Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio migliora la comprensione di come l'offerta convenzionale influenza la salubrità ed il benessere

L'offerta convenzionale nella vita più tarda è utile per sia benessere fisico che psicologico. Tuttavia, ricerchi ha indicato che gli adulti più anziani con i vantaggi chiave, quale ricchezza, sono più probabili offrirsi volontariamente e trarre i sui vantaggi. In un nuovo studio che sembra nel giornale americano di medicina preventiva, pubblicato da Elsevier, i ricercatori hanno trovato che i volontari di basso-ricchezza potessero avvertire ancora i maggiori guadagni di salubrità che i volontari di alto-ricchezza.

Negli Stati Uniti, intorno 29 milione adulti più anziani si offrono volontariamente ogni anno con le organizzazioni, contribuendo tre miliardo ore di servizio alla comunità at large. L'offerta è considerata utile per salubrità volontaria ed alcuni studi anche hanno suggerito la possibilità che offrirsi volontariamente potrebbe trasformarsi in in un intervento a basso costo e sostenibile di salute pubblica.

Gli studi più iniziali con due - 20 anni di seguito hanno riferito quello indipendentemente da come offrirsi volontariamente è stata misurata (per esempio, stato, intensità, durata, o consistenza), l'attività sono stati associati con più alta salubrità auto-stimata e meno sintomi depressivi. Tuttavia, ricerchi i punti a tendenziosità potenziale di selezione, perché gli adulti più anziani con i vantaggi chiave, quale ricchezza, sono più probabili offrirsi volontariamente e trarre i sui vantaggi.„

Seoyoun Kim, PhD, Co-Ricercatore, dipartimento di sociologia, il Texas State University, San Marcos, TX, U.S.A.

“In questo nuovo studio, abbiamo voluto sfidare “il singolo coefficiente di regressione„ per i vantaggi di offerta sulla salubrità nell'intera popolazione,„ abbiamo notato il co-ricercatore la caloria Halvorsen, il PhD, MSW, dipartimento di lavoro sociale, l'istituto universitario di Boston, Boston, il mA, U.S.A. “Eravamo interessati dentro se gli effetti di offerta convenzionale su salubrità erano differenti fra le persone più ricche e meno ricche (più alti 20 per cento contro i 20 per cento più bassi). Egualmente siamo stati interessati a capire le implicazioni pratiche, specialmente per le persone di basso ricchezza.„

I dati analizzati ricercatori da quasi 90.000 osservazioni dallo studio di pensione e di salubrità, da uno studio longitudinale e nazionalmente rappresentativo degli Stati Uniti costituito un fondo per dall'istituto nazionale su invecchiamento e sull'amministrazione di sicurezza sociale che esamina circa 20.000 adulti più anziani ogni due anni. Hanno compreso le osservazioni dal 2004 al 2016 facendo uso dei dati da un'onda precedente per predire i risultati nell'onda seguente per alleviare le preoccupazioni circa la causalità inversa. Egualmente hanno creato uno studio quasi sperimentale facendo uso delle analisi statistiche per registrare per ottenere il fatto che gli adulti più anziani più ricchi erano più probabili offrirsi volontariamente, tra altri fattori, quindi diminuenti di sbieco nei loro risultati.

I risultati hanno indicato che nel campione pieno, offrirsi volontariamente migliorata auto-ha riferito la salubrità ed hanno diminuito i sintomi depressivi per gli adulti più anziani in generale. Significativamente, quelli nella ricchezza più bassa quintile hanno avvertito più aumenti della salubrità auto-riferita dall'offerta confrontata alle loro controparti ricche. L'offerta è stata associata con meno sintomi depressivi indipendentemente da stato di ricchezza.

“Questo studio migliora la nostra comprensione come l'offerta convenzionale influenza la salubrità ed il benessere in due modi chiave,„ del Dott. commentato Kim. “In primo luogo, echeggiamo la ricerca precedente che trova che offrirsi volontariamente è utile per il fisico medica e la salute mentale degli adulti più anziani. Ed in secondo luogo, con le nostre procedure statistiche avanzate, indichiamo che i volontari di basso-ricchezza possono avvertire ancora i maggiori aumenti della salubrità auto-riferita che i volontari di alto-ricchezza.„

“È che l'offerta convenzionale può funzionare come equalizzatore di salubrità,„ il Dott. aggiunto considerevole Halvorsen. “I responsabili della politica e le organizzazioni caritatevoli tendono a mettere a fuoco sul ceto medio ai volontari ricchi, ma è importante eliminare le barriere all'offerta fra il più minimo il ricco, quale mancanza di trasporto, di distinzione, o di mancanza di supporto organizzativo.„

“Già sappiamo che offrirsi volontariamente, è generalmente buona per voi. Eppure che cosa è notevole circa questo studio è che mostra come offrendosi volontariamente l'effetto sulla salute fra gli adulti più anziani nella ricchezza più bassa quintile--di chi ricchezza media è negativa--è più forte per il più alta ricchezza di quintile degli adulti più anziani. Ciò è importante, come la ricchezza più bassa quintile degli adulti più anziani ha cominciato con salubrità auto-stimata più bassa,„ ha indicato i ricercatori.

L'offerta può fornire molti vantaggi alle persone ed è possibile che essendo comprendendo nel lavoro delle organizzazioni della comunità e senza scopo di lucro aumenti le suoi reti sociali ed accesso ai programmi importanti di promozione della salute che, a loro volta, influenzano la salubrità dei volontari di ricchezza più bassi più.

Source: