Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori dimostrano come migliorare la cura paziente-centrata per i lavoratori di sesso

I lavoratori di sesso affrontano la distinzione all'interno delle impostazioni di sanità che limitano il loro accesso a cura sicura. I ricercatori all'istituto universitario del Chicago dell'università dell'Illinois di professione d'infermiera recentemente hanno pubblicato un di carta dimostrando come la cura paziente-centrata per i lavoratori di sesso potrebbe essere applicata.

“Ritenendo sicuro, ritenendo veduto, sentendosi libero: Il marchio di infamia di combattimento e creare la cura culturalmente sicura per i lavoratori di sesso in Chicago„ sono stati pubblicati in PLOS UNO.

Secondo gli autori del documento, il progetto è stato destinato per informare come le comunità possono sviluppare “gli interventi di autorizzazione per i lavoratori di sesso capendo i loro bisogni dell'autogestione, di promozione della salute e di riduzione di danno.„

I ricercatori hanno condotto ed analizzato le interviste approfondite con i lavoratori di sesso in Chicago. Molti partecipanti hanno riferito che non hanno ricevuto la cura che fosse rispettosa o culturalmente rispondente. Barriere per preoccuparsi stigmatizzare incluso e le esperienze culturalmente pericolose con i fornitori di cure mediche ed il costo proibitivo della sanità.

Intervisti i partecipanti riferiti le strategie di sviluppo per identificare i curante lavoratore-sicuri del sesso, creando le auto-descrizioni ed i dati storici falsi di salubrità per accedere sicuro alla cura e creando le routine di autosufficienza, quale yoga, meditazione, che serviscono da alternative a pronto intervento.

“I nostri risultati dimostrano come la cura paziente-centrata per i sesso-lavoratori in Chicago potrebbe comprendere gli esercizi olistici di benessere, la tabella salariale accessibile per i servizi ed il praxis destigmatizing di sanità,„ lo studio specificato.

Lo studio egualmente richiede un fuoco sulla sanità culturalmente sicura. Per esempio, lo studio riconosce che i pazienti sono esperti in se stessi ed i fornitori devono seguire il cavo del paziente piuttosto che le domande dilaganti, ignaro curiose, o inutili chiedere. Lo studio specifica che “l'addestramento in corso del fornitore e il responsivity insito e sistematico ai bisogni del paziente ed i contesti è determinanti per cura paziente-centrata.„

Source:
Journal reference:

Singer, R.B., et al. (2021) Feeling Safe, Feeling Seen, Feeling Free": Combating stigma and creating culturally safe care for sex workers in Chicago. PLOS ONE. doi.org/10.1371/journal.pone.0253749.