Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Due studi sui tumori gastrointestinali dello stroma descrivono gli avanzamenti che possono piombo ai nuovi trattamenti

I tumori gastrointestinali dello stroma (SOSTANZA) sono cancri che cominciano in cellule nervose specializzate trovate nell'apparato digerente, dall'esofago e dallo stomaco agli intestini ed al retto.

Sono rari, ma perché si sviluppano spesso lentamente o inizialmente non causano sintomi, la SOSTANZA può essere problematica individuare e le opzioni del trattamento sono limitate ad una manciata di terapie farmacologiche o di ambulatorio mirate a. I 5.000 nuovi casi stimati della SOSTANZA sono diagnosticati ogni anno negli Stati Uniti. Il tasso di sopravvivenza relativo di cinque anni è 93 per cento per i tumori localizzati; 55 per cento se la SOSTANZA si è riprodotta per metastasi e si sparsa ad altri tessuti.

Uno degli impedimenti principali a trattare la SOSTANZA è la credenza errata che questa malattia è facilmente curabile. Ma in realtà, sappiamo che questo non è il caso. Anche i pazienti con i tumori hanno predetto per essere sensibili a determinate droghe raramente hanno risposte complete alla terapia. Ci sono più alla biologia che deve essere scoperta.„

Jason Sicklick, MD, il professor di chirurgia, di divisione di oncologia chirurgica, della scuola di medicina di San Diego dell'università di California e di uno specialista di SOSTANZA

In un paio di nuovi studi, entrambi pubblicati nella ricerca sul cancro clinica del giornale, due gruppi degli scienziati piombo da Sicklick senior autore, descrivono gli avanzamenti che possono contribuire a predire come la SOSTANZA risponde alla terapia e forse piombo ai nuovi trattamenti.

In un 23 agosto 2021 online pubblicato documento, i ricercatori riferiscono sui primi metodi per creare un modello paziente-derivato del tumore di un sottoinsieme ereditario raro dei casi di SOSTANZA che sono capiti male e difficili da trattare.

In un documento più in anticipo, pubblicato il 29 luglio 2021, Sicklick e colleghi analizzati dove i tumori di SOSTANZA sorgono nello stomaco (il sito più comune) e nelle loro mutazioni di fondo, suggerendo che la posizione possa essere una bugna iniziale a tipo mutational per guidare il trattamento ottimale.

L'istituzione del tumore stromal gastrointestinale deidrogenasi-carente paziente-derivato del succinato modella per la predizione della risposta terapeutica

La SOSTANZA con le mutazioni della deidrogenasi del succinato (mSDH), un tipo di implicato complesso degli enzimi nelle funzioni cellulari chiave, è relativamente rara, comprendendo meno di 10 per cento la SOSTANZA. Ma a differenza di altre sostanze che accadono sporadicamente, i pazienti di SOSTANZA del mSDH sono tipicamente adolescenti e giovani adulti, il tumore spesso si riproducono per metastasi e tendono ad essere resistenti al livello dei farmaci di cura, quali gli inibitori della chinasi della tirosina, che sopprimono l'attività dell'enzima.

Componendo la sfida, non ci sono modelli umani ampiamente applicabili per tutti i tumori del SADH-mutante, compreso la SOSTANZA, che ha limitato lo sviluppo molecolare della droga e di comprensione.

In loro documento, Sicklick ed il gruppo hanno identificato le caratteristiche molecolari e metaboliche della SOSTANZA brevetto-derivata del mSDH ed hanno confermato che i modelli hanno riflesso gli marchi di garanzia conosciuti dei tumori del genitore con perdita di funzione nel complesso della proteina dell'SADH.

Poi hanno trovato che temozolomide, una droga usata per trattare alcuni tipi di tumori cerebrali, DNA nocivo dentro le celle di SOSTANZA del mSDH ed apoptosis causato o morte programmata delle cellule. Muovendosi verso i pazienti di SOSTANZA del SADH-mutante, riferiscono che quelli curati con il temozolomide hanno dimostrato un tasso di risposta di 40 per cento e una tariffa del controllo di malattie di 100 per cento, suggerente la droga può essere una terapia di promessa per i pazienti con la SOSTANZA del mSDH.

“Ha limitato la disponibilità dei modelli SADH-carenti paziente-derivati di SOSTANZA ha impedito la nostra comprensione approfondita della malattia e della selezione della droga. Il nostro studio ha aiutato con successo nell'instaurazione delle celle paziente-derivate di SOSTANZA del mSDH che possono ricapitolare le caratteristiche molecolari chiave dei tumori del genitore,„ ha detto co-primo l'autore Shruti Bhargava, il PhD, uno studioso postdottorale nel laboratorio di Sicklick.

“Un'altra sfida nel campo è le opzioni terapeutiche limitate per questi pazienti. Dimostriamo che il temozolomide è una terapia di promessa per i pazienti SADH-carenti di SOSTANZA. Corrente stiamo usando questi modelli paziente-derivati per capire meglio la malattia e per l'individuazione delle altre opzioni terapeutiche per i pazienti SADH-carenti di SOSTANZA.„

La posizione del tumore stromal gastrointestinale (SOSTANZA) nello stomaco predice il profilo di mutazione del tumore e la sensibilità della droga

La SOSTANZA può accadere dovunque nel tratto gastrointestinale, ma compare il più comunemente nelle regioni dello stomaco, determinate dalle varie mutazioni. Sicklick ed i colleghi hanno supposto che la posizione anatomica della SOSTANZA dello stomaco fosse associata con i profili genomica unici e le mutazioni distinte.

I ricercatori hanno esaminato 2.418 pazienti con la SOSTANZA gastrica primaria, sia con le mutazioni del gene che produce il recettore tirosina chinasi degli enzimi (KIT) che quelli senza la mutazione del KIT. Inoltre, hanno analizzato i dati da un gruppo internazionale di 236 pazienti.

Hanno trovato che i pazienti gastrici di SOSTANZA con le mutazioni del non KIT, compreso le mutazioni dell'SADH, hanno sperimentato tipicamente i tumori nella regione distale o più bassa dello stomaco mentre i pazienti con le mutazioni del KIT in modo schiacciante hanno sofferto i tumori nella parte prossimale o superiore dello stomaco.

“Conoscere il profilo genomica della SOSTANZA di un paziente è molto importante per il trattamento guidante, ma la realtà sfavorevole è che la maggior parte della gente non ottiene il test genetico e molti sono iniziati su un trattamento unitaglia,„ ha detto primo l'autore Ashwyn K. Sharma, MD, un ricercatore e residente della chirurgia generale a salubrità di Uc San Diego.

“Nel nostro studio, abbiamo indicato che dove una SOSTANZA proviene dalle bugne di offerte circa che genere di profilo genomica che il tumore ha e come può reagire ai trattamenti offriamo. Infine abbiamo trovato che la posizione anatomica di un tumore può essere un modo molto diretto e redditizio adattare le nostre terapie per i nostri pazienti.„

Source:
Journal references:
  1. Sharma, A.K., et al. (2021) Location of Gastrointestinal Stromal Tumor (GIST) in the Stomach Predicts Tumor Mutation Profile and Drug Sensitivity. Clinical Cancer Research. doi.org/10.1158/1078-0432.CCR-21-1221.
  2. Yebra, M., et al. (2021) Establishment of Patient-derived Succinate Dehydrogenase-deficient Gastrointestinal Stromal Tumor Models For Predicting Therapeutic Response. Clinical Cancer Research. doi.org/10.1158/1078-0432.CCR-21-2092.