Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio sugli arresti COVID-19 negli Stati Uniti rivela le disparità pronunciate nell'inquinamento atmosferico

Un nuovo studio sugli arresti COVID-19 negli Stati Uniti rivela le disparità pronunciate nell'inquinamento atmosferico -- con privato del diritto di voto, le vicinanze di minoranza ancora che avvertono la più esposizione ad un agente inquinante di aria nocivo hanno confrontato alle comunità più ricche e bianche. Questo studio primissimo ha pubblicato oggi dai ricercatori agli sguardi dell'università di George Washington a come l'inquinamento atmosferico è cambiato dopo che i banchi ed i commerci hanno interrotto nel marzo 2020 nei tentativi di porre freno la diffusione di COVID-19.

New York ed altre aree urbane importanti hanno avuti aria più pulita altrettanti pendolari ed altri sono restato fuori dalle strade. Allo stesso tempo, il nostro studio indica che un agente inquinante di aria chiamato diossido di azoto era ancora sproporzionatamente più alto in marginalizzato in, vicinanze del nero e principalmente del latino.„

Gaige Kerr, ricercatore del cavo sullo studio e ricercatore, banco dell'istituto di GW Milken della salute pubblica

Il diossido di azoto è formato quando i combustibili fossili quali carbone, petrolio, gas o diesel sono bruciati alle temperature elevate. Le automobili, i camion ed i bus sono la più grande sorgente delle emissioni del diossido di azoto nelle aree urbane seguite dalle sorgenti stazionarie, compreso le centrali elettriche e le fabbriche.

Con supporto dalla NASA, i ricercatori hanno usato i dati da un satellite recentemente lanciato che orbita la terra chiamata lo strumento troposferico di video, con le misure al suolo di inquinamento, per stimare i livelli entrambi del diossido di azoto prima e dopo gli arresti COVID-19. Questo metodo ha permesso che i ricercatori zummassero e confrontassero un livello dell'inquinamento della vicinanza ad un altro nelle aree urbane in tutto gli Stati Uniti. Poi hanno usato i dati demografici per confrontare come i livelli del diossido di azoto sono cambiato per i sottogruppi differenti della popolazione.

Mentre gli studi precedenti hanno documentato l'ingiustizia nell'esposizione di inquinamento atmosferico facendo uso dei modelli o delle reti nello spazio limitate dei videi a terra, questo studio ha contato sia su d'osservazione che nello spazio i dati provenienti dai satelliti completi per rivelare come queste ingiustizie hanno persistito durante i cambiamenti ineguagliabili nell'attività umana durante il COVID-19, gli autori hanno detto.

Il gruppo ha trovato che i cambiamenti nell'attività umana durante COVID-19 la pandemia, in gran parte meno traffico del veicolo adibito al trasporto di persone, hanno provocato i più bassi livelli del diossido di azoto fra la vasta maggioranza delle aree urbane.

Eppure neppure quella forte diminuzione non era abbastanza grande eliminare le disparità razziali, etniche e socioeconomiche nell'esposizione a questo agente inquinante in relazione con il traffico. Marginalizzate, le minoranze ancora hanno avvertito i livelli del diossido di azoto durante gli arresti che, in alcune città, erano livelli più superiore pre-pandemici di 50% nell'più alto reddito vicino e principalmente nelle comunità bianche, Kerr ha detto.

I ricercatori hanno collegato i più grandi cali nell'inquinamento del diossido di azoto durante gli arresti COVID-19 alla vicinanza di una comunità delle strade principali e dei interstates. Kerr dice che le aree urbane marginalizzate sono egualmente più probabili essere situate vicino ai interstates, in cui il traffico è responsabile di grande parte di inquinamento urbano del diossido di azoto e di altri moduli di inquinamento.

Per esempio, in New York, le più grandi riduzioni in diossido di azoto sono state trovate vicino alla convergenza del ponte george washington e della superstrada di maggiore Deegan, un'area che egualmente ha una concentrazione intensa di industrie. I più grandi cali a Atlanta sono stati situati nella parte di sud-ovest della città vicino all'aeroporto ed a parecchie gallerie di carreggio importanti. A Detroit, la più grande riduzione in diossido di azoto si è presentata sulle rive ad ovest del Detroit River, dove parecchi interstates e l'ambasciatore Bridge, Stati Uniti occupati - il valico di frontiera canadese, viene insieme. Mentre il traffico del veicolo adibito al trasporto di persone caduto su queste strade principali, trasporto su autocarro resistente più di meno è stato influenzato dalla pandemia e, con altre sorgenti dell'emissione, ha continuato a contribuire ai livelli elevati di inquinamento nelle comunità vicine.

La ricerca precedente dall'autore senior del documento, di Susan C. Anenberg, di un professore associato di ambientale e di una salute sul lavoro al GW, indica che milioni di grilletti del diossido di azoto di attacchi di asma seri universalmente e può indurre i bambini a sviluppare per la prima volta l'asma.

L'altra prova indica che l'esposizione ad inquinamento atmosferico, compreso il diossido di azoto, può aumentare la probabilità della gente che ottiene molto malata o che muore da COVID-19. I ricercatori egualmente sanno che COVID-19 direzione sproporzionatamente le minoranze.

“Con i nuovi dati provenienti dai satelliti, possiamo realmente osservare come i livelli di inquinamento differiscono fra le vicinanze all'interno delle città e tengono la carreggiata i cambiamenti col passare del tempo,„ Anenberg abbiamo detto. “La nostra ricerca mostra come il cambiamento determinato di comportamento non risolverà l'ingiustizia ambientale. Abbiamo bisogno delle soluzioni a lungo termine di polizza di diminuire le emissioni e contribuire a tenere la gente in buona salute, particolarmente quelli viventi nelle vicinanze svantaggiate.„

Polizze puntate su diminuendo le emissioni relative di traffico -- quali trasporto pubblico ed uso molto diffuso delle automobili elettriche -- non possono essere abbastanza per diminuire l'inquinamento del diossido di azoto in privato del diritto di voto in, vicinanze di minoranza, la nota degli autori. I responsabili della politica che vogliono diminuire le disparità nell'inquinamento atmosferico attraverso i sottogruppi demografici dovrebbero anche mirare ad altre sorgenti di inquinamento che sono trovate in vicinanze svantaggiate, come trasporto su autocarro resistente.

“Questo studio indica che un calo pandemico e senza precedenti ineguagliabile nelle emissioni non era abbastanza grande pulire l'aria per povero, vicinanze di minoranza,„ Kerr ha detto. “L'atto urgente è necessità di diminuire o eliminare queste disparità, di proteggere la salute pubblica e di avanzare la giustizia ambientale.„

Source:
Journal reference:

Kerr, G.H., et al. (2021) COVID-19 pandemic reveals persistent disparities in nitrogen dioxide pollution. PNAS. doi.org/10.1073/pnas.2022409118.