Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Come minimo lo spruzzo exosome dilagante può contribuire a riparare il cuore dopo infarto miocardico

L'attacco di cuore, o l'infarto miocardico, è una delle cause della morte principali universalmente. Sebbene le tecniche chirurgiche, i sistemi diagnostici ed i farmaci moderni notevolmente abbiano migliorato la sopravvivenza iniziale da questi eventi, molti pazienti lottano con gli effetti a lungo termine del tessuto permanentemente nocivo ed il tasso di mortalità di cinque anni rimane alto. Ora, i ricercatori che riferiscono in ACS nano hanno sviluppato uno spruzzo exosome come minimo dilagante che ha aiutato i cuori del ratto della riparazione dopo infarto miocardico.

Gli scienziati hanno esplorato facendo uso della terapia di cellula staminale come modo ricrescere il tessuto dopo un attacco di cuore. Ma introdurre le cellule staminali direttamente al cuore può essere rischioso perché potrebbero avviare una risposta immunitaria o svilupparsi incontrollabile, con conseguente tumore. Di conseguenza, i ricercatori hanno provato ad iniettare i exosomes -- a sacchi diretti a membrana che contengono le proteine, i lipidi e gli acidi nucleici secernuti dalle cellule staminali -- nel cuore, ma negli loro riparta spesso prima che possano avere effetti terapeutici.

Altri hanno sviluppato le toppe cardiache, o le impalcature che la guida ha impiantato l'ultima volta più lungamente i exosomes, ma devono essere collocati solitamente sul cuore durante la chirurgia del aperto torace. Yafeng Zhou e colleghi ha voluto trovare una soluzione exosome che potrebbe essere polverizzata sul cuore attraverso un'incisione minuscola, evitante l'ambulatorio principale.

I exosomes misti dei ricercatori dalle cellule staminali mesenchymal con fibrinogeno, una proteina in questione nella coagulazione di sangue. Hanno aggiunto questa soluzione ad una siringa minuscola e a doppia canna che ha contenuto una soluzione separata di altra proteina di coagulazione chiamata trombina. Quando il gruppo ha polverizzato le soluzioni dalla siringa sul cuore di un ratto attraverso una piccola incisione del torace, i liquidi misti ed hanno formato un gel exosome-contenente che ha attaccato al cuore.

Un mini-endoscopio, infilato in una seconda piccola incisione, ha guidato il ago di stampa dello spruzzo. In ratti che recentemente avevano avuti un attacco di cuore, lo spruzzo exosome è durato più lungamente meglio, lesioni curative ed ha amplificato l'espressione dei exosomes più di quanto cuore-iniettati utili delle proteine. In maiali, lo spruzzo ha causato le reazioni immuni meno severe e lo sforzo chirurgico che la chirurgia del aperto torace. Lo spruzzo è una strategia di promessa per consegnare i exosomes terapeutici per l'intervento di cardiochirurgia, i ricercatori dicono.

Source:
Journal reference:

Yao, J., et al. (2021) A Minimally Invasive Exosome Spray Repairs Heart after Myocardial Infarction. ACS Nano. doi.org/10.1021/acsnano.1c00628.