Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova quattro miRNAs di circolazione in grado di efficacemente inibire la replica SARS-CoV-2

In un nuovo studio, il gruppo di Chen-Yu Zhang dall'università di Nanjing presenta piuttosto una direzione trovando che quattro miRNAs di circolazione, che sono alti in gente in buona salute e molto si abbassano in gente più anziana ed in pazienti diabetici, potrebbero efficacemente inibire la replica SARS-CoV-2 direttamente mirando alla proteina di S. I exosomes del siero che contengono questi miRNAs dai giovani potrebbero inibire forte la replica SARS-CoV-2, ma questo effetto inibitorio è stato attenuato in gente più anziana ed in pazienti diabetici. L'esercizio a lungo termine ha potuto aumentare il livello di questi miRNAs nella protezione migliore d'offerta di sangue contro il virus SARS-CoV-2.

I dati clinici dappertutto hanno indicato che la gente anziana ed i pazienti con i comorbidities hanno elevati rischi di sviluppare le complicazioni severe e il più alto tasso di mortalità da COVID-19. Tuttavia, c'è una mancanza di spiegazione scientifica per questo fenomeno. La comprensione del meccanismo potenziale che è alla base della predisposizione aumentata della gente più anziana e dei pazienti con i comorbidities all'infezione COVID-19 è critica per lo studio della patogenesi e la stima del carico globale previsto di malattia.

Con l'ordinamento di alto-capacità di lavorazione e l'analisi di bioinformatica, il gruppo ha identificato quattro miRNAs (miR-7-5p, miR-24-3p, miR-145-5p e miR-223-3p) che contrassegnato sono diminuiti nei gruppi anziani e diabetici. Più ulteriormente hanno dimostrato che questi miRNAs, nei exosomes o nel modulo libero, possono direttamente inibire l'espressione della proteina di S e la replica SARS-CoV-2. I exosomes del siero dai giovani possono efficacemente inibire l'espressione della replica SARS-CoV-2 e della proteina di S, mentre l'effetto inibitorio contrassegnato è diminuito nei pazienti anziani e diabetici. Inoltre, tre sui quattro miRNAs di circolazione sono aumentati significativamente di siero dei volontari sani dopo l'esercizio fisico continuo di 8 settimane. I exosomes del siero isolati da questi volontari egualmente hanno mostrato i più forti effetti inibitori sull'espressione della proteina di S e sulla replica SARS-CoV-2.

Questo studio dimostra per la prima volta che i nostri propri miRNAs endogeni potrebbero direttamente inibire il virus SARS-CoV-2. Ciò non è sorprendente poiché gli studi precedenti del gruppo già hanno indicato che i virus di circa 89% che infettano gli esseri umani potrebbero essere mirati a dai miRNAs umani (Liu et al., ExRNA, 2019).

Questo nuovo studio fornisce la forte e prova diretta che supporta la teoria che i miRNAs, specialmente miRNAs extracellulari, potrebbero funzionare come “difesa del RNA„ e proteggere le celle contro gli acidi nucleici non Xeros. L'immunologia classica ci dice che il sistema immunitario mammifero è a base di proteine e la protezione immune è assicurata dagli anticorpi, le citochine, interferoni ecc. Gli studi dal gruppo di Zhang indica che i miRNAs sono una componente importante al del sistema immunitario basato a RNA endogeno per combattere l'infezione virale, come esemplificato qui da SARS-CoV-2. Questa nuova comprensione della funzione del miRNA può fornire le nuove prospettive per la prevenzione, la sorveglianza ed il trattamento di COVID-19.

Lo studio egualmente fornisce un'osservazione interessante che l'esercizio fisico continuo potrebbe amplificare l'immunità del miRNA contro SARS-CoV-2, che vi dà un'altra ragione di colpire la palestra dopo lavoro. Risolvere ogni giorno quindi aiuterebbe tutti noi, vecchio o giovane, per restare dal modo di COVID-19.

Source:
Journal reference:

Wang, Y., et al. (2021) Decreased inhibition of exosomal miRNAs on SARS-CoV-2 replication underlies poor outcomes in elderly people and diabetic patients. Signal Transduction and Targeted Therapy. doi.org/10.1038/s41392-021-00716-y.