Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio tailandese esamina il vaccino di CoronaVac contro immunità naturale alle varianti SARS-COV-2

La sindrome respiratorio acuto severo coronavirus-2 (SARS-CoV-2) è un coronavirus novello che in primo luogo è stato riferito a Wuhan, Cina nel dicembre 2019. SARS-CoV-2, che ha molto un tasso alto di trasmissione, è l'agente causale della malattia 2019 (COVID-19) di coronavirus.

Parecchi vaccini sono stati sviluppati contro SARS-CoV-2, vari di cui hanno ricevuto l'autorizzazione di uso di emergenza (EUA) dagli enti competenti globali. Di conseguenza, i programmi di vaccinazione hanno cominciato in molti paesi, con oltre 3,6 miliardo dosi che sono state amministrate il 19 luglio 2021 universalmente.  

Studio: Le varianti SARS-CoV-2 della mostra di preoccupazione hanno ridotto la sensibilità a neutralizzazione del in tensione-virus in sieri dai vaccinees di CoronaVac e naturalmente hanno infettato i pazienti COVID-19. Credito di immagine: Foxeel/Shutterstock.com

SARS-CoV-2 ha subito una mutazione molte volte da quando originalmente è stato identificato alla fine del 2019. Ciò piombo all'emergenza di varie varianti SARS-CoV-2 che si riferiscono a spesso come varianti di preoccupazione (VOCs). Parecchi SARS-CoV-2 VOCs sono associati con maggior infettività e gli più alti tassi di mortalità che lo sforzo originale SARS-CoV-2. Ancora, alcune di queste varianti sono state indicate per eludere indotto da vaccino o naturalmente (brevetto recuperato COVID-19) immunità indotta, così rappresentando una minaccia all'efficacia dei vaccini disponibili.

Efficacia del vaccino di CoronaVac contro SARS-COV-2

Il vaccino di CoronaVac è stato sviluppato da Sinovac Biotech in Cina ed è basato sul intero-virus inattivato. Questo vaccino è stato approvato in caso d'urgenza in Tailandia ed egualmente è stato utilizzato nei programmi di vaccinazione in molti paesi a basso reddito.

I risultati di test clinico di fase 1/2 per CoronaVac recentemente sono stati pubblicati. Nel Cile, per esempio, i grandi studi d'osservazione sono stati intrapresi e rivelato che il vaccino di CoronaVac è quasi 66% efficace nell'impedire COVID-19. Questo studio egualmente ha indicato che CoronaVac ha ridotto le ospedalizzazioni di 87,5%, ammissioni (ICU) dell'unità di cure intensive da 90,3% e tassi di mortalità da 86,3%.

Vaccino di CoronaVac contro immunità naturale

Il VOCs che corrente sta circolando in Tailandia comprende gli sforzi B.1.1.7 (alfa), B.1.351 (beta) e B.1.617.2 (delta). Un nuovo studio pubblicato sul medRxiv* del " server " della pubblicazione preliminare confronta l'efficacia dagli degli anticorpi vaccino e indotti da infezione con queste varianti.

In questo studio, i ricercatori hanno valutato i livelli (RBD) di G dell'immunoglobulina dell'dominio-associazione (IgG) di S1-receptor-binding ed i titoli di neutralizzazione (NAb) dell'anticorpo contro SARS-CoV-2 lo sforzo vaccino prototipo (PESO) come pure varianti le alfa, beta e di delta SARS-CoV-2. L'efficacia del CoronaVac è stata valutata facendo uso dei sieri dai lavoratori di sanità che completamente sono stati vaccinati con il vaccino di CoronaVac.

I sieri delle persone vaccinate sono stati paragonati ai sieri delle persone unvaccinated che sono state infettate naturalmente con COVID-19. Gli autori hanno denotato i pazienti ospedalizzati COVID-19 dal marzo 2020 al maggio 2020 come infezione naturale 2020 del `,' e quelli da aprile al maggio 2021 come infezione naturale 2021 del `.'

Catturate insieme, le persone che hanno ricevuto un regime completo di 2 dosi di CoronaVac hanno esibito SARS-CoV-2 S1-RBD-binding IgG, che si riferisce a come livelli di titolo di IgG del `', che erano comparabili ai livelli individuati in pazienti che sono stati infettati naturalmente da COVID-19. Considerevolmente, i titoli di IgG non sono stati trovati per essere influenzati l'età e/o il genere della persona vaccinata. Tuttavia, il giorno cui il siero è stato raccolto dai candidati è stato trovato per essere un fattore di determinazione importante per i loro valori di titolo di IgG. Tutti i partecipanti del gruppo sono stati riferiti per essere sieropositivi per IgG.

Tracciati del violino del titolo di IgG dal gruppo del gruppo. Boxplots indica le mediane e IQRs. La linea punteggiata di orizzontale indica la soglia per rilevazione positiva (50 AU/ml). Non c'era differenza significativa nei livelli di SARS-CoV-2 S1-RBD-binding IgG fra i gruppi che registrano per ottenere i pazienti' sesso, l'età e data della raccolta del siero. Il titolo di IgG di media geometrica e 95%CI, computati alla data media della raccolta del siero (17,16 giorni), l'età (42,25 anni) hanno fatto la media i sessi trasversali: CoronaVac = 1741,28 (1240.48-2444.25) AU/ml; 1236.29-2843.89) AU/ml naturali di infezioni 2020 = 1875,07 (; 1340.47-3087.99) AU/ml naturali di infezioni 2020 = 2034,54 (. I punti di informazioni sono colorati secondo la data della raccolta del siero. I valori di P indicati sono i P-valori di Tukey-regolato.

Vaccino di CoronaVac e SARS-COV-2 VOCs

Gli autori anche valutati acchiappano i livelli contro tutto il SARS-CoV-2 VOCs nel gruppo. Nel loro lavoro, acchiappi il taglio della positività si riferisce alla percentuale dei candidati con quantificabile acchiappano i titoli qui sopra o uguagliano a 20 unità.

I titoli di acchiappare sono risultati più alti contro lo sforzo (WT) del wildtype SARS-CoV-2 (99,17%) e più bassi per lo sforzo di delta (69,17%). Comparativamente, acchiappi i titoli contro l'alfa SARS-CoV-2 e le beta varianti erano 85,83% e 82,50%, rispettivamente. Questa tendenza è stata trovata coerente in tutti i gruppi.

La percentuale di rilevabile acchiappa i valori di titolo in persone vaccinate con CoronaVac è risultata più basso confrontato alle persone naturalmente infettate. Sulla base dell'analisi statistica di intero gruppo, una diminuzione significativa nella media acchiappa il titolo è stata osservata contro i quattro VOCs una volta confrontata ai PESI.

Nel caso di alfa e beta sforzi, nessuna differenza significativa nei livelli dei titoli di acchiappare è stata trovata. Tuttavia, il titolo di acchiappare contro la variante di delta era il più basso ed era significativamente differente dal resto.

I tracciati del violino dei titoli NAb raggruppati da varietà virale intercalata all'interno dei gruppi del gruppo (cima) e dal gruppo del gruppo hanno intercalato all'interno di varietà virale (fondo). Boxplots indica le mediane e IQRs. La linea punteggiata di orizzontale indica la soglia per rilevazione positiva (20 unità). I punti di informazioni sono colorati secondo il titolo di IgG. I p-valori indicati sono i P-valori di Tukey-regolato. La media geometrica adeguata all'età di titolo, del sesso e di IgG acchiappa i titoli può essere trovata in tabella 3.

Conclusione

Gli autori di questo studio hanno riferito che lo sforzo del PESO di SARS-CoV-2 è stato neutralizzato il più bene tramite l'infezione naturale 2020 una volta confrontato a CoronaVac ed ai sieri naturali di infezione 2021. Tuttavia, l'alfa variante è stata neutralizzata il più bene dai sieri naturali di infezione 2021, una volta confrontata a CoronaVac ed ai sieri naturali di infezione 2020.

Nel caso di beta variante, questo modulo di SARS-CoV-2 è stato neutralizzato il più bene tramite l'infezione naturale 2020 e 2021 siero con più su acchiappa i livelli di titolo. Sebbene la variante di delta sia neutralizzata bene dai sieri naturali di infezioni 2020 e 2021, i livelli di titoli NAb erano molto più bassi in paragone alle alfa e beta varianti.

Riassumendo, i risultati dello studio corrente indicano che che acchiappano i titoli suscitati da CoronaVac sono molto più bassi una volta confrontati all'infezione naturale.

Avviso *Important

il medRxiv pubblica i rapporti scientifici preliminari che pari-non sono esaminati e, pertanto, non dovrebbero essere considerati conclusivi, guida la pratica clinica/comportamento correlato con la salute, o trattato come informazioni stabilite.

Journal reference:
Dr. Priyom Bose

Written by

Dr. Priyom Bose

Priyom holds a Ph.D. in Plant Biology and Biotechnology from the University of Madras, India. She is an active researcher and an experienced science writer. Priyom has also co-authored several original research articles that have been published in reputed peer-reviewed journals. She is also an avid reader and an amateur photographer.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Bose, Priyom. (2021, July 19). Lo studio tailandese esamina il vaccino di CoronaVac contro immunità naturale alle varianti SARS-COV-2. News-Medical. Retrieved on January 22, 2022 from https://www.news-medical.net/news/20210719/Thai-study-looks-at-CoronaVac-vaccine-vs-natural-immunity-to-SARS-COV-2-variants.aspx.

  • MLA

    Bose, Priyom. "Lo studio tailandese esamina il vaccino di CoronaVac contro immunità naturale alle varianti SARS-COV-2". News-Medical. 22 January 2022. <https://www.news-medical.net/news/20210719/Thai-study-looks-at-CoronaVac-vaccine-vs-natural-immunity-to-SARS-COV-2-variants.aspx>.

  • Chicago

    Bose, Priyom. "Lo studio tailandese esamina il vaccino di CoronaVac contro immunità naturale alle varianti SARS-COV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210719/Thai-study-looks-at-CoronaVac-vaccine-vs-natural-immunity-to-SARS-COV-2-variants.aspx. (accessed January 22, 2022).

  • Harvard

    Bose, Priyom. 2021. Lo studio tailandese esamina il vaccino di CoronaVac contro immunità naturale alle varianti SARS-COV-2. News-Medical, viewed 22 January 2022, https://www.news-medical.net/news/20210719/Thai-study-looks-at-CoronaVac-vaccine-vs-natural-immunity-to-SARS-COV-2-variants.aspx.