Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il CDC raccomanda moderatamente la dose supplementare del vaccino del mRNA COVID-19 dentro alla gente severamente immunocompromised

Oggi, ho firmato il comitato consultivo del CDC sulla raccomandazione delle pratiche di immunizzazione (ACIP) che ha approvato l'uso di una dose supplementare del vaccino COVID-19 per la gente con moderatamente ai sistemi immunitari severamente compromessi dopo una serie iniziale del vaccino della due-dose.

Questa raccomandazione di CDC del funzionario -; quale segue la decisione di FDA per emendare le autorizzazioni di uso di emergenza dei vaccini -; è un punto importante nell'assicurazione dell'ognuno, compreso quelle le più vulnerabili a COVID-19, può ottenere tanta protezione come possibile dalla vaccinazione COVID-19.

I dati emergenti suggeriscono che qualche gente con moderatamente ai sistemi immunitari severamente compromessi non sviluppi sempre lo stesso livello di immunità confrontato alla gente che non non immunocompromised. Inoltre, nella piccola icona dello studiespdf, la gente immunocompromised completamente vaccinata ha rappresentato una grande proporzione di casse ospedalizzate dell'innovazione (40-44%). La gente di Immunocompromised che è infettata con il SAR CoV-2 è egualmente più probabile trasmettere l'icona del viruspdf ai contatti della famiglia.

Mentre la gente che immunocompromised compone circa 3% della popolazione adulta degli Stati Uniti, sono particolarmente vulnerabili a COVID-19 perché sono più a rischio della malattia seria e prolungata. È inclusa nella raccomandazione del CDC la gente con un intervallo dei termini, quali i destinatari dei trapianti della cellula staminale o dell'organo, la gente con infezione HIV avanzata o non trattata, i destinatari attivi del trattamento per cancro, la gente che sta catturando alcuni farmaci che indeboliscono il sistema immunitario ed altri. Una lista completa delle circostanze può essere trovata sul sito Web del CDC.

La dose supplementare di un vaccino del mRNA COVID-19 dovrebbe essere lo stesso vaccino di prima serie ed amministrato almeno quattro settimane dopo il completamento della serie primaria del vaccino del mRNA COVID-19. Mentre la vaccinazione è probabile aumentare la protezione in questa popolazione, anche dopo che la vaccinazione, la gente che immunocompromised dovrebbe continuare segua le misure preventive correnti (uso compreso della maschera, restando 6 piedi oltre ad altri non vivono con ed evitando le folle e gli spazi dell'interno male arieggiati) proteggersi e quelli intorno loro da COVID-19 fino al consigliato a altrimenti dal loro fornitore di cure mediche. Il CDC non raccomanda le dosi o gli scatti di ripetitore supplementari per qualunque altra popolazione attualmente.

In un momento in cui la variante di delta sta sollevandosi, una dose vaccino supplementare per qualche gente con i sistemi immunitari indeboliti potrebbe contribuire ad impedire i casi seri e possibilmente pericolosi COVID-19 all'interno di questa popolazione.