Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'apnea nel sonno ostruttiva può pregiudicare la salubrità del cuore ed aumentare la pressione sanguigna in bambini

L'apnea nel sonno ostruttiva, un modulo di respirazione sonno-disordinata, è comune in bambini ed in adolescenti e può essere associata con pressione sanguigna e cambiamenti elevati in struttura del cuore, secondo una nuova istruzione scientifica dall'associazione americana del cuore, pubblicata oggi nel giornale dell'associazione americana del cuore. Un'istruzione scientifica è un'analisi esperta della ricerca corrente e può informare le linee guida future.

“La probabilità dei bambini che hanno respirazione disordinata durante sonno e, in particolare, l'apnea nel sonno ostruttiva, può essere dovuto l'ingrandimento delle tonsille, adenoidi o la struttura facciale di un bambino, tuttavia, per i genitori è importante riconoscere che l'obesità egualmente mette i capretti a rischio di apnea nel sonno ostruttiva,„ ha detto l'istruzione che scrive il Carissa M. Panettiere-Smith, M.D., M.P.H., M.S., Direttore della presidenza del gruppo della cardiologia preventiva pediatrica all'ospedale pediatrico di Nemours Wilmington, nel Delaware e professore associato della cardiologia pediatrica all'istituto universitario medico di Sidney Kimmel all'università di Thomas Jefferson in Filadelfia.

Le rotture di sonno dovuto apnea nel sonno hanno il potenziale di sollevare la pressione sanguigna e sono collegate con insulino-resistenza ed i lipidi anormali, che possono urtare avversamente più successivamente la salubrità cardiovascolare globale nella vita.„

Carissa M. Panettiere-Smith, M.D., M.P.H., M.S., Direttore, cardiologia preventiva pediatrica, ospedale pediatrico di Nemours

la respirazione Sonno-disordinata è quando qualcuno avverte gli episodi anormali di respirazione lavorata, russare e dei suoni russanti durante il sonno. Comprende una gamma di termini dal russare ad apnea nel sonno ostruttiva (OSA). OSA è associato con la malattia cardiovascolare in adulti, tuttavia, di meno è conosciuto circa come la circostanza pregiudica la salubrità immediata ed a lungo termine del cuore dei bambini e degli adolescenti. La ricerca esaminata per l'istruzione rivela quanto segue:

  • L'apnea nel sonno ostruttiva interrompe il sonno normale e ristoratore, che può urtare la salubrità emozionale come pure l'immune, metabolico e apparati cardiovascolari in bambini ed in adolescenti.
  • Un 1-6% stimato di tutti i bambini e gli adolescenti hanno apnea nel sonno ostruttiva.
  • Circa 30-60% degli adolescenti che si incontrano i criteri per l'obesità (percentileth BMI≥95) egualmente ha apnea nel sonno ostruttiva.

I fattori di rischio per apnea nel sonno ostruttiva in bambini possono variare con l'età; i fattori primari sono generalmente l'obesità, malattia superiore e più bassa della galleria di ventilazione, rinite allergica, il tono di muscolo basso, tonsille ed adenoidi ingrandette, malformazioni craniofacial e disordini neuromuscolari. L'anemia drepanocitica egualmente è stata riferita come fattore di rischio indipendente per OSA. I bambini che erano prematuro nato (prima di una gestazione di 37 settimane) possono avere un rischio aumentato per la respirazione sonno-disordinata, parzialmente dovuto lo sviluppo in ritardo di controllo respiratorio ed il più di piccola dimensione delle vie respiratorie superiori. Tuttavia, questo rischio sembra diminuire come bambini che sono l'età prematura nata e svilupparsi.

OSA può essere presente in bambini con i seguenti sintomi:

  • russare abituale, più di 3 notti alla settimana;
  • respiri affannosi o disturbi sniffare mentre dormendo;
  • respirazione lavorata durante il sonno;
  • dormendo in una posizione messa o con il collo hyperextended;
  • sonnolenza di giorno;
  • emicrania svegliando; o
  • segni dell'ostruzione delle vie respiratorie superiore.

L'istruzione ripete la raccomandazione dell'accademia americana dell'otorinolaringoiatria e della chirurgia del collo e della testa che uno studio di sonno, chiamato polysomnography, è il migliore verificare per la diagnostica della respirazione sonno-disordinata. Raccomandano uno studio di sonno prima che una tonsillectomia in bambini con sonno-disordinato respirando chi hanno circostanze che aumentano il loro rischio per le complicazioni durante la chirurgia, quali l'obesità, sindrome di Down, le anomalie craniofacial (per esempio, palato di spacco), i disordini neuromuscolari (per esempio, distrofia muscolare), o l'anemia drepanocitica.

I bambini con questi circostanze e OSA sono considerati ad ad alto rischio per le complicazioni respiranti durante la tutta la chirurgia. La medicina dell'anestesia dovrebbe essere considerata con attenzione e respirare dovrebbe essere riflessa molto attentamente dopo chirurgia.

I bambini e gli adolescenti con OSA possono anche avere più alta pressione sanguigna. L'istruzione illustra in dettaglio la pressione sanguigna elevata di sonno, che è normalmente più di 10% più basso del livello della pressione sanguigna di una persona una volta sveglia. La ricerca indica che i bambini e la gioventù con OSA hanno una più piccola immersione nella pressione sanguigna mentre addormentati, che può indicare il regolamento di pressione sanguigna anormale.

Negli studi degli adulti, “non immergendo„ è associato con un elevato rischio degli eventi cardiovascolari. L'istruzione suggerisce che i bambini e gli adolescenti con OSA facciano la loro misurare pressione sanguigna su un periodo di 24 ore completo per catturare le misure di sonno e del risveglio date la probabilità per più alta pressione sanguigna di notte.

La sindrome metabolica è un'altra preoccupazione per i bambini con anche OSA delicato (soltanto 2 episodi delle pause nella respirazione all'ora). Questa sindrome comprende un cluster dei fattori quali i livelli elevati del trigliceride e dell'insulina, la pressione sanguigna elevata ed i bassi livelli di lipoproteina ad alta densità (HDL, “il buon„ colesterolo).

La pressione positiva continua della galleria di ventilazione (CPAP), un trattamento per OSA, può abbassare significativamente i livelli del trigliceride e migliorare i livelli di HDL. Il trattamento del OSA può anche migliorare i fattori della sindrome metabolica, almeno a breve termine. Tuttavia, lo stato dell'obesità può essere il motivo principale per alcuni fattori metabolici, quale controllo difficile dell'insulina.

“L'obesità è un fattore di rischio significativo per i disturbi del sonno e l'apnea nel sonno ostruttiva e la severità di apnea nel sonno può essere a peso interventi migliori di perdita, che poi migliora i fattori metabolici di sindrome quale la sensibilità dell'insulina,„ Panettiere-Smith ha detto. “Dobbiamo aumentare la consapevolezza circa come la prevalenza aumentante dell'obesità può urtare la qualità di sonno in capretti e riconoscere la respirazione sonno-disordinata come qualcosa che potrebbe contribuire ai rischi per ipertensione e la malattia cardiovascolare successiva.„

L'istruzione egualmente descrive la ricerca che suggerisce un rischio per ipertensione polmonare in bambini e gli adolescenti che hanno OSA severo a lungo termine. Il comitato di scrittura egualmente accerta la necessità degli studi supplementari sul rischio della malattia cardiovascolare connessi con OSA nell'infanzia che comprendono il video di pressione sanguigna e le misure di 24 ore dei fattori metabolici di sindrome.

Questa istruzione scientifica è stata redatta dal gruppo di scrittura volontario a nome dell'aterosclerosi, dell'ipertensione e dell'obesità dell'associazione americana del cuore nel giovane sottocomitato del Consiglio sulla malattia cardiovascolare nei giovani.

Source:
Journal reference:

Baker‐Smith, C. M., et al. (2021) Sleep‐Disordered Breathing and Cardiovascular Disease in Children and Adolescents. Journal of the American Heart Association. doi.org/10.1161/JAHA.121.022427.