in in malattie croniche deboli o undiagnosed.

Questo nuovo metodo potrebbe aiutare medici ed i clinici a determinare un rischio della persona più anziana per le malattie che potrebbero catturare un tributo sulla loro salubrità globale. Lo studio egualmente fa luce su perché qualche gente, sebbene la stessa età, non sia simile nel loro stato di salute.

Differire valuta a cui il declino del sistema immunitario può spiegare perché alcuni adulti più anziani sono malattia-inclini alla stessa età mentre altri sono perfettamente in buona salute.

Per arrivare ai risultati di studio ed all'orologio infiammatorio accurato di invecchiamento, il gruppo ha raccolto il immunome di sangue da 1.001 persona fra le età di 8 e di 96. Hanno sviluppato uno strumento d'apprendimento basato sui reticoli di infiammazione relativa all'età sistematica. Lo iAge chiamato, l'orologio infiammatorio risultante di invecchiamento potrebbe contribuire a predire il multimorbidity ed altro condiziona relativo ad invecchiare.

Chemokines e malattia cronica

I ricercatori hanno notato che il contributore più potente a iAge era CXCL9, un chemokine coinvolgere nell'invecchiamento cardiaco, funzione vascolare difficile e ricostruzione cardiaca avversa. Il CXCL9 è secernuto dalle celle immuni per attirare altre celle immuni verso il sito della lesione o dell'infezione. All'età di 60, i livelli di questo chemokine cominciano aumentare.

Più successivamente hanno trovato che i livelli elevati di CXCL9 sono legati ad un rischio elevato per i colpi, l'insufficienza renale e gli attacchi di cuore. Oltre a questo, i livelli CXCL9 egualmente sono collegati all'indurimento delle pareti arteriose ed all'eccessivo spessore del ventricolo sinistro del cuore. Tutto questi stanno predisponendo i fattori alla malattia cardiovascolare.

“In conclusione, identifichiamo un ruolo chiave di CXCL9 nell'infiammazione cronica relativa all'età e deriviamo un metrico per il multimorbidity che può essere utilizzato per l'individuazione tempestiva dei fenotipi clinici relativi all'età,„ il gruppo conclusivo nello studio.

Quando il gruppo ha eseguito gli esperimenti sul tessuto dai mouse e dalle cellule umane, hanno trovato che i livelli diminuenti CXCL9 hanno riparato la funzione giovanile della endothelia-cella. I risultati suggeriscono che il chemokine direttamente sia collegato con disfunzione delle cellule. Quindi, CXCL9 d'inibizione può essere un trattamento di promessa per diminuire il rischio di malattia cardiovascolare.

In breve, il gruppo ha concluso che la capacità dell'orologio infiammatorio di invecchiamento di individuare l'invecchiamento cardiovascolare accelerato potrebbe aiutare medici a curare i pazienti di invecchiamento. Oltre a quello, può essere usata per individuare la probabilità di sviluppare le malattie croniche presto, aprente la strada per il trattamento tempestivo.

Sorgente:

 

Source:
Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2021, July 14). La ricerca identifica il ruolo chiave della citochina CXCL9 nell'infiammazione cronica relativa all'età. News-Medical. Retrieved on October 18, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210714/Research-identifies-key-role-of-CXCL9-cytokine-in-age-related-chronic-inflammation.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "La ricerca identifica il ruolo chiave della citochina CXCL9 nell'infiammazione cronica relativa all'età". News-Medical. 18 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210714/Research-identifies-key-role-of-CXCL9-cytokine-in-age-related-chronic-inflammation.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "La ricerca identifica il ruolo chiave della citochina CXCL9 nell'infiammazione cronica relativa all'età". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210714/Research-identifies-key-role-of-CXCL9-cytokine-in-age-related-chronic-inflammation.aspx. (accessed October 18, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2021. La ricerca identifica il ruolo chiave della citochina CXCL9 nell'infiammazione cronica relativa all'età. News-Medical, viewed 18 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20210714/Research-identifies-key-role-of-CXCL9-cytokine-in-age-related-chronic-inflammation.aspx.