Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo scienziato esplora gli elementi conservati del RNA come obiettivi potenziali per le droghe anti-SARS-CoV-2

Come il coronavirus 2 (SARS-CoV-2) di sindrome respiratorio acuto severo, l'agente patogeno dietro la pandemia di malattia di coronavirus (COVID-19), continua a spargersi, sviluppando le efficaci droghe per combattere la diffusione virale è cruciale.

I ricercatori all'università di Goethe ed i loro collaboratori nel consorzio dell'internazionale COVID-19-NMR hanno trovato che determinate regioni nel genoma SARS-CoV-2 potrebbero essere un obiettivo appropriato per le droghe future.

Lo studio, pubblicato nell'edizione internazionale di Angewandte Chemie del giornale, ha identificato molte piccole molecole che legano a determinate parti del genoma SARS-CoV-2 che sono meno probabile alterate dalle mutazioni facendo uso delle librerie dedicate della sostanza. Gli scienziati hanno derivato le unità funzionali ed i gruppi chiave in leganti per l'efficace ed ottimizzazione sicura del RNA SARS-CoV-2.

SARS-CoV-2 ed infezione delle cellule

Il SARS-CoV-2 infetta le cellule umane attraverso il dominio dell'ricevitore-associazione della sua di S proteina della punta (RBD). Lega con l'enzima di conversione dell'angiotensina umano 2 (ACE2), il gateway cellulare virale. Sopra l'infezione, il virus presenta il RNA nella cella e lo riprogramma per produrre le proteine virali e le intere particelle virali.

SARS-CoV-2 contiene un genoma del RNA unico incagliato positivo di circa 30.000 nucleotidi. Nel genoma, 15 elementi del RNA sono stati indicati come conservati fra SAR-CoV e SARS-CoV-2. Precedentemente, gli scienziati hanno determinato che questi elementi profilatura indipendente via la spettroscopia a risonanza magnetica (NMR) nucleare.

Gli studi passati mirano a mirare e bloccare alle proteine virali. Attaccando il genoma virale, una molecola lunga del RNA, può mostrare la promessa nel rallentamento o nella fermata della replicazione virale.

Trattamento antivirale per SARS-CoV-2

Dall'emergenza della pandemia COVID-19, gli scienziati hanno messo a fuoco sullo sviluppare un trattamento antivirale per SARS-CoV-2. Lo sviluppo e gli sforzi della vaccinazione hanno dimostrato gli avanzamenti impressionanti, ma trovare un efficace antivirale può contribuire a porre freno la pandemia.

Più ulteriormente, gli approcci sperimentali stanno realizzandi repurposing della droga e nella progettazione delle droghe novelle contro COVID-19. La maggior parte di questi drogano gli studi mettono a fuoco sull'ottimizzazione delle proteine per attenuare la replicazione virale, mentre alcuni direttamente hanno mirato al grande genoma virale del RNA.

Poiché c'è molto RNA virale in celle infettate, potrebbe aprire la porta per intervento farmaceutico. Tuttavia, soltanto alcune selezioni sperimentali per i leganti direttamente mirano agli elementi strutturati del RNA in SARS-CoV-2.

Lo studio

I ricercatori hanno riferito ad una campagna basata a RMN olistica della selezione che studiano gli elementi strutturati precedentemente individuati del RNA nello studio corrente. Da là, il gruppo ha determinato il druggability di questi elementi regolatori del RNA tramite a selezione basata a RMN, utilizzante un flusso di lavoro utilizzato nell'esperienza.

I ricercatori egualmente hanno usato una libreria ben-caratterizzata ed altamente diversa del frammento. Hanno usato una libreria di 768 piccole molecole per interagire con i 15 segmenti del RNA nello studio. Dopo avere usando la spettroscopia RMN, hanno fornito 69 piccole molecole limitate a 13 dei 15 segmenti del RNA. Tre di queste molecole legano specificamente ad appena un segmento del RNA.

Lo studio ha indicato che il RNA SARS-CoV-2 è altamente adatto come obiettivo potenziale della droga. Il gruppo pianificazione estendere gli studi in corso che mirano al proteome virale.

Il gruppo ha stabilito gli elementi conservati del RNA come spazio potenziale per la piccola molecola che mira verso il trattamento coronavirus-specifico per arrivare ai risultati di studio, anche oltre SARS-CoV-2. Il gruppo ha studiato lo spazio dell'obiettivo del RNA verso i beni sequenza-derivati ed ha derivato i siti unici dell'obiettivo all'interno del genoma SARS-CoV-2 che sono conservati fra i coronaviruses.

“Le mutazioni particolarmente rare in SARS-CoV-2 durante i 2020 hanno mantenuto finora lo spazio dell'obiettivo per i leganti. Dall'analisi dei colpi sperimentali, possiamo derivare lo spazio privilegiato dell'obiettivo del RNA da una prospettiva medicinale di chimica,„ il gruppo spiegato nello studio.

Piombo i ricercatori che il professor Harald Schwalbe ha detto, “tre della legatura delle molecole anche specificamente ad appena un segmento del RNA. Con questo, potevamo indicare che il RNA SARS-CoV-2 è altamente adatto come struttura obiettivo potenziale per le droghe. Ancora, dato il grande numero di mutazioni SARS-CoV-2, tali segmenti del RNA del conservatore, come quelli abbiamo identificato, siamo particolarmente interessanti per sviluppare gli inibitori potenziali. E poiché il RNA virale rappresenta fino a due terzi di tutto il RNA in una cella infettata, dovremmo potere interrompere la replicazione virale su un considerevole disgaggio usando le molecole adatte.„

I ricercatori ora già hanno iniziato le prove di seguito con le sostanze disponibili facilmente che sono chimicamente simili ai partner obbligatori dalla libreria della sostanza.

Situazione COVID-19

Gli scienziati corrono per trovare le opzioni del trattamento per i casi COVID-19. Il numero totale dei casi universalmente ha raggiunto oltre 191 milione casi, con oltre 4,12 milione morti. Gli Stati Uniti riferiscono il più alto tributo di caso, principale 34,2 milione casi, seguiti dall'India, dal Brasile e dalla Russia, con oltre 31,2 milione, 19,4 milione e 5,9 milione casi, rispettivamente.

In termini di sforzi della vaccinazione, più di 3,71 miliardo dosi sono state amministrate attraverso il globo. Mentre il virus continua a provocare la distruzione, gli sforzi sono stati concentrati sulle campagne della vaccinazione e sull'individuazione della droga efficace anti-SARS-CoV-2.

Source:
Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2021, July 22). Lo scienziato esplora gli elementi conservati del RNA come obiettivi potenziali per le droghe anti-SARS-CoV-2. News-Medical. Retrieved on September 22, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210722/Scientist-explore-conserved-RNA-elements-as-potential-targets-for-anti-SARS-CoV-2-drugs.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Lo scienziato esplora gli elementi conservati del RNA come obiettivi potenziali per le droghe anti-SARS-CoV-2". News-Medical. 22 September 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210722/Scientist-explore-conserved-RNA-elements-as-potential-targets-for-anti-SARS-CoV-2-drugs.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Lo scienziato esplora gli elementi conservati del RNA come obiettivi potenziali per le droghe anti-SARS-CoV-2". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210722/Scientist-explore-conserved-RNA-elements-as-potential-targets-for-anti-SARS-CoV-2-drugs.aspx. (accessed September 22, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2021. Lo scienziato esplora gli elementi conservati del RNA come obiettivi potenziali per le droghe anti-SARS-CoV-2. News-Medical, viewed 22 September 2021, https://www.news-medical.net/news/20210722/Scientist-explore-conserved-RNA-elements-as-potential-targets-for-anti-SARS-CoV-2-drugs.aspx.