Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Impedire i coaguli di sangue letali

Thought LeadersProfessor Robert AriënsProfessor of Vascular BiologyUniversity of Leeds

Nella nostra ultima intervista, abbiamo parlato al professor Robert Ariëns dall'università di Leeds di sua l'ultima ricerca sui coaguli di sangue e come possono essere impedite.

Potreste presentarti prego e dirci che cosa ha provocato la vostra ricerca sui coaguli di sangue?

Sono un professore di biologia vascolare all'università di Leeds e sto ricercando il campo di trombosi e del hemostasis per più di 30 anni.

Una domanda che ho ha voluto rispondere per un po di tempo è: Perché determinato embolise dei grumi e l'embolia polmonare di causa (grumi nei polmoni) ed altre fanno non? Inoltre, ho voluto conoscere che che cosa, se mai, unire con legami atomici incrociati del materiale da costruzione del grumo (una proteina chiamata fibrina) da un enzima di transglutaminase ha chiamato il fattore XIII ha riguardato questo.

I coaguli di sangue nei polmoni uccidono ogni anno più di due mila genti nel Regno Unito da solo eppure come si formano è ancora in gran parte sconosciuti finora. Perché era questo?

Abbiamo saputo che i grumi nei polmoni possono risultare dai grumi nei filoni profondi dei cosciotti o delle armi, interrompendo dal sito di trombosi negli arti e poi viaggiando nella circolazione sanguigna ai polmoni per bloccare un'imbarcazione là e per causare le difficoltà nella respirazione.

Tuttavia, non abbiamo saputo perché determinati grumi interrompono e fanno questo, mentre altri non fanno.

Coagulo di sangue

Coagulo di sangue. Credito di immagine: Tatiana Shepeleva/Shutterstock.com

Che ruolo la trombosi venosa profonda svolge nella formazione del coagulo di sangue?

La trombosi venosa profonda accade quando un coagulo di sangue si forma nei grandi filoni del braccio o del cosciotto. I filoni sono vasi sanguigni che hanno valvole per assicurarsi i flussi sanguigni contro la direzione di gravità. Solitamente, la formazione del grumo comincia intorno alle valvole in questi filoni.

Una combinazione di fattori può contribuire a formazione del grumo, compreso l'immobilità prolungata, la disfunzione endoteliale delle cellule (celle che allineano il vaso sanguigno) e uno stato procoagulant (attività intensificata di coagulazione di sangue) dovuto i fattori genetici o ambientali.

Potete descrivere come avete effettuato la vostra ultima ricerca sui coaguli di sangue?

In primo luogo, abbiamo fatto un nuovo modello in cui i legami incrociati particolari indotti dal fattore XIII non si presentano poiché geneticamente abbiamo subito una mutazione i siti di reticolazione. Poi abbiamo sviluppato un nuovo modello dell'embolia polmonare facendo uso di nuovi metodi efficaci della rappresentazione per analizzare il embolization dei grumi ai polmoni.

Egualmente abbiamo usato la microscopia atomica della forza chiamata nanotecnologia per verificare la resistenza di diverse fibre della fibrina.

Che cosa avete scoperto? Che ruolo la fibrina della proteina svolge in coaguli di sangue?

Abbiamo trovato che quando i legami incrociati particolari indotti in fibrina tramite i legami incrociati della catena di gamma chiamati XIII di fattore non accadono, le diverse fibre della fibrina sono rotte molto più facilmente ed ai livelli più bassi dell'allungamento. Poi abbiamo trovato quello in assenza di questi legami incrociati, grumi che si formano nella vena cava (filone centrale) interrompono molto più facilmente e generano più emboli nei polmoni.

Le differenze che abbiamo osservato erano sostanziali, con un aumento di circa 40% negli emboli polmonari.

Fibrina

Fibrina. Credito di immagine: Juan Gaertner/Shutterstock.com

Perché è corrente la ricerca sui coaguli di sangue di importanza particolare alla luce del COVID-19 in corso pandemica?

Sappiamo che i pazienti con COVID-19 severo hanno realmente un ad alto rischio di trombosi, con particolarmente un ad alto rischio dei grumi nei polmoni.

Se possiamo diminuire l'embolia polmonare, questa può anche notevolmente aiutare i pazienti con COVID-19.

Come la vostra ricerca contribuirà ad identificare le nuove droghe che possono mirare ai coaguli di sangue?

Ora che conosciamo il meccanismo molecolare che contribuisce ad impedire l'embolia polmonare, possiamo assicurarci che questo meccanismo rimanga completamente - funzionale quando proviamo a trattare i grumi con i nuovi anticoagulanti o le nuove droghe grumo-rompenteci chiamati thrombolytics.

Credete quello con ricerca continuata su formazione che del coagulo di sangue potremo diminuire il numero della gente che muore ogni anno da loro?

Sono convinto che possiamo raggiungere questo. I coaguli di sangue sono una causa della morte principale e una malattia debilitante universalmente.

Siamo ora in una posizione unica per sviluppare le nuove droghe che impediscono i grumi o li rompono giù quella latta sostituiscono le droghe corrente usate, che non sono sempre efficaci e possono causare un rischio intensificato di spurgo. I più nuovi farmaci da diventare saranno più efficaci e causeranno meno effetti secondari compreso spurgo.

Che cosa sono i punti seguenti nella vostra ricerca?

Stiamo avendo chiare idee di cui il trattamento noi deve mirare a per diminuire la trombosi mentre evita gli emboli micidiali.

I nostri punti seguenti saranno di generare le droghe del candidato da provare nei nostri modelli di trombosi e di tromboembolismo.

Dove possono i lettori trovare più informazioni?

Circa il professor Robert Ariëns

Robert Ariëns è un professore di biologia vascolare, ricercatore della fiducia di Wellcome e capo del dipartimento della scoperta e scienza di traduzione, istituto di Leeds di medicina cardiovascolare e metabolica all'università di Leeds.Il professor Robert Ariëns

Ariëns ha ottenuto un BSc nella biologia dall'università di Utrecht nel 1990 e un Ph.D. dall'università di Maastricht nel 1997. Era Presidente della società britannica per l'emostasi e trombosi (2016-2018) e Presidente della società internazionale della ricerca del fibrinogeno (2014-2018). È un membro del comitato editoriale di JTH e del supporto di una presidenza visualizzante di Hemker, università di Maastricht.

Ariëns ha ricevuto il premio eccezionale del ricercatore dalla società internazionale della ricerca del fibrinogeno, luglio 2012 ed era presidenza del fattore XIII e del sottocomitato del fibrinogeno ISTH dal 2002-2006. La ricerca del laboratorio di Ariëns ha un forte fuoco sui meccanismi nella trombosi e in hemostasis, con un interesse particolare nella struttura e nella funzione del grumo.

Ha pubblicato estesamente nelle pubblicazioni più influenti del campo compreso la lancetta, il sangue di PNAS, di JCI, ATVB, circolazione e JTH.

Emily Henderson

Written by

Emily Henderson

Emily Henderson graduated with a 2:1 in Forensic Science from Keele University and then completed a PGCE in Chemistry. She loves being able to share science with people all over the world and enjoys being at the forefront of new and exciting research. In Emily's spare time she enjoys watching true crime documentaries and reading books. She also loves the outdoors, enjoying long walks and discovering new places. She goes camping monthly and recently climbed Ben Nevis. In the future, Emily wants to have travelled all over the world, learning about new cultures. She has an extensive bucket list and is keen for new adventures!

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Henderson, Emily. (2021, July 09). Impedire i coaguli di sangue letali. News-Medical. Retrieved on July 24, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210719/Preventing-lethal-blood-clots.aspx.

  • MLA

    Henderson, Emily. "Impedire i coaguli di sangue letali". News-Medical. 24 July 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210719/Preventing-lethal-blood-clots.aspx>.

  • Chicago

    Henderson, Emily. "Impedire i coaguli di sangue letali". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210719/Preventing-lethal-blood-clots.aspx. (accessed July 24, 2021).

  • Harvard

    Henderson, Emily. 2021. Impedire i coaguli di sangue letali. News-Medical, viewed 24 July 2021, https://www.news-medical.net/news/20210719/Preventing-lethal-blood-clots.aspx.