Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

dei tumori 3D-printed punto seguente potenzialmente nella medicina personale

Gli scienziati all'università di Tel Aviv nell'Israele hanno stampato con successo per la prima volta un intero attivo e un tumore cerebrale possibile, facendo uso (o un 3D) di una stampante tridimensionale. I ricercatori hanno ricreato i vasi sanguigni scorrenti ed il tessuto cerebrale circostante.

Pubblicato negli avanzamenti pari-esaminati di scienza del giornale, lo studio ha ricapitolato l'ambiente heterogenic del tumore creando l'bio--inchiostro di glioblastoma della fibrina che consiste delle celle, del microglia e dei astrocytes paziente-derivati di glioblastoma.

Il modello 3D contiene tutte le componenti del tumore maligno. Potrebbe essere la base per potenzialmente sostituire le colture cellulari ed i modelli dell'animale come piattaforma potente per la droga mirano alla scoperta, alle droghe efficaci personali di sviluppo e di terapia.

Glioblastoma

Glioblastoma (GB) è il tumore cerebrale maligno più comune che rappresenta 47,7 per cento di tutte le casse. È egualmente il tipo più aggressivo di tumore cerebrale, pregiudicante 3.21 persone per 100.000 negli Stati Uniti da solo. L'incidenza è stata sull'aumento in molti paesi.

Il Cancro è una delle cause della morte principali attraverso il globo. Circa 30 - 40 per cento dei malati di cancro stanno curandi con le droghe inefficaci. Quindi, le piattaforme precliniche della selezione della droga mirano a sormontare questa sfida. Purtroppo, la maggior parte dei metodi attuali per identificare gli obiettivi druggable hanno limitato l'efficacia. C'è un'esigenza di una piattaforma affidabile e clinicamente pertinente per la selezione della droga di alto-capacità di lavorazione.

stampa 3D

Il processo di sviluppo preclinico convenzionale della droga conta sulla valutazione in vitro di efficacia e della tossicità della droga (nella 2D) coltura cellulare bidimensionale seguita dagli studi sugli animali. Nel corso degli anni, i 2D studi della cultura sono stati utilizzati nella ricerca e nella selezione biomediche della droga perché è redditizia. Tuttavia, il metodo lotta per predire i diversi effetti del trattamento in vivo.

L'emergenza dei modelli 3D mostra la promessa nel superamento delle limitazioni dei modelli precedenti del cancro e nella diminuzione dei costi della valutazione preclinica della droga. I modelli precedenti sono stati sviluppati, ma mancano della pletora di celle stromal e di vasi sanguigni funzionali, che sono essenziali per lo sviluppo e la progressione di malattia e della valutazione della risposta al trattamento.

modello del tumore costruito 3D-bioprinted

La tecnologia novella di promessa nella rigenerazione del tessuto è 3D-bioprinting, una tecnologia per costruzione accurata 3D dei tessuti complessi ed organi. Questa tecnologia permette il posizionamento delle celle ed i materiali biocompatibili mettono a strati dal livello. Egualmente permette l'uso di una vasta gamma di biomateriali alle varie viscosità e densità delle cellule. La tecnologia può imitare meglio il microenvironment del tumore (TME), fornente un'occhiata delle caratteristiche fisiologiche complete del tumore, compreso l'architettura dei vasi sanguigni e del multiscale.

Fig. 7 colmando la lacuna di traduzione dal lato del letto per bench ed appoggiare. Illustrazione schematica dell
Fig. 7 colmando la lacuna di traduzione dal lato del letto per bench ed appoggiare. Illustrazione schematica dell'approccio metodologico facendo uso di un modello vascolare microengineered perfusable del tumore 3D-bioprinted per la selezione della droga e la scoperta dell'obiettivo. MRI, imaging a risonanza magnetica; Μ-CT, tomografia micro-computata.

Il gruppo ha sviluppato un modello del tumore costruito 3D-bioprinted basato su due bio--inchiostri, su un bio--inchiostro del tumore e su un bio--inchiostro vascolare. Hanno messo a fuoco su 3D-bioprinting del glioblastoma perché l'eterogeneità intratumoral e i TME sono i driver significativi della resistenza delle cellule di GB alla terapia. Sviluppare i modelli che imitano il microenvironment complesso del GB mostra la promessa nella facilitazione dello sviluppo di efficaci opzioni del trattamento.

Dopo con successo la stampa del tumore 3D, i ricercatori hanno dimostrato che a differenza delle cellule tumorali che crescono sulle capsule di Petri, Il modello 3D-bioprinted potrebbe offrire una forte e previsione veloce del trattamento più adatto per un paziente specifico con la capacità di essere riprodotto.

Il gruppo ha studiato i beni meccanici e la funzionalità biologica della fibrina biocompatibile 3D-bio-ink. I modelli hanno somigliato all'eterogeneità cellulare di GB, all'interazione della cella-cella ed alla tomografia spaziale.

I risultati di studio hanno mostrato le simili curve di accrescimento, la risposta della droga e l'impronta genetica delle celle di glioblastoma sviluppate nella piattaforma 3D-bio-ink.

Dimostriamo qui che il nostro 3D-bio-ink può servire da alternativa ai modelli del mouse, mentre può imitare le caratteristiche fondamentali dei tumori sviluppati in vivo…„

Il modello di 3D-bioprinted GB potrebbe contribuire a fornire gli efficaci trattamenti come terapia personale ed è significativo per la gestione dei tumori aggressivi che hanno sopravvivenza a breve termine.

Journal reference:
Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2021, August 20). dei tumori 3D-printed punto seguente potenzialmente nella medicina personale. News-Medical. Retrieved on December 02, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20210820/3D-printed-tumors-potentially-next-step-in-personalized-medicine.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "dei tumori 3D-printed punto seguente potenzialmente nella medicina personale". News-Medical. 02 December 2021. <https://www.news-medical.net/news/20210820/3D-printed-tumors-potentially-next-step-in-personalized-medicine.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "dei tumori 3D-printed punto seguente potenzialmente nella medicina personale". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20210820/3D-printed-tumors-potentially-next-step-in-personalized-medicine.aspx. (accessed December 02, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2021. dei tumori 3D-printed punto seguente potenzialmente nella medicina personale. News-Medical, viewed 02 December 2021, https://www.news-medical.net/news/20210820/3D-printed-tumors-potentially-next-step-in-personalized-medicine.aspx.